Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Agnes Grey.

By Anne Brontë

(3)

| Others | 9783717517405

Like Agnes Grey. ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

195 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Il cuore umano è come la gomma: pochissimo basta a gonfiarlo, e moltissimo non riesce a farlo scoppiare. Se poco più che nulla lo turba, ci vuole poco meno che tutto per spezzarlo.

    Is this helpful?

    Albus said on Jul 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il peggiore tra i romanzi delle sorelle Brontë, ma comunque piacevole.

    Is this helpful?

    CaRoL said on Jun 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** e mezza

    Posso dire che mi aspettavo peggio? Ne ho sempre sentito parlare come deludente ma aspettandomi poco o nulla mi ha sorpreso.
    L'inizio è molto bello (da seconda Jane Eyre) poi il tutto va scemando con una parte centrale troppo moralistica ...(continue)

    *** e mezza

    Posso dire che mi aspettavo peggio? Ne ho sempre sentito parlare come deludente ma aspettandomi poco o nulla mi ha sorpreso.
    L'inizio è molto bello (da seconda Jane Eyre) poi il tutto va scemando con una parte centrale troppo moralistica e un finale, per il mio gusto, eccessivamente frettoloso di cui salvo però la descrizione della spiaggia.
    Molti hanno scritto che Anne è riuscita a pubblicare solo grazie la raccomandazione delle sorelle ma in realtà non è così.
    Oltre al libercolo di poesie scritte a sei mani e che ebbe poco successo, le tre sorelle decisero di proporre al medesimo editore i loro tre romanzi appena finiti: Cime Tempestose per Emily, Agnes Grey per Anne e Il Professore per Charlotte. Il professore venne rifiutato mentre per gli altri due fu accettata la pubblicazione.
    Successivamente Charlotte scrisse Jane Eyre, lo propose ad un nuovo editore e nell'arco di pochi mesi era già in vendita. Si rivelò un grande successo tanto che l'editore di Emily ed Anne si diede una mossa e finalmente stampò pure lui sull'onda del successo dei Bell ma Cime Tempestose rimase il più duramente criticato.
    Non è bello fare confronti (e poi Anne cmq scrive bene)ma Agnes Grey è un'opera decisamente miglire de Il professore (che rimase nel cassetto e venne pubblicato solo postumo anche dopo vari sforzi dell'autrice).
    C'è molta realtà anche qui ma non così piatta e grigia. C'è molta autobiografia sia nel ritratto di famiglia che nelle condizioni della governante, c'è speranza per il futuro (la scuola che voleva aprire con le sorelle, l'amore per il curato aiutante di suo padre che poi morirà troppo presto prima di poter concludere qualcosa con Anne).
    Anne tutte queste cose non le avrà mai ma vivrà con garbo e semplicità come la sua Agnes dovendosi accontantare di una tomba in riva al suo amato mare come ultimo omaggio alla sua esistenza terrena.

    PS. Mi accorgo alla fine di aver parlato più di Anne che di Agnes ma sono talmente legate, l'una è così la proiezione dell'altra che è difficile distinguerle.
    PPS. Ma Rosalie Murray quanto somiglia a Maria Bertram di Mansfield Park?!

    Is this helpful?

    Hollypenny said on May 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Deludente

    C'era davvero bisogno di un altro romanzo su un'istitutrice sfigata ma non troppo? No, soprattutto quando si tratta di un romanzo tanto noioso.

    Is this helpful?

    Hyuzan said on May 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    .

    Per essere un libro piuttosto snobbato, o ignorato, dai più, non è niente male. Certo, è dura reggere al confronto di Cime Tempestose o di Jane Eyre, che sono due pilastri insormontabili data la loro perfezione; tuttavia la minore delle sorelle Bront ...(continue)

    Per essere un libro piuttosto snobbato, o ignorato, dai più, non è niente male. Certo, è dura reggere al confronto di Cime Tempestose o di Jane Eyre, che sono due pilastri insormontabili data la loro perfezione; tuttavia la minore delle sorelle Bronte non sfigura accanto alle sue sorelle. Di certo non c'è il turbamento e i forti sentimenti presenti nei romanzi delle sorelle, anzi: Anne Bronte ci presenta una storia semplice, raccontata maniera molto chiara, senza particolari fronzoli.
    Sembra più un'autobiografia, o un diario, più che un vero e proprio romanzo. E' palese che la protagonista Agnes sia Anne, che racconta probabilmente una versione edulcorata della sua reale esperienza di vita. Tutto viene raccontato quasi con tenerezza, sicuramente con indulgenza, in una storia dove sostanzialmente ci sono tutti buoni ed anche i potenziali antagonisti sono comunque raccontati con penna benevola.
    Probabilmente questo particolare deriva dalla intensa religiosità della Bronte, evidente anche per la presenza ricorrente di riferimenti ai testi sacri, che accompagnano spesso le diverse situazioni raccontate.
    In Agnes Grey ho notato, inoltre, che le riflessioni sono rare e piuttosto brevi, e ciò non può che farmi piacere... dopo aver letto i tomi della Austen dovevo decisamente prendermi una pausa a riguardo :)
    Il suo unico difetto è di essere fin troppo lineare, dal finale scontato, e privo di quella bruciante intensità dei sentimenti che fa da padrone nei tomi delle illustri sorelle. Per quello che ho potuto percepire, sembra che l'autrice abbia preferito tenere un tono lineare di proposito, trattenendo i sentimenti quasi avesse paura di farli rivelare in tutta la loro dirompenza.
    Tuttavia, questo non è necessariamente un male: Agnes Grey è un romanzo delicato e molto dolce, che si legge con piacere. Sicuramente non un capolavoro, però è tutt'altro che da buttare.

    Is this helpful?

    Tronhelm said on Apr 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello, l'ho letto con passione anche questo, solo che ricorda un po' Jane Eyre, effettivamente.

    Is this helpful?

    grovigliodiparole said on Apr 15, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book