Alce Nero parla

Vita di uno stregone dei Sioux Oglala

Voto medio di 640
| 53 contributi totali di cui 45 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Vecchio stregone Sioux, Alce Nero racconta il periodo più tragico della storia del suo popolo e ci trasmette la sua estrema "visione di potere", compendio di una sapienza che sfugge ai persecutori bianchi.
Il nome indiano di John G. Neihardt è Ar
...Continua
Ha scritto il 15/01/18
Alce Nero parla. Vita di uno stregone dei sioux Oglala, di John Neihardt, è la biografia di un grande stregone dei Sioux Oglala. Ma è anche il racconto di alcuni dei principali episodi di uno dei più grandi genocidi della storia dell’uomo: quella per ...Continua
Ha scritto il 02/08/17
UTENTE PARLA
Cari Anobiani,

CARO STAFF
ELIMINATE "ANOBIANI" DALLA FACCIA DELLA TERRA E NON APOSTROFATEMI COME TALE, PLEASE.
SIETE ANCORA IN TEMPO PER TOGLIERE QUEST'ORRORE DA BIMBOMINKIA DALLA HP??!!!
(GRAZIE)

de
...Continua
  • 4 mi piace
Ha scritto il 03/08/16
Che magone.
Ha scritto il 10/04/16
Racconto molto intenso e dall'alto valore storico e antropologico. Lo metto di diritto tra i migliori libri che io abbia mai letto principalmente per questi motivi ma anche perché Alce Nero è stato capace di svelare, insieme alla sua grande visione g ...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 05/05/15
Alce Nero è un personaggio davvero notevole, per tantissimo tempo non ha mai voluto raccontare la propria storia, poi ad un certo punto si è convinto che l'autore di questo libro era la persona giusta, che era giusto che la gente sapesse tutto quello ...Continua
  • 3 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Dec 11, 2014, 14:56
Alla fine mi abituai a vivere lì, ma ero come un uomo che non avesse mai avuto una visione. Mi sentivo morto e la mia gente sembrava perduta e pensavo che non l'avrei ritrovata mai più. Non vedevo nulla che potesse aiutare la mia gente. Capivo che i ...Continua
Pag. 218
Ha scritto il Dec 10, 2014, 15:15
Dopo la cerimonia degli heyoka, io venni a vivere qui, dove sono adesso, tra i torrenti Wounded Knee e Grass. Altri vennero con noi, e costruimmo queste piccole case grigie di tronchi che vedete, ed esse sono quadrate. E' un brutto modo di viv ...Continua
Pag. 197
Ha scritto il Dec 08, 2014, 17:04
Dovunque andassimo, arrivavano i soldati per ucciderci; eppure era tutto paese nostro. Era già nostro quando i Wasichu fecero il patto con Nuvola Rossa, e il patto diceva che sarebbe rimasto nostro, finché l'erba non avesse smesso di crescere e l'acq ...Continua
Pag. 135
Ha scritto il Oct 11, 2008, 12:24
E così finì tutto.
Non sapevo in quel momento che era la fine di tante cose. Quando guardo indietro, adesso, da questo alto monte della mia vecchiaia, ancora vedo le donne e i bambini massacrati, ammucchiati e sparsi lungo quel burrone a zigzag,
...Continua
Pag. 275
Ha scritto il Oct 11, 2008, 12:23
Avete osservato che tutto ciò che un indiano fa è in un circolo, e questo perchè il Potere del Mondo sempre lavora in circoli, e tutto cerca di essere rotondo. Nei tempi andati, quando eravamo un popolo forte e felice, tutto il nostro potere ci veniv ...Continua
Pag. 197

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Dec 01, 2015, 09:44
Collocazione : NR 124 (2 copie)

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 176
  • 285
  • 132
  • 38
  • 9
Aggiungi