Adua è oggi una donna matura e vive a Roma da quando ha diciotto anni. È una vecchia Lira, così i nuovi immigrati chiamano le donne giunte nel nostro paese durante la prima ondata di immigrazione negli anni settanta. Ha da poco sposato un giovane ...Continua
Ha scritto il 06/06/17
sogni infranti
questo libro parla di migranti, colonialismo e guerra...ma soprattutto di aspettative disattese e sogni infranti.sogni non solo da migrante alla ricerca di una nuova vita ma anche anche quelli di tutti noi che siamo alla ricerca di fama, ...Continua
Ha scritto il 14/05/16
Un romanzo breve, ma molto intenso, da leggere tutto d'un fiato. Una scrittura pulita, incisiva ed efficace. Tre voci tessono insieme la trama, o, per dirla con le stesse parole dell'autrice, "ballano sull'architettura di una storia al plurale". Al ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 08/04/16
Più d’uno è narratore in questo romanzo: c’è Zoppe, il padre difficile con cui recuperare un rapporto interrotto, c’è Titanic il ragazzo scampato che ha attraversato il mare ed è sopravvissuto, e c’è la madre di Adua, una grande ...Continua
Ha scritto il 26/03/16
Devo ammettere che forse partivo prevenuta verso questo libro, ma sebbene l'impressione finale che ne ho ricevuto non sia stata sgradevole, penso che non mi porterò dietro niente di questo libro. Per carità, c'è tutto quello che fa il succo di ...Continua
Ha scritto il 01/01/16
Adua, Zoppe, il colonialismo italiano e la vicenda torbida di un'immigrata nera nell'Italia del miracolo, Igiaba Scego disegna un quadro con diversi punti di vista che convergono nell'evidenza di vite ai margini che i nostro "italiani brava gente" ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Dec 26, 2015, 10:01
"Je demande qu'on me considère à partir de mon Dèsir."
Pag. 167

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi