Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Rechercher Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Alabaster

By

Editeur: Flblb

4.5
(4)

Language:Français | Number of pages: 488 | Format: Paperback

Isbn-10: 2357610352 | Isbn-13: 9782357610354 | Publish date:  | Edition 1

Aimez-vous Alabaster ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Superbe athlète noir américain, James Block est rejeté par la fille qu’il aime à cause de sa couleur de peau. En tentant d’échapper à un lynchage, il tue accidentellement un homme et se retrouve sous les verrous. L’injustice et le désespoir font naître en lui une haine indicible pour le genre humain. En prison, James Block rencontre un savant dont la dernière invention, un rayon qui rend invisible, va lui permettre de se venger de l’humanité toute entière, sous le nom d’Alabaster. Tezuka crée ici un personnage de méchant complexe, pervers et très humain, à mi-chemin entre Fantomas et Hollow Man, le jumeau maléfique du comte de Monte Cristo.
Sorting by
  • *** Ce commentaire dévoile des détails importants de l\'intrigue ! ***

    5

    L'ho proprio divorato.

    Ho preso anche io l'edizione francese, finalmente, e mi è proprio piaciuta (tranne il lettering perché il font è urendo e la doppia onomatopea che mi affolla le tavole sa di cacchina di mosca - che cacchio le traducete a fare poi se risultano ridicole come suoni?).


    Non mi perdo a descriver ...continuer

    Ho preso anche io l'edizione francese, finalmente, e mi è proprio piaciuta (tranne il lettering perché il font è urendo e la doppia onomatopea che mi affolla le tavole sa di cacchina di mosca - che cacchio le traducete a fare poi se risultano ridicole come suoni?).

    Non mi perdo a descrivere la storia, è un intrigo internazionale un po' precursore di Mw.

    Alabaster, peraltro, notavo, è uno dei pochi protagonisti di colore di Tezuka e come sempre c'è uno sfoggio di cultura nel fumetto che è da paura... dai film di fantascienza di Korda a quelli di George Pal, premessa stile Uomo Invisibile di H.G. Wells e parantesi Dumasiana - conte di montecristo in negativo, che figata! - e poi Rock Holmes che oramai, dopo Vampire, è uno dei personaggi cattivi per eccellenza nell'unverso Tezukiano, e che in questo fumetto fa il passaggio decisivo verso Michio Yuki... edonista, trasformista, cattivo e senza scrupoli.

    E poi ste teorie mirabolanti - quella del tirare le noccioline ad alta velocità contro oggetti in movimento... - i nascondigli segreti trasformabili... che cosa Verniana! Mi sono proprio divertita e mi è piaciuto anche come nessuno personaggio sia andato sprecato questa volta.

    La povera Amy, poi, è assai gradevole come personaggio femminile, assai positivo. Poverina ci prova proprio tanto a essere buona nonostante tutto ma dopo l'incontro con Holmes - soprattutto dopo tutto quello che le fa (nonostante Tezuka non lo faccia vedere, e proprio per questo risulta più terribile - imparate narratori moderni, mortacci vostri del doverci scodellare tutto sotto gli occhi in maniera brutale!), ecco dopo tutto quello che le fa Rock è anche normale che parta per la tangente.

    E poi che bei disegni, scusate ma le splash di Amy coi vestitini alla moda erano davvero da sbavo, cioè ma che bei costumi le ha disegnato! Sia come vestiti di tutti i giorni che come regina cattiva... avevo gli occhi che mi scintillavano dalla goduria.

    Anche il design dei personaggi, molto efficiente... si sarebbe potuto perdere dietro il realismo di un uomo trasparente, e fargli un volto pieno di vene e sfigurato... ma ha preferito utilizzare la metafora delle venature dell'alabastro anche nel ritrarre il volto di Alabaster riducendolo quasi a una maschera teatrale. Una scelta ottimale :D

    Come sempre soldi ben spesi.

    dit le