Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

After Dark

By Haruki Murakami

(316)

| Hardcover | 9780307265838

Like After Dark ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

A short, sleek novel of encounters set in Tokyo during the witching hours between midnight and dawn, and every bit as gripping as Haruki Murakami’s masterworks The Wind-Up Bird Chronicle and Kafka on the Shore.

At its ce Continue

A short, sleek novel of encounters set in Tokyo during the witching hours between midnight and dawn, and every bit as gripping as Haruki Murakami’s masterworks The Wind-Up Bird Chronicle and Kafka on the Shore.

At its center are two sisters—Eri, a fashion model slumbering her way into oblivion, and Mari, a young student soon led from solitary reading at an anonymous Denny’s toward people whose lives are radically alien to her own: a jazz trombonist who claims they’ve met before, a burly female “love hotel” manager and her maid staff, and a Chinese prostitute savagely brutalized by a businessman. These “night people” are haunted by secrets and needs that draw them together more powerfully than the differing circumstances that might keep them apart, and it soon becomes clear that Eri’s slumber—mysteriously tied to the businessman plagued by the mark of his crime—will either restore or annihilate her.

After Dark
moves from mesmerizing drama to metaphysical speculation, interweaving time and space as well as memory and perspective into a seamless exploration of human agency—the interplay between self-expression and empathy, between the power of observation and the scope of compassion and love. Murakami’s trademark humor, psychological insight, and grasp of spirit and morality are here distilled with an extraordinary, harmonious mastery.

782 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La ripresa

    Alcuni capitoli mi hanno veramente annoiata (quelli in cui viene abbondantemente decritto il sonno di Eri per intenderci) e mi hanno spinto ad abbandonare la lettura di questo libro varie volte, una volta ripreso per fortuna la narrazione ha preso u ...(continue)

    Alcuni capitoli mi hanno veramente annoiata (quelli in cui viene abbondantemente decritto il sonno di Eri per intenderci) e mi hanno spinto ad abbandonare la lettura di questo libro varie volte, una volta ripreso per fortuna la narrazione ha preso un altro ritmo, secondo me, le vicende si sono evolute tutte insieme e li ho cominciato ad incuriosirmi parecchio e sono riuscita a finirlo.Complessivamente, grazie alla seconda metà che ho apprezzato molto di più, riesco a dare un giudizio pisitivo a questo libro e a consigliarne la lettura.

    Is this helpful?

    Concetta De Tommaso said on Aug 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Molto onirico e strano, come sempre.
    Ma alla fine di questo ci si ritrova a sospirare e respirare aria fresca.
    Come dopo una notte passata in una piccola e stretta stanza... E qqando si aprono le finestre, alla mattina, l'aria frizzante spazza via tu ...(continue)

    Molto onirico e strano, come sempre.
    Ma alla fine di questo ci si ritrova a sospirare e respirare aria fresca.
    Come dopo una notte passata in una piccola e stretta stanza... E qqando si aprono le finestre, alla mattina, l'aria frizzante spazza via tutto, lasciando solo la sensazione che, nonstante tutto il brutto che la notte possa averti dato, ora vada tutto bene.

    Is this helpful?

    AngieLibreria said on Aug 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tutto il romanzo è pervaso da una scrittura onirica , fugace e sospesa. La notte come parte della giornata, in cui gli animi si manifestano in tutta la loro fragilità. La violenza e l altruismo ,sono parti di un unica medaglia che a seconda dei prot ...(continue)

    Tutto il romanzo è pervaso da una scrittura onirica , fugace e sospesa. La notte come parte della giornata, in cui gli animi si manifestano in tutta la loro fragilità. La violenza e l altruismo ,sono parti di un unica medaglia che a seconda dei protagonisti del romanzo, vengono messi in scena , grazie all'oscurità notturna, dove tutto diventa più semplice, anche rivelare i segreti e i mostri che albergano dentro ognuno di noi . Peccato che la lettura non sia stata tanto efficace , certo scorrevole ,ma il coinvolgimento rimane sempre in superficie , senza mai sorprenderci a livello emotivo.

    Is this helpful?

    Andrea said on Jul 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una notte carica di misteri e di magia, i protagonisti e le loro storie che si intrecciano...poi arriva il mattino a riportare chiarezza. Forse un pò troppo sospeso ed abbozzato, vero è che l'arco temporale delle vicende è troppo breve per lasciare s ...(continue)

    Una notte carica di misteri e di magia, i protagonisti e le loro storie che si intrecciano...poi arriva il mattino a riportare chiarezza. Forse un pò troppo sospeso ed abbozzato, vero è che l'arco temporale delle vicende è troppo breve per lasciare spazio a narrazioni di più ampio respiro. Per i fans di Murakami, per poter dire ho letto tutto, ma non lo consiglierei.

    Is this helpful?

    Limpietta said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Deludente, sì. Murakami ha un buon stile di scrittura. È semplice e diretto, a volte anche introspettivo ma mai troppo pesante. Dovrebbe farsi leggere con facilità, insomma. Invece? Invece niente, questo libro mi è sembrato lento e noioso. La storia, ...(continue)

    Deludente, sì. Murakami ha un buon stile di scrittura. È semplice e diretto, a volte anche introspettivo ma mai troppo pesante. Dovrebbe farsi leggere con facilità, insomma. Invece? Invece niente, questo libro mi è sembrato lento e noioso. La storia, come sempre, non finisce da nessuna parte e i personaggi sembrano buttati lì senza alcuno scopo. Probabilmente nella mente dell'autore uno scopo ce l'hanno, ma tra le pagine non si riesce a capire. Alcuni nomi, come quelli di aiutanti al Love Hotel, appaino e scompaiono senza alcuna logica, senza accompagnare il lettore in un percorso preciso. Oltre a questo, ho letto un altro libro di Murakami, decisamente migliore, anche se allo stesso modo evanescente: "La ragazza dello Sputnik". In quel caso almeno la storia c'era e un filone da seguire c'era. "After Dark", invece, sembra la sceneggiatura inconclusa di un dilettante. Mi spiace proprio, perché da quel che sento Murakami è apprezzato, ma io non credo inizierò a leggere altri suoi libri.

    Is this helpful?

    Giulia Segalla said on Jul 12, 2014 | 3 feedbacks

  • 4 people find this helpful

    Parole come musica, melodie che scivolano lievi nell’animo e nella mente lasciando nella loro scia un groviglio di ricordi ed emozioni, come ciottoli sulla sponda del mare calmo della sera.
    La notte si avvicenda al giorno, la luce all’oscurità, in un ...(continue)

    Parole come musica, melodie che scivolano lievi nell’animo e nella mente lasciando nella loro scia un groviglio di ricordi ed emozioni, come ciottoli sulla sponda del mare calmo della sera.
    La notte si avvicenda al giorno, la luce all’oscurità, in un ciclo perpetuo e inarrestabile, metafora della mutevolezza che contraddistingue l’animo umano e l’intimità dei suoi sentimenti.
    Una storia semplice eppure preziosa, di estrema delicatezza e intensità.

    Is this helpful?

    Marty82 said on Jul 10, 2014 | 2 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book