Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Aforismi, novelle e profezie

Di

Editore: Newton & Compton

3.5
(133)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 100 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8879832905 | Isbn-13: 9788879832908 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: eBook , Paperback

Genere: Fiction & Literature , Philosophy , Da consultazione

Ti piace Aforismi, novelle e profezie?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Divertente scoprire l'anima scherzosa di Leonardo e comunque interessante vedere come già fosse indirizzato verso l'empirismo nella scienza, prima di Galileo e Cartesio. Un po' pesante per il linguaggio ridondante dei suoi tempi.

    ha scritto il 

  • 4

    Un Leonardo geniale anche con la penna

    Avevo dimenticato che genio fosse il nostro Leonardo! Cioè, avevo dimenticato quanto fosse bravo anche con la penna, oltre che con il pennello, lo scalpello e tutto il resto.


    Una bella raccolta davvero, un libretto molto interessante: aforismi sull'uomo e sulla natura, favole, facezie e pr ...continua

    Avevo dimenticato che genio fosse il nostro Leonardo! Cioè, avevo dimenticato quanto fosse bravo anche con la penna, oltre che con il pennello, lo scalpello e tutto il resto.

    Una bella raccolta davvero, un libretto molto interessante: aforismi sull'uomo e sulla natura, favole, facezie e profezie. Se ne può leggere qualcuno quando si hanno 5 minuti liberi perchè sono scritti molto brevi, a volte di una frase appena, o dedicarci un pò di più di tempo e leggerli tutti in una volta.

    Come è scritto sul retro del libretto, ne viene fuori un Leonardo piuttosto pessimista riguardo all'uomo e lo dimostra questo aforisma che è bellissimo e verissimo purtroppo...

    <<L'uomo ha grande discorso del quale la più parte è vano e falso, li animali l'hanno piccolo ma è utile e vero; è meglio la piccola certezza che la gran bugia.>>

    ha scritto il 

  • 0

    "Dei cinque sensi, vedere, uldir, odorato sono di poca proibizione, tatto e gusto no."

    "Perchè si vede più certa la cosa l'occhio nei sogni che colla immaginazione stando desto"

    "Chi teme i pericoli non perisce per quegli"

    ha scritto il 

  • 4

    Genio e sregolatezza

    La lettura di aforismi e novelle per meglio capire il carattere, la personalità, lo stile di un Genio. Di un uomo con tutti i suoi umani difetti (?) In vero è un po datato (Gli anni sono passati e con essi sono mutati anche i tempi)

    ha scritto il