Alla ricerca del tempo perduto

(vol. IV)

Voto medio di 47
| 21 contributi totali di cui 5 recensioni , 16 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il volume raccoglie le due ultime parti del libro: Albertine scomparsa e IlTempo ritrovato. Albertine scomparsa completa il cosiddetto "romanzo" diAlbertine, formando un dittico con la precedente sezione La prigioniera. IlTempo ritrovato costituisce ...Continua
Cocconauta
Ha scritto il 09/12/11
"In realtà, ogni lettore, quando legge, è il lettore di se stesso. L'opera è solo una sorta di strumento ottico che lo scrittore offre al lettore per consentirgli di scoprire ciò che forse, senza il libro, non avrebbe visto in se stesso. Il riconosci...Continua
Serenus
Ha scritto il 13/09/11
Come già ho avuto modo di dire, sono ormai un vecchio bilioso e certe cose mi fanno incazzare anche se sono scritte da uno dei più grandi autori della letteratura di ogni tempo che è anche, incidentalmente, uno dei miei quattro o cinque autori prefer...Continua
Nadina
Ha scritto il 02/05/10

Veramente "la" cattedrale della lettura.

Khinna
Ha scritto il 07/09/08
rilettura d'obbligo :))

adesso posso cominciare a rileggerlo dato che la recherche va riletta, non letta ;))

francesca
Ha scritto il 18/02/08
del perchè non si dimentica

"La amavo, rimpiangevo di non avere avuto il tempo e l'ispirazione di offenderla, di farle male, e di costringerla a ricordarsi di me."


Cocconauta
Ha scritto il Feb 04, 2012, 17:55
(...) nella trascrizione di un universo che era da ridisegnare per intero, perlomeno non avrei tralasciato di descrivervi l'uomo come un essere la cui lunghezza non è quella del corpo, ma quella dei suoi anni, e che è costretto - compito sempre più e...Continua
Pag. 758
Cocconauta
Ha scritto il Feb 04, 2012, 17:44
Sorvolavo rapidamente su tutto questo, più imperiosamente sollecitato com'ero alla ricerca - ricerca le altre volte rimandata - della causa di tale felicità, del carattere di certezza con cui essa si imponeva. E la indovinavo, tale causa, paragonando...Continua
Pag. 548
Cocconauta
Ha scritto il Feb 03, 2012, 09:49
E adesso, al suo desco familiare, la stessa ira che animava il signor Bloch padre con tro il signor NIssim Bernard animava Bloch contro il proprio suocero. Gli faceva, a tavola, le stesse sfuriate. Come sentendo parlare Cottard, Brichot, tanti altri,...Continua
Pag. 629
Cocconauta
Ha scritto il Feb 03, 2012, 09:39
C'era stato un tempo in cui Swann le era piaciuto, precisamente quello in cui lei non era "il suo tipo". A dir la verità "il suo tipo" non lo era mai stata, neanche più tardi. Epuure l'aveva tanto amata, allora, e così dolorosamente. Più tardi s'era...Continua
Pag. 729
Cocconauta
Ha scritto il Feb 03, 2012, 09:21
perché né i nostri peggiori timori né le nostre maggiori speranze sono al di sopra delle nostre forze, e possiamo riuscire a dominare gli uni e a realizzare le altre.
Pag. 745

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi