Adiós a mamá

Dall'Avana a New York

Voto medio di 27
| 1 contributo totale di cui 1 recensione , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Sappiamo poco in Italia di Reinaldo Arenas. Questi otto racconti postumi mostrano un uomo umiliato, vittima di quel dolore dolce che è la nostalgia così come del "disamore". Forte solo grazie all'odio. Omosessuale e dunque "anti-sociale" nella sua Cu
Ha scritto il 07/09/12
Non addomesticato
Mi sono imbattuta in Arenas in Prima che sia notte (nel film di Schnabel prima, nel libro poi), ora che leggo questi suoi racconti mi ritrovo innamorata del suo stile così brutale e fisico. Si sente nelle sue parole una libertà rara, e un sarcasmo ir ...Continua
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi