Paolo è un musicista di successo ma anche un tredicenne terrorizzato dall’idea di non piacere a nessuno e un alcolizzato incline all’autodistruzione.Paolo ha dei genitori che litigano tutto il giorno, due figli mezzi francesi, un appuntamento annuale ...Continua
Mutabilis
Ha scritto il 09/06/16

Consigliato da un compagno di anobii, interessante anche se non nuovissimo il linguaggio e il contesto. Ricorda un po' Ammaniti. Bello il modo in cui ci si addentra passo passo in un enorme dolore nascosto

Vita da editor
Ha scritto il 09/06/16
Angelo Calvisi, autore dalla biografia raminga (così come il suo curriculum letterario), dimostra in questo romanzo una grande abilità nel gestire la materia narrata e conferma una scrittura schietta e scanzonata, che compie piccoli scarti con il pro...Continua
lafrancescabee
Ha scritto il 14/05/16
Adieu mon coeur
Paolo ha due fratellini più piccoli, una nonna affettuosa dagli occhi azzurri e due genitori che non fanno altro che litigare dalla mattina alla sera. Paolo non è popolare, non ha nemmeno mai baciato una ragazza ma ha un migliore amico: Bob Rock, che...Continua
Liana Jac
Ha scritto il 16/04/16
Una storia di vita "parlata", più che raccontata, caratterizzata, infatti, da uno stile colloquiale, che si adatta alle tre fasi della vita di Paolo. Da bambino, ad esempio, non accetta le avances della ragazzina bella, che pure gli smuove qualcosa,...Continua
Rivista Paper Street
Ha scritto il 11/04/16
Un'adolescenza in comunità, la scoperta della musica, una moglie e un paio di figli in Francia, un'intensa storia di vita vissuta.

La recensione di Paper Street: http://www.paperstreet.it/cs/leggi/adieu-mon-coeur-angelo-calvisi.html


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi