Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Adulti con riserva

Come era allegra l'Italia prima del '68

By Edmondo Berselli

(168)

| Others | 9788804572626

Like Adulti con riserva ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Questo libro ripercorre gli anni fatati del decennio più breve del Novecento, gli anni Sessanta, un piccolo sortilegio della storia, perché in realtà durano pochissimo, dall'apparizione di Bob Dylan, dei Beatles e dei Rolling Sto Continue

Questo libro ripercorre gli anni fatati del decennio più breve del Novecento, gli anni Sessanta, un piccolo sortilegio della storia, perché in realtà durano pochissimo, dall'apparizione di Bob Dylan, dei Beatles e dei Rolling Stones, fino al Sessantotto, quando la politica prenderà il sopravvento sulla fantasia. Eppure, quella fulminea stagione fissa per sempre i suoi simboli nell'attuale immaginazione: John F. Kennedy, il beat, il partito democratico, le chitarre Eko. I Sessanta sono un laboratorio o, meglio, un lungo istante stregato in cui prende forma l'attuale modernità. Sono il momento in cui il mondo si è colorato all'improvviso, dopo il grigiore dei Cinquanta. La cultura di oggi è il prodotto di quella accelerazione, di quello stato d'animo in cui sembrava, per la prima volta, che ci fosse spazio per una speranza, un'attesa, una liberazione. È questo il panorama di un racconto che si sviluppa sul filo della memoria, nel caratteristico stile con cui Edmondo Berselli affianca all'accento ironico l'emozione del ricordo.

12 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Deludente è l'aggettivo indicato per questo libro. L'Autore vorrebbe forse scrivere l'equivalente di Amarcord o di Radio Days e finisce con l'annaspare in una di quelle storielle alla Pupi Avati. Molto discutibile la tesi, secondo la qu ...(continue)

    Deludente è l'aggettivo indicato per questo libro. L'Autore vorrebbe forse scrivere l'equivalente di Amarcord o di Radio Days e finisce con l'annaspare in una di quelle storielle alla Pupi Avati. Molto discutibile la tesi, secondo la quale il «decennio breve» degli anni Sessanta sarebbe stato un periodo di spensierata felicità, conclusosi con il grigiore e la cupezza del Sessantotto. La narrazione procede in modo disordinato, a volte scombinato, senza un vero filo conduttore, se non quello del narratore che registra i cambiamenti dall'angolo rassicurante della provincia italiana. Non mancano pagine godibili (come quelle dedicate alla canzone Volare, emblema e sintesi del clima psicologico che accompagnò gli anni del boom). Ma niente di veramente originale e tutto, spesso, molto noioso.

    Is this helpful?

    Jakobvongunten said on Jul 26, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'occasione di dare un'occhiata a un mondo che non ho conosciuto. Si legge facile facile e di tanto in tanto si ride anche. Una deviazione non narrativa che valeva la pena.

    Is this helpful?

    Gianluca De Nicola said on Dec 19, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Precisa la descrizione degli "inglesi".Stupenda la definizione di Celentano, che "assomigliava molto agli allegri bocciati delle scuole professionali e quindi risultava invidiabile: un cattivo soggetto della periferia...". Bella "l'acqua minerale pov ...(continue)

    Precisa la descrizione degli "inglesi".Stupenda la definizione di Celentano, che "assomigliava molto agli allegri bocciati delle scuole professionali e quindi risultava invidiabile: un cattivo soggetto della periferia...". Bella "l'acqua minerale poveristica" = acqua + Idrolitina.
    Invidio la capacità di Berselli di definire con pochi tratti intelligenti e pieni di humour situazioni, persone e personaggi. Certo, c'è troppo calcio e quindi in alcuni punti il libro è un po' noioso, per me. Mi manchi, Berselli!

    Is this helpful?

    orio il gatto - "Abbassiamo i toni, alziamo le ambizioni" said on Jun 5, 2010 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    un libro davvero simpatico, che si legge d'un fiato.
    sembra di ritrovarsi alle cene di classe del liceo, o a quella dei cinquantenni, dove si muore dal ridere nel rivivere fatti ed eventi che sono nella memoria di tutti.
    Tutto nasceva da una socia ...(continue)

    un libro davvero simpatico, che si legge d'un fiato.
    sembra di ritrovarsi alle cene di classe del liceo, o a quella dei cinquantenni, dove si muore dal ridere nel rivivere fatti ed eventi che sono nella memoria di tutti.
    Tutto nasceva da una socialità diffusa, che passava dai giochi, ai balli, alle riunioni, alle serate davanti all'(unica) televisione che trasmetteva pochi (buoni) programmi su pochi canali.
    non è un "si stava meglio quando si stava peggio", ma un garbato invito a riflettere.

    Is this helpful?

    Trotula said on Mar 3, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Non allo stesso livello dei Venerati Maestri. Alcune rivelazioni, a volte forzate, molte non condivisibili.

    Is this helpful?

    Roberto Lorenzet said on Nov 16, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Berselli mi piace di più come giornalista, anche se devo dire che questo è il suo primo libro che leggo. In alcuni punti è spassoso, in altro un pò noioso, comunque è un libro che non mi dispiace aver letto, se non altro per aver ripercorso quel dece ...(continue)

    Berselli mi piace di più come giornalista, anche se devo dire che questo è il suo primo libro che leggo. In alcuni punti è spassoso, in altro un pò noioso, comunque è un libro che non mi dispiace aver letto, se non altro per aver ripercorso quel decennio brevissimo che porta al sessantotto. Nel 58 avevo tre anni, quindi... ma poi mi ricordo com'eravamo alla metà degli anni sessanta.

    Is this helpful?

    Lauro said on Nov 9, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (168)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 180 Pages
  • ISBN-10: 8804572620
  • ISBN-13: 9788804572626
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 2007-10-01
  • Also available as: Paperback
Improve_data of this book