Al di là dei sogni

Voto medio di 186
| 37 contributi totali di cui 34 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il romanzo, da cui è stato tratto il film con Robin Williams, narra lastoria di Chris Nielsen, un uomo che non si rassegna, neanche davanti allamorte, a perdere l'amata moglie Ann.
Ha scritto il 01/09/17
non mi spiego come matheson abbia potuto scrivere questo libro. un viaggio pedante e noioso in un'aldilà dichiaratamente swedenborghiano. forse l'unica ragione può essere stata il bisogno di soldi.
Ha scritto il 25/01/17
Occasione persa
Occasione persa per questo libro di Matheson, parte bene e si sviluppa in maniera abbastanza insensata e a tratti ripetitiva, il finale mi ha fatto quasi defenestrare il libro, però ero alla fine e non l'ho fatto >:|
  • 1 mi piace
Ha scritto il 15/10/16
Romanzo discreto, ma di Matheson c'è molto di meglio.
Molto buona la psicologia del protagonista ma non l'ambientazione, dalla fantasia di Matheson mi aspettavo di più, e alcuni passaggi non brillano per agilità.
Comunque una buona lettura.
Ha scritto il 24/05/16
Qualche idea davvero buona, soprattutto mi piace il fatto di far riflettere sulle conseguenze delle nostre azioni... o omissioni... Però verso la fine fa confusione con troppe visioni contrastanti (reincarnazione?! No, non è il caso).
  • 2 mi piace
Ha scritto il 07/02/16
Al di là solo Matheson
Richard Matheson ha spiccate doti di immaginazione ed una grande fantasia;la sua caratteristica principale è la capacità di riuscire a mettere i suoi pensieri su carta in maniera impeccabile!Il titolo originale di questo libro, scritto nel 1978, è ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Feb 07, 2016, 11:07
I libri di storia riportano quello che è realmente successo.
Ha scritto il Feb 07, 2016, 11:06
"Chris, rifletti" mi invitò Albert. "Vuoi davvero ritornare così presto in un mondo dove le masse sono ingannate e derubate da pochi potenti? Dove si distruggono immense quantità di cibo mentre milioni di persone muoiono di fame? Dove il servire ... Continua...
Pag. 234
Ha scritto il May 19, 2012, 21:23
Tornai a fissare Ann. Avevo freddo e il braccio mi faceva male; sapevo che se fossi rimasto laggiù, il cupo, terribile magnetismo di quel luogo avrebbe cercato di imprigionarmi. Al primo cedimento da parte mia, l'atmosfera mi avrebbe assorbito ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi