Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Adventures of Huckleberry Finn

By Mark Twain

(660)

| Paperback | 9780030515040

Like Adventures of Huckleberry Finn ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

'Cordially hated and dreaded by all the mothers of the town because he was idle, and lawless, vulgar, and bad - and because all their children admired him so', Huckleberry Finn, the fourteen-year-old son of the town drunkard, joins runaway slave Jim Continue

'Cordially hated and dreaded by all the mothers of the town because he was idle, and lawless, vulgar, and bad - and because all their children admired him so', Huckleberry Finn, the fourteen-year-old son of the town drunkard, joins runaway slave Jim on an exciting journey down the mighty Mississippi River on a raft.

208 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ok, forse il fatto di non essere più una bambina influisce sul mio giudizio. Sinceramente come romanzo poteva anche andare, finché non è comparso Tom Sawyer. Irritante come solo un bambino stupido e saccente sa essere.

    Is this helpful?

    Paola (scambio SOLO ebook) said on Aug 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Le avventure per l'appunto. In Twain lo scorrere della vita umana è scandito dall'anarchico, incomprensibile e casuale succedersi di eventi su cui la nostra volontà pochissimo può e questo lo induce a irridere una categoria come quella di "coscienza" ...(continue)

    Le avventure per l'appunto. In Twain lo scorrere della vita umana è scandito dall'anarchico, incomprensibile e casuale succedersi di eventi su cui la nostra volontà pochissimo può e questo lo induce a irridere una categoria come quella di "coscienza" che gli appare largamente sopravvalutata.

    "Ma è sempre così: non c'è nessuna differenza se si fa bene o male, la coscienza non ha molto buon senso e ci tormenta sempre, anche quando si è innocenti. [...] Prende più posto dentro un uomo di tutto il resto, la coscienza, e non serve a un bel niente!" (Pg.252)

    Alla base del pensiero di Twain ci sta il presupposto, solo apparentemente, semplicistico del'ineluttabilità e indeterminatezza del vivere. Tutto ciò che ci capita molto poco dipende da nostri atti di volontà, siamo palline in un flipper che è la vita, oggi siamo qui e domani chissà. Ed è da questo presupposto che vale la pena di cominciare a raccontare.

    Is this helpful?

    Carpediem51 said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Meraviglioso! Da bambina ho amato Tom Sawyer ma non ho mai voluto leggere questo libro, Huck non mi era particolarmente simpatico e non mi interessava un romanzo incentrato su di lui. Quale errore! E' stato meraviglioso viaggiare sulla zattera con Hu ...(continue)

    Meraviglioso! Da bambina ho amato Tom Sawyer ma non ho mai voluto leggere questo libro, Huck non mi era particolarmente simpatico e non mi interessava un romanzo incentrato su di lui. Quale errore! E' stato meraviglioso viaggiare sulla zattera con Huck e Jim anche se, devo ammettere, che le più grasse risate le ho fatte quando è ricomparso Tom Sawyer :-).

    Is this helpful?

    Yara said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Decisamente un bel romanzo...certo sono convinta che per apprezzarne appieno il valore vada letto in inglese..nella sua lingua d'origine. Come si fa a rendere in italiano il dialetto dei neri del sud senza cadere nel ridicolo? Resta comunque una piac ...(continue)

    Decisamente un bel romanzo...certo sono convinta che per apprezzarne appieno il valore vada letto in inglese..nella sua lingua d'origine. Come si fa a rendere in italiano il dialetto dei neri del sud senza cadere nel ridicolo? Resta comunque una piacevole lettura.

    Is this helpful?

    LauraDafne90 said on May 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La storia della sua fortuna è, come spesso accade ai Capolavori, una storia sbilanciata. I comuni lettori lo considerano appunto un "libro per ragazzi" e i lettori di professione ne riconoscono (senza riuscire a trasmetterla) l'assoluta grandezza. Ri ...(continue)

    La storia della sua fortuna è, come spesso accade ai Capolavori, una storia sbilanciata. I comuni lettori lo considerano appunto un "libro per ragazzi" e i lettori di professione ne riconoscono (senza riuscire a trasmetterla) l'assoluta grandezza. Rileggete anche voi, grandi e non lettori di professione, quest'opera. Il rischio che correte è quello di vivere per un po' lungo un fiume, di farvi tante risate e di scoprire che Twain è un indiscusso maestro di stile, capace di farvi dimenticare l'atto meccanico della lettura.

    Is this helpful?

    Maiade said on May 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Le avventure di Huckleberry Finn di Mark Twain

    Passa a trovarci!!
    www.ilclubdellibro.it

    Is this helpful?

    Il Club del Libro said on May 9, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book