Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Alice in Jeopardy

A Novel

By

Publisher: Orion (an Imprint of The Orion Publishing Group Ltd )

3.6
(54)

Language:English | Number of Pages: 384 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 0752865684 | Isbn-13: 9780752865683 | Publish date:  | Edition Open Market Ed

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , Others , eBook

Category: Crime , Mystery & Thrillers

Do you like Alice in Jeopardy ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
ALICE IN JEOPARDY is the first novel in an exciting new series. Each novel is set in a different location featuring a contemporary woman whose life or children are suddenly endangered. The woman must find in herself the resources to save both her children and herself. Alice is a recently widowed young woman living in Florida with her two small children. Utterly devastated by her late husband's death in a boating accident, she is struggling to re-build her life. And as if life can't get any worse, her children are kidnapped. Surrounded by police fighting inter-departmental battles, Alice ultimately has to resort to finding and saving her children herself. ALICE IN JEOPARDY is a truly gripping book, absolutely jam-packed with twists and turns, culminating in a totally unexpected ending.
Sorting by
  • 5

    Bello, incalzante, sorprendente e coinvolgente, ben scritto, si legge che è una meraviglia. Personaggi non piatti né banali. Per amanti di gialli in stile narrativo al passo coi tempi.

    said on 

  • 3

    Questo è uno degli ultimi libri scritti dal grande Evan Hunter, con lo pseudonimo più noto di Ed McBain. Hunter non c'è più, ci ha lasciati un grande, col dono della "storia", il potere di catturare il lettore e di condurlo dove voleva lui....l'ho già scritto più volte : l'ultimo McBain non era i ...continue

    Questo è uno degli ultimi libri scritti dal grande Evan Hunter, con lo pseudonimo più noto di Ed McBain. Hunter non c'è più, ci ha lasciati un grande, col dono della "storia", il potere di catturare il lettore e di condurlo dove voleva lui....l'ho già scritto più volte : l'ultimo McBain non era il mio preferito, ma lui correva con i tempi e il suo linguaggio era cambiato con loro, del resto, avrebbe detto, scriveva "gialli". La storia è carina, il ritmo è veloce, incalzante....ma stavolta, ben prima che si rivelasse, il finale si era capito.
    Comunque sempre una lettura piacevole e di livello.
    Ciao grande Evan :(

    said on 

  • 3

    Sarà che mi piacciono di più gli omicidi dei rapimenti, ma questo libro mi ha lasciata piuttosto tiepida... da McBain mi aspettavo qualcosa di più...

    said on 

  • 3

    有可能是因為本書的劇情屬於老套的撒狗血走向。
    如果拍成八點檔,應該會有很多婆婆媽媽會喜歡,
    不過如果真的要說,這本真的有太多八點檔要素

    偏偏…我不愛。

    said on 

  • 5

    be', questo è il primo romanzo che leggo di questo autore, e sicuramente non l'ultimo. è veramente brillante e ben scritto. una narrazione veloce, scorrevole anche nella sua traduzione. McBain, evidentemente, non vuole perdere troppo tempo in menate varie e va dritto al punto. troviamo personaggi ...continue

    be', questo è il primo romanzo che leggo di questo autore, e sicuramente non l'ultimo. è veramente brillante e ben scritto. una narrazione veloce, scorrevole anche nella sua traduzione. McBain, evidentemente, non vuole perdere troppo tempo in menate varie e va dritto al punto. troviamo personaggi buffi, la cui caratterizzazione è davvvero di ottima fortuna, e un intreccio diabolico di piani, sventure ed eventi criminosi! da leggere con il fiato sospeso e un sorriso sulle labbra. tengo però a precisare che "alice è in pericolo" è un romanzo in cui la tensione è davvero sempre ad altissimi livelli!!!!

    said on 

  • 4

    McBain abbandona l'87° Distretto per questo thriller abbastanza diverso da quanto avevo letto in precedenza. E' un buon prodotto, anche se alcune scene sono troppo "da film americano" e ad un certo punto spende troppo tempo a divulgare le tecniche anticoncezionali (parte che nulla aggiunge allo s ...continue

    McBain abbandona l'87° Distretto per questo thriller abbastanza diverso da quanto avevo letto in precedenza. E' un buon prodotto, anche se alcune scene sono troppo "da film americano" e ad un certo punto spende troppo tempo a divulgare le tecniche anticoncezionali (parte che nulla aggiunge allo sviluppo della trama). Una lettura tutto sommato piacevole, ma il mio giudizio forse è annebbiato dalla mia adorazione per questo autore.

    said on 

  • 3

    McBain si conferma grande narratore con una "storia" che i più smaliziati comprenderanno dopo poche pagine ma ricca di personaggi e descrizioni a dir poco perfette

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    thriller con finale svelato nel commento

    Alice aveva una bella famiglia, un marito e due figli, viveva in un luogo molto tranquillo della Florida ed era felice. Questo fino a otto mesi prima, quando Eddie, uscito in barca da solo, scompare e viene dichiarato morto. Ora Alice fa l'agente immobiliare con scarsi risultati, il figlio minor ...continue

    Alice aveva una bella famiglia, un marito e due figli, viveva in un luogo molto tranquillo della Florida ed era felice. Questo fino a otto mesi prima, quando Eddie, uscito in barca da solo, scompare e viene dichiarato morto. Ora Alice fa l'agente immobiliare con scarsi risultati, il figlio minore non parla dalla morte del padre.
    Un giorno i bambini non rientrano da scuola e Alice riceve una telefonata: i suoi figli sono stati rapiti e viene chiesto come riscatto l'ammontare della polizza sulla vita di Eddie, che però non ha ancora ricevuto. La baby sitter informa la polizia, l'FBI e i giornalisti, mentre Alice si rende conto di dover essere lei a salvare i bambini. Dopo aver consegnato un riscatto falso, attende la telefonata che annuncia la liberazione dei bambini.
    Nel frattempo si scopre che Eddie in realtà non è morto, ha solo finto di annegare per poter vivere una nuova vita con l'amante, senza dover pagare gli alimenti ad Alice né il debito delle scommesse di gioco.
    Alice, con l'aiuto della sorella, ha un'intuizione e capisce dove vengono tenuti i bambini (che Eddie progetta di uccidere, in quanto l'hanno visto vivo), così riesce a liberarli e può tornare ad essere serena.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    La scrittura di McBain è scorrevole come sempre e la parte iniziale è davvero piena di spunti; peccato che si arrivi a sospettare il/la colpevole con molto anticipo e questo lascia un po' l'amaro in bocca: forse mi aspettavo qualcosa in più, da questo romanzo, qualcosa più di un semplice romanzo, ...continue

    La scrittura di McBain è scorrevole come sempre e la parte iniziale è davvero piena di spunti; peccato che si arrivi a sospettare il/la colpevole con molto anticipo e questo lascia un po' l'amaro in bocca: forse mi aspettavo qualcosa in più, da questo romanzo, qualcosa più di un semplice romanzo, visto che il buon Ed non può regalarci più le sue storie. In realtà, credo che la parte più interessante del giallo, non sia tanto individuare CHI, quanto piuttosto veder come va a finire.
    Tutto sommato è una lettura piacevole e il finale è comunque buono.

    said on