Allegro ma non troppo

con Le leggi fondamentali della stupidità umana

Voto medio di 2122
| 329 contributi totali di cui 315 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Un «divertissement», un guizzo anarchico dell'intelligenza. È così che crediamo di poter definire queste pagine nelle quali Cipolla abbandona gli austeri panni dello studioso e, giocando sul filo del paradosso e dell'assurdo, costruisce due brevi sag ...Continua
Maxrya
Ha scritto il 20/06/18
Molto divertente e arguto questo breve libro contenente due saggi di argomento diverso: il primo spiega come il commercio è stato alla base degli sviluppi storici e politici durante il Medioevo; il secondo (un vero gioiellino) affronta, in modo sotti...Continua
Piscycat
Ha scritto il 14/02/18
Due libri in uno

Di spessore e spiritoso al tempo stesso, assolutamente intrigante ed intelligente, nonostante talvolta si debba ritornare su certi ragionamenti per proseguire al meglio la lettura. Davvero una grande mente

Antonietta
Ha scritto il 25/12/17

Un piccolo saggio con delle verità dette alla maniera di Pulcinella: ridendo e scherzando

Yaku
Ha scritto il 24/07/17
Tra il serio e il faceto

Due piccoli saggi semi-seri, uno sul commercio del pepe durante il medioevo e uno (fantastico) sulla stupidità umana.
C'è poco da dire su questo piccolo libricino, l'ho letto in un soffio e mi sono divertito moltissimo.

last cigarette
Ha scritto il 23/06/17

Dopo il divertissement sul mercato delle spezie nel medioevo colpisce l'universalità del testo sulla stupidità umana: Opera di rigorosa scienza patafisica ma sorprendentemente riscontrabile nella realtà.


PPP
Ha scritto il Nov 21, 2012, 14:04
L’umorismo va distinto dall’ironia. Quando si fa dell’ironia si ride degli altri. Quando si fa dell’umorismo si ride con gli altri. L’ironia ingenera tensioni e conflitti. L’umorismo quando usato nella maniera giusta e nel momento giusto (e se non è...Continua
Pag. 7
Fabianaitaly
Ha scritto il May 11, 2010, 16:02
... L'avvento del consumo del pepe incrementò l'eseberanza degli uomini che, con tante belle donne d'attorno chiuse nelle loro cinture di castità, provarono un improvviso grande interesse per la lavorazione del ferro; molti si trasformarono in fabbri...Continua
Pag. 25
Fabianaitaly
Ha scritto il May 11, 2010, 16:01
In tutte le forme di migrazione umana, vi sono forze di attrazione e di spinta. Il pepe fu certamente la forza di attrazione; il vino fu la forza di spinta. ...
Pag. 20
marco
Ha scritto il Feb 07, 2010, 10:47
La Prima Legge Fondamentale della stupidità umana asserisce senza ambiguità di sorta che: Sempre ed inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione.
Pag. 45
CappellaiaMatta
Ha scritto il Jan 15, 2010, 10:53
Le faccende umane si trovano, per unanime consenso, in uno stato deplorevole. Questa peraltro non è una novità. Per quanto indietro si riesca a guardare, esse sono sempre state in uno stato deplorevole. Il pesante fardello di guai e miserie che gli e...Continua
Pag. 43

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Gino Papero
Ha scritto il Jan 24, 2017, 10:10

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi