Agnes Browne, trentaquattro anni, bella, proletaria, simpatia irresistibile: cerca lettori. Ha un banco di frutta e verdura al mercato del Jarro, turbolento quartiere popolare di Dublino, sette figli come sette gocce di mercurio e un'autentica ...Continua
Ha scritto il 15/06/17
Simpatica lettura
Un romanzetto piacevole e leggero, condito da una bella dose di humor e capace di farti affezzionare in poche pagine ai personaggi e alle loro vicende.
Ha scritto il 16/05/17
La storia di una grande mamma irlandese
Un libro scoperto grazie al fratellino Marco, che è stato una gioia leggere, la prova che si possono ancora fare commedie romantiche senza banalità e smancerie, ma anzi raccontando il quotidiano e strappando, più e più volte, una sana risata ...Continua
Ha scritto il 02/04/17
Un passatempo gradevole, lettura da ombrellone o da coda all'ufficio postale, ma nulla più.
  • 3 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 27/03/17
Lettura veloce e carinissima, alterna momenti commoventi ad altri di forte ilarità, in alcuni punti mi sono ritrovata a ridere da sola leggendo. Riesce a strappare un sorriso anche descrivendo le situazioni più drammatiche, con quello humour ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 26/02/17
Deludente
Libro piccolissimo, che si legge tutto d'un fiato. Storia potenzialemente interessante: anni '70, una vedova irlandese alle prese con problemi economici e prole numerosa. Il tutto innaffiato da un eccessivo buonismo (cattolico): i miracoli e i sogni ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Nov 07, 2015, 10:49
"E cos'è una sciabatta?" "Uh... ehm... un giorno sacro. Il sabato per me è come la domenica per voi." Sottolineava le parole gesticolando, e le sue mani si muovevano con grazia. A Mark ricordavano quelle di un mago. "E che c'entra col camino?" ...Continua
Ha scritto il Nov 07, 2015, 10:45
"Mark, che c'è nella cassa lì dietro?" chiese d'un tratto Cathy. "Papà" rispose Mark. "E' tornato?" "Tornato? Da dove?" Il ragazzo pareva sconcertato. "Mamma ha detto che papà è andato in paradiso... che c'è andato dopo il lavoro. Ora è ...Continua
Ha scritto il Nov 07, 2015, 10:41
"Allora, nome e cognome?" "Agnes Loretta Browne". "Browne con la E?" "Sì, e Agnes con la E, e anche Loretta con la E". La ragazza la guardò, le era venuto il dubbio che la stessero prendendo per i fondelli. "Nome da ragazza?" "Ehm, Reddin": "Bene. ...Continua
Ha scritto il Jun 10, 2013, 15:24
"Mi riprenderò.. è solo che.. mi manca Marion, amore. Ma starò bene, vedrai, starò bene. L'alcool ti fa fare delle stupidaggini". "Si! Come vomitare!" disse Mark. "Oh, peggio, tesoro. Come accettare un appuntamento con un francese!"
Pag. 131
Ha scritto il Jun 10, 2013, 15:22
Cathy, come al suo solito, appoggiò la testa su una mano e si guardò intorno con aria trasognata. La Dichiarazione d'Indipendenza irlandese, in cornice, era circondata dalle foto dei firmatari. Sono morti per noi, pensò. Di fianco campeggiava ...Continua
Pag. 61

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi