Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Afirma Pereira

Per

Editor: Labutxaca

4.2
(9748)

Language:Català | Number of Pàgines: 192 | Format: Paperback | En altres llengües: (altres llengües) English , Italian , Spanish , German , Portuguese , French , Basque

Isbn-10: 8499301436 | Isbn-13: 9788499301433 | Data publicació:  | Edition 1

També disponible com: Hardcover

Category: Fiction & Literature , History , Political

Do you like Afirma Pereira ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Registra't gratis
Descripció del llibre
Novel·la de la soledat, l’amistat i el compromís, Afirma Pereira ha tingut un gran ressò mundial, i la seva versió cinematogràfica ens ha regalat un paper memorable de Marcelo Mastroiani.

Pereira viu ancorat en el passat. El seu caràcter tímid, sentimental, fonamentalment nostàlgic i, sobretot, el record de la seva dona morta l’han anat apartant de la realitat. No serà fins que, a l’agost de 1983, l’amistat amb dos joves de gran vitalitat farà que recobri el sentit del temps i, adonant-se dels canvis que s’estan operant a Europa, prengui consciència del seu lloc en la història.

Sorting by
  • 5

    Un libro coinvolgente, scorrevole e piacevolissimo. Il protagonista, Pereira, è un uomo semplice e complesso allo stesso tempo, che dopo aver vissuto una lunga vita tranquilla, si trova a ripensare a quello che ha fatto nella sua vita.

    dit a 

  • *** Aquest comentari conté spoilers! ***

    4

    L'evoluzione di un personaggio da mediocre giornalista a dubbioso combattente,attraverso la meravigliosa Lisbona....formativo

    dit a 

  • 3

    Non è mai troppo tardi.

    Pereira è oramai un uomo di mezza età, grasso, vedovo e senza un vero e proprio scopo nella vita. Oramai gli sembra di andare avanti ogni giorno come un automa, ecco perché si ritrova spesso a pensare alla morte e a quello che accadrà dopo. Eppure un giorno gli si presenta un'opportunità di fare ...continua

    Pereira è oramai un uomo di mezza età, grasso, vedovo e senza un vero e proprio scopo nella vita. Oramai gli sembra di andare avanti ogni giorno come un automa, ecco perché si ritrova spesso a pensare alla morte e a quello che accadrà dopo. Eppure un giorno gli si presenta un'opportunità di fare invece che di stare a guardare: la sua opportunità é Monteiro Rossi un giovane giornalista che con la sua ragazza Marta prende parte ai movimenti anti-dittatoriali degli anni prima della seconda Grande Guerra. È un libro che parla di cambiamento, questo, un libro profondo che fa capire come non sia mai troppo tardi per fare qualcosa, per ribellarsi ad una monotonia, ad un regime politico, ad una vita che non ci sta bene. Pereira dà una svolta alla sua vita mostrandoci che se lui ce la può fare allora possiamo farlo anche noi perché non è mai troppo tardi.

    dit a 

  • 4

    e' ambientato in Portogallo durate il periodo della dittatura sala zarista. e' la storia di un direttore di una pagina culturale di un giornale di Lisbona che si accorge che qualcosa non va grazie ad un incontro fortuito con due ragazzi.
    uniche pecche la parola sostiene ripetuta fino alla noia e ...continua

    e' ambientato in Portogallo durate il periodo della dittatura sala zarista. e' la storia di un direttore di una pagina culturale di un giornale di Lisbona che si accorge che qualcosa non va grazie ad un incontro fortuito con due ragazzi. uniche pecche la parola sostiene ripetuta fino alla noia e la storia un po' lenta per i miei gusti, ma molto bello da leggere

    dit a 

  • 5

    sostiene Pereira è il pensiero sostenuto da un giornalista portoghese ....è sostenere che la letteratura debba essere verità ...la verità degli uomini non degli scrittori ....è attraverso Marta e Rossi che il suo IO egemone pretende dalle molteplicità della sua anima quello sforzo , quel denuncia ...continua

    sostiene Pereira è il pensiero sostenuto da un giornalista portoghese ....è sostenere che la letteratura debba essere verità ...la verità degli uomini non degli scrittori ....è attraverso Marta e Rossi che il suo IO egemone pretende dalle molteplicità della sua anima quello sforzo , quel denunciare il despota Salazar e il sistema di ogni dittatura ...far sparire i pensanti ....erigere un sistema di terrore ...imbavagliare chi vuole resistere ...chi vuole la libertà .....e cosi sostiene Pereira usa la lettura francese ...la francia che sa fare le rivoluzioni ....ma anche questi sottili messaggi vengono intercettati e viene imposto al giornalista di scrivere di uomini portoghesi ...cosi sostiene pereira ....ma alla fine riesce a scrivere quello che sostiene più giusto ...denunciare quel sistema attraverso la sua rubrica culturale ....vuol dire cambiare la propria vita ....ma è la cosa che il suo IO egemone voleva da lui ....cosi sostiene Pereira...

    dit a 

  • 5

    Sostiene Pereira di averlo conosciuto in un giorno d’estate. Una magnifica giornata d’estate, soleggiata e ventilata, e Lisbona sfavillava. Pare che Pereira stesse in redazione, non sapeva che fare, il direttore era in ferie, lui si trovava nell’imbarazzo di mettere su la pagina culturale, perché ...continua

    Sostiene Pereira di averlo conosciuto in un giorno d’estate. Una magnifica giornata d’estate, soleggiata e ventilata, e Lisbona sfavillava. Pare che Pereira stesse in redazione, non sapeva che fare, il direttore era in ferie, lui si trovava nell’imbarazzo di mettere su la pagina culturale, perché il “Lisboa” aveva ormai una pagina culturale, e l’avevano affidata a lui. E lui, Pereira, rifletteva sulla morte. Quel bel giorno d’estate, con la brezza atlantica che accarezzava le cime degli alberi e il sole che splendeva, e con una città che scintillava, letteralmente scintillava sotto la sua finestra, e un azzurro, un azzurro mai visto, sostiene Pereira, di un nitore che quasi feriva gli occhi, lui si mise a pensare alla morte. Perché? Questo a Pereira è impossibile dirlo.

    Un estratto dal libro: http://bookmorning.com/2014/02/20/sostiene-pereira-di-antonio-tabucchi/

    dit a 

  • 5

    Sovversivo al punto giusto, spalanca gli occhi su uno spaccato di Portogallo magnifico e lucente ma alla prese con una teribile realtà incalzante. Un romanzo pieno di dubbi, di incertezze e dissidi interiori che appassiona e si lascia divorare. Bellissimo!

    dit a 

Sorting by