Ha scritto il 08/07/17
null
Ricordo che ce lo diede da leggere per le vacanze estive la mia ex insegnante di lettere delle superiori, era il 2007 e io non lo trovai. A 10 anni di distanza ho letto questo racconto lungo, racconto di formazione ed iniziazione al mondo degli ..." Continua...
Ha scritto il 28/06/17
Agostino tredicenne di buona famiglia è in vacanza al mare con una madre ingombrante; ingombrante in tutti i sensi, ovvero grande, opulenta come ci descrive con insistenza l'autore, e onnipresente nei pensieri e nelle prime fantasie sessuali del ..." Continua...
  • 17 mi piace
  • 14 commenti
Ha scritto il 27/05/17
SPOILER ALERT
Un romanzo breve ma intenso!! Un percorso di formazione (o meglio, di deformazione) che fa riflettere: Agostino é tutti noi che ci troviamo ad affrontare un percorso, una sfida, un cambiamento, senza avere una guida, senza possedere gli strumenti ..." Continua...
Ha scritto il 28/04/17
Edipo Te.
Emblematico romanzo di formazione edipico, magistralmente reso senza didascalismi.In Versilia, un ragazzino - qual è: tredici anni coi calzoni corti - s'accorge che anche la madre è una donna. La giovane vedova, gran - Moravia insiste sulle ..." Continua...
  • 21 mi piace
  • 7 commenti
Ha scritto il 07/11/16
L'educazione sentimentale al bagno Vespucci
Romanzo breve (o racconto lungo) efficace e icastico nelle sue poche pagine, questo di Moravia. La vicenda di Agostino, piuttosto che per lo "scandalo" del tema (forse negli anni '60, ma ora non proprio), è emblematica per la questione sociale che ..." Continua...
  • 6 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il May 27, 2017, 21:50
Chissá che forse, camminando sempre diritto davanti a sé, lungo il mare, sulla rena bianca e soffice, non sarebbe arrivato in un paese dove tutte quelle brutte cose non esistevano. In un paese dove fosse stato accolto come voleva il cuore, e dove ... Continua...
Pag. 123
Ha scritto il Jul 07, 2015, 18:45
Per un momento Agostino, nuotando in quell'acqua fredda e possente che pareva voler portar via le gambe, si sentì felice; e dimenticò ogni cruccio e ogni torto. I ragazzi nuotavano in ogni direzione, sporgendo il capo e le braccia sulla verde e ... Continua...
Pag. 77
Ha scritto il Feb 01, 2011, 18:57
Gli restava da quei giorni passati a combattersi, un senso torbido di impurità; gli pareva di aver barattato l'antica innocenza non con la condizione virile e serena che aveva sperato, bensì con uno stato confuso e ibrido in cui, senza ... Continua...
Pag. 88
Ha scritto il Jan 31, 2011, 19:03
Chissà che forse, camminando sempre dritto davanti a sé, lungo il mare, sulla rena bianca e soffice, non sarebbe arrivato in un paese dove tutte quelle brutte cose non esistevano. In un paese dove sarebbe stato accolto come voleva il cuore, e dove ... Continua...
Pag. 78
Ha scritto il Jan 31, 2011, 14:45
Egli avvertiva che l'affetto di un tempo, stava cambiandosi in un sentimento tutto diverso, insieme obbiettivo e crudele; e gli pareva che quelle ironie pesanti, per il solo fatto di affrettare questo cambiamento, andassero ricercate e coltivate. ... Continua...
Pag. 58

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Aug 24, 2016, 08:13
853.914
MOR 251
Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi
Ha scritto il Jul 15, 2016, 09:20
853.914
MOR 9612
Letteratura Italiana
Ha scritto il Jul 15, 2016, 09:17
853.9
MOR 538
Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi