Alle radici del male

Voto medio di 665
| 134 contributi totali di cui 133 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 13/06/17
Secondo libro su Michele Balistreri, Alle radici del male è un degno successore, riesce a tenere il lettore incollato alle pagine. Ho apprezzato molto la parte della sua infanzia in Libia, salto temporale magistrale (come in tu sei il male, del ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 06/04/17
MICHELE IL POLIZIOTTO
qui la storia si fa interessante; la Libia conquistata dagli Italiani in cui vanno a fare i ricchi.
Il regime , L'Italia, gli omicidi. Il secondo capitolo più bello del primo.
  • Rispondi
Ha scritto il 12/12/16
Mi piace lo stile di Costantini. La trama cattura l'attenzione del lettore e l'ambientazione storica è molto ben ricostruita. Ora mi preparo a leggere il terzo romanzo della trilogia.
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 28/11/16
«Non vedo cosa c’entri con l’assassino di quelle ragazze, Balistreri. Quello è solo uno che uccide con un coltello.»«Si sbaglia. L’assassino uccide con il cervello. Per convenienza personale. Come ci avete insegnato voi.»Dedicato al ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 06/11/16
Abbandonato!
Mi è piaciuto molto il primo episodio della serie tanto quanto ho trovato noioso il secondo che ho abbandonato dopo poche pagine.
  • Rispondi

Ha scritto il May 25, 2015, 06:53
I padri hanno il dovere di occuparsi dei figli e il diritto di sbagliare nel farlo. I figli hanno il diritto di difendersi e il dovere di capirli, prima o poi.
Pag. 554
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi