Adicción

By

Publisher: Montena

3.7
(1363)

Language: Español | Number of Pages: 360 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Catalan , Italian

Isbn-10: 6074295352 | Isbn-13: 9786074295351 | Publish date: 

Also available as: Softcover and Stapled , Others , eBook , Mass Market Paperback

Category: Romance , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Adicción ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    La trama mi piace, è scritta bene. Si arricchisce rispetto al primo per la presenza degli spettri e per il mistero che li lega a Bianca.
    Inoltre viene approfondita la storia di Balthazar , della sua v ...continue

    La trama mi piace, è scritta bene. Si arricchisce rispetto al primo per la presenza degli spettri e per il mistero che li lega a Bianca.
    Inoltre viene approfondita la storia di Balthazar , della sua vita prima di morire e della sua famiglia. Devo dire che il personaggio di Balthazar acquista interesse.
    Come anche la compagna di stanza di Bianca, Raquel che diventa un personaggio più di spicco.

    Pregi e pecche trovati nel primo libro rimangono costanti in questo.
    Infatti anche in questo secondo capitolo i colpi di scena non mancano e anche in questo secondo capitolo si capisce che il libro è scritto per un lettore giovane.

    said on 

  • 5

    ¡¡Continúa fantástico!!

    Los personajes me han enganchado totalmente, son estupendos, me siento absorbida por ellos, me gustaría que existiera realmente un sitio como la escuela Medianoche, aunque hubiera vampiros precisament ...continue

    Los personajes me han enganchado totalmente, son estupendos, me siento absorbida por ellos, me gustaría que existiera realmente un sitio como la escuela Medianoche, aunque hubiera vampiros precisamente son los que "alegran" todo el tema de las luchas entre ellos y los vampiros. Además en éste segundo libro los fantasmas todavía añaden más interés a todo el tema. Veremos a ver como sigue el próximo libro de interesante, aunque advierto que se tienen que leer con la mente abierta.

    said on 

  • 3

    carino

    Più 3,5* che altro. Continua la storia di Bianca, in questo capitolo alle prese con un rapporto a distanza. Devo dire che io facevo più il tifo per Balthazar... La parte romance è molto da ragazzini, ...continue

    Più 3,5* che altro. Continua la storia di Bianca, in questo capitolo alle prese con un rapporto a distanza. Devo dire che io facevo più il tifo per Balthazar... La parte romance è molto da ragazzini, l'ho trovata esagerata per me, proprio una lettura adatta ai molto giovani. Quella fantasy invece continua a piacermi, mi ha convinto l'introduzione degli spettri e tutti i nuovi segreti. Lo stile è molto scorrevole e viene voglia di proseguire la serie. Comunque più adatta ai giovanissimi che altro, ma piacevole

    said on 

  • 3

    Quando si è immortali, l'amore è per sempre.

    Alla prima lettura ricordo che questo volume mi era piaciuto più del primo, purtroppo mi sono dovuta ricredere.. sono passati anni, e forse adesso valuto in modo più obbiettivo la storia, non lo so, f ...continue

    Alla prima lettura ricordo che questo volume mi era piaciuto più del primo, purtroppo mi sono dovuta ricredere.. sono passati anni, e forse adesso valuto in modo più obbiettivo la storia, non lo so, fatto sta che, se già Evernight non mi aveva esattamente conquistata, Stargazer si è rivelato un volume pressoché inutile, anche se non posso definirlo brutto.
    Dopo il finale del primo libro, l'autrice avrebbe dovuto sfruttare tutto ciò che di carino e di originale c'era in Evernight, e far ingranare finalmente la storia.. purtroppo, invece di prendere il via e diventare più coinvolgente, la trama di questo secondo volume è piatta e non sembra arrivare a niente. Qua e là vengono disseminate un paio di informazioni importanti, e viene introdotto un personaggio che diventerà fondamentale per la saga - almeno spero, altrimenti posso definitivamente tirare i cinque libri in testa all'autrice -, ma nonostante sia più ricco di azione mi ha lasciato una sensazione di banalità, non sono per niente soddisfatta, invece di sfruttarlo per far decollare la storia l'ha trascinata sul fondo e temo che non riuscirà più a risollevarla. Non serviva un intero libro per inserire queste pochissime novità e ho proprio paura che si sia bruciata ogni possibilità di farmi apprezzare la già noiosetta storia d'amore tra Bianca e Lucas che, per l'appunto, continuo a detestare.. lei resta scema e goffa come nel primo volume, lui è irrimediabilmente imbarazzante e davvero poco accattivante come personaggio. L'autrice ha cercato di dargli quell'aura da bello e tormentato, ma il risultato è pessimo e davvero poco soddisfacente, questo ragazzo fa delle figure che definirle pessime è un complimento, non ne azzecca una e ha la perspicacia di un tappeto quando si tratta di ragazze. Capisco che al giorno d'oggi le lettrici ne hanno piene le tasche dei bellocci sexy, romantici, protettivi e un po' ombrosi - per la cronaca, io non faccio parte di questo gruppo di ragazze U.U -, ma allora avrebbe fatto meglio a caratterizzare Lucas in modo diverso.. dargli tutti i requisiti per essere un bello&dannato e poi farlo comportare come un idiota è.. è.. insomma, non si fa! Avete presente tutte quelle cose che un vero bello&dannato fa, tipo sbucare al momento giusto e salvare la donzella dal pericolo senza fare domande, perché anche se è impossibile lui sa già tutto, o azzerare il battito cardiaco della fortunata protagonista con un solo sorriso o, ancora, fare LA battuta, quella battuta che detta da qualcun altro ti farebbe cadere le braccia, ma detta da lui è.. wow. Okay, persone così nella realtà non esistono, ma chissenefregalasciatemisbavareunpo'! Nella saga della Gray un personaggio così c'è, peccato che sia quello sfortunato di Balthazar, che nessuno si fila. Bah.
    Penso che il terzo volume sarà quello decisivo, scoprirò finalmente se l'autrice riuscirà a salvare almeno in parte la storia, o se la scintilla tra me e l'Accademia di Evernight si è spenta ancora prima di accendersi..

    said on 

  • 3

    Diciamo così.....

    Se avete più di sedici anni e ormai l'amore sapete che non è come le favole, allora non fa proprio per voi!!
    E' una storiella carina, ma non avendo più quindici anni mi è impossibile apprezzarla..... ...continue

    Se avete più di sedici anni e ormai l'amore sapete che non è come le favole, allora non fa proprio per voi!!
    E' una storiella carina, ma non avendo più quindici anni mi è impossibile apprezzarla..... Scritto comunque molto semplice, non ci vogliono mesi a leggerlo.

    said on 

  • 2

    continua la storia tra bianca e lucas, ma il mio preferito e baltazar..
    mi piace di più questo libro , è decisamente più movimentato, questo libro permette di conoscere meglio i vari personaggi..
    il ...continue

    continua la storia tra bianca e lucas, ma il mio preferito e baltazar..
    mi piace di più questo libro , è decisamente più movimentato, questo libro permette di conoscere meglio i vari personaggi..
    il finale è particolare , rimette in tavola tutte le carte.

    said on 

  • 3

    Spettri!

    La saga procede sui toni garbati del primo libro. Bianca continua a essere una semi vampira un po' goffa e la storia con Lucas procede tra mille difficoltà. Lui non è un granché come protagonista masc ...continue

    La saga procede sui toni garbati del primo libro. Bianca continua a essere una semi vampira un po' goffa e la storia con Lucas procede tra mille difficoltà. Lui non è un granché come protagonista maschile, le mie preferenze vanno tutte allo sfortunato Baltazhar, ma la trama procede scorrevole e soprattutto si vivifica un po', con l'ingresso in scena degli spettri.
    Ecco pur non essendo una saga da divorare apprezzo il fatto che l'autrice non basi l'intero plot solo sulla storia dei due piccionicini e cerchi di arricchire sempre la parte mistery
    Da leggere in panciolle magari in un bel castello spettrale pieno di spifferi

    said on 

  • 3

    Sigo con el segundo libro de la saga, pese a que el primero no me gustó demasiado, pero ya que empecé vamos a concederle una oportunidad a la historia. Este está algo mejor (algo) escrito que el prime ...continue

    Sigo con el segundo libro de la saga, pese a que el primero no me gustó demasiado, pero ya que empecé vamos a concederle una oportunidad a la historia. Este está algo mejor (algo) escrito que el primero. Por el momento (llevo 1/3) no es tan confuso y algo más descriptivo.

    said on 

  • 4

    Il primo forse proprio perché era il primo, mi è piaciuto un pó di più, comunque su questo ci sono stati dei risvolti interessanti e in un paio di momenti mi sono venuti i brividi......

    said on 

  • 3

    Incredibile ma vero rispetto al primo, il secondo capitolo della serie Evernight riesce a guadagnare una stella in più.
    In quanto a stile non cambia poi molto, ma il ritmo diventa decisamente più movi ...continue

    Incredibile ma vero rispetto al primo, il secondo capitolo della serie Evernight riesce a guadagnare una stella in più.
    In quanto a stile non cambia poi molto, ma il ritmo diventa decisamente più movimentato dato che, a sprazzi, si riesce ad avere un briciolo d'azione.
    Altro punto a favore rispetto al precedente è la comparsa di un cattivo, ma non un cattivo alla Courtney-guarda-quanto-sono-bella-io-e-quanto-sei-sfigata-tu, un cattivo vero che uccide, fa del male, trama contro la gente solo per salvare se stesso ed è disposto a rinnegare e ripudiare la sua stessa famiglia: in una sola parola, Charity.
    L'unico personaggio apprezzabile è Balthazar, che nonostante si comporti un pizzico da zerbino, è il solo a meritare attenzione e un pizzico di lode per saggezza e astuzia.
    Il finale è decisamente inverosimile: Rachel, la povera piccola Rachel maltrattata da tutti e senza un apparente scopo nella vita, si risveglia dal suo stato ameboide e, guarda un po', sotto sotto si scopre piena di una cosuccia chiamata forza vitale; Bianca prende una decisione che contesterebbe chiunque, poiché non ha alcun senso, neanche per una diciassettenne con gli occhi a cuoricino.
    Forse forse cominciano a smuoversi un po' le cose in questa trama non più piatta e noiosa come prima. L'unico modo per saperlo è andare all'avanscoperta del terzo capitolo.
    A noi due, Hourglass!

    said on 

Sorting by