Ad occhi chiusi

Di

Editore: Edizioni Mondolibri su licenza Sellerio

3.9
(4666)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Catalano , Spagnolo , Olandese

Isbn-10: A000009603 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati , CD audio , Altri , eBook

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Ad occhi chiusi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Per quanto la trama di questo libro sia buona, in alcuni momenti mi è risultato insopportabile l'abbondare di inutili dettagli e particolari minuziosi sulle procedure processuali, quasi che l'autore v ...continua

    Per quanto la trama di questo libro sia buona, in alcuni momenti mi è risultato insopportabile l'abbondare di inutili dettagli e particolari minuziosi sulle procedure processuali, quasi che l'autore volesse a tutti i costi rievocare la sua vecchia carriera.

    ha scritto il 

  • 5

    Ingredienti: un avvocato scocciato capace di infilarsi nei guai, un processo in salita contro un intoccabile locale, una debole vittima di stalking da difendere, un mondo di violenze, incesti e abusi ...continua

    Ingredienti: un avvocato scocciato capace di infilarsi nei guai, un processo in salita contro un intoccabile locale, una debole vittima di stalking da difendere, un mondo di violenze, incesti e abusi che esplode nel finale.
    Consigliato: a chi vuole confrontarsi con un tema triste e sempre attuale, a chi ama un giallo condito con richiami a libri, film e canzoni.

    ha scritto il 

  • 4

    Libro appassionante, letto in un soffio. Una storia che potrebbe essere l'ennesimo caso di cronaca di violenza sulle donne, raccontata in tribunale con maestria dall'autore.

    ha scritto il 

  • 3

    E' la prima volta che leggo un libro di questo Autore. La trama è avvincente e la scrittura è scorrevole e correttissima. Però il personaggio della suora/non suora mi sembra poco credibile ma, forse è ...continua

    E' la prima volta che leggo un libro di questo Autore. La trama è avvincente e la scrittura è scorrevole e correttissima. Però il personaggio della suora/non suora mi sembra poco credibile ma, forse è un limite mio. Non amo i racconti che si dilettano di salti temporali e saltellano dal presente al passato, anche se ciò è importante per la comprensione. Mi sono piaciute molto, invece, le brevi descrizioni d'ambiente di una Bari che ho trovato molto suggestiva.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Ho sperato fino alla fine che, almeno nella finzione, una donna perseguitata potesse avere una chance, e invece no.
    Il destino di certe donne sembra già scritto e l'incontro con la morte annunciato, d ...continua

    Ho sperato fino alla fine che, almeno nella finzione, una donna perseguitata potesse avere una chance, e invece no.
    Il destino di certe donne sembra già scritto e l'incontro con la morte annunciato, dunque perché essere banali? Carofiglio non crea false illusioni ma, da donna, un po' di speranza l'avrei davvero gradita.
    Comunque un ottimo lavoro, un bel modo di scrivere, tanta umanità e una vivida Puglia di sottofondo.

    ha scritto il 

  • 4

    Secondo giallo di Carofiglio (anche se questo era precedente all'altro letto),inizio ad appassionarmi,mi è piaciuta la trama,argomento che da sempre mi interessa, e mi piace il suo tipo di scrittura. ...continua

    Secondo giallo di Carofiglio (anche se questo era precedente all'altro letto),inizio ad appassionarmi,mi è piaciuta la trama,argomento che da sempre mi interessa, e mi piace il suo tipo di scrittura. Ottima lettura anche se avrei preferito un'altra fine.

    ha scritto il 

  • 3

    Lei ha domande, avvocato?
    Sì giudice, grazie. Posso procedere?
    Fece sì col capo, sapeva che era a quel punto che arrivavano le rogne. E a lui le rogne non piacevano. Peggio per te, pensai. In breve l' ...continua

    Lei ha domande, avvocato?
    Sì giudice, grazie. Posso procedere?
    Fece sì col capo, sapeva che era a quel punto che arrivavano le rogne. E a lui le rogne non piacevano. Peggio per te, pensai. In breve l'udienza si trasformò in un'indegna gazzarra. A volte capita. Le aule di tribunale raramente sono posti di convegno di gentiluomini. Ho ripensato spesso a quel processo e a quello che successe dopo. Mi sono chiesto se le cose potevano andare diversamente e quanto siano dipese da me. Non ho mai trovato una vera risposta e forse è meglio così. Da allora, mi sveglio la mattina e penso a questo, potevo essere tante cose che non saranno. Poi apro – o chiudo? - gli occhi, mi alzo e vado incontro alla mia giornata.

    ha scritto il 

  • 4

    Romanzo proprio carino. Scrittura piana e veloce, esteticamente efficace. Non sarà un capolavoro della letteratura ma ci si passa un pomeriggio piacevolmente.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per