Altrove, forse

Voto medio di 67
| 20 contributi totali di cui 20 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
A Mezudat Ram, un kibbutz isolato nel Nord del paese, circondato da nemici e sormontato dall'ombra di cupe montagne, si svolge la vita di una comunità di coloni, dediti all'agricoltura e all'allevamento, allo sport, alla musica, al dibattito, ma sopr ...Continua
Maria
Ha scritto il 01/10/17
Realtà e utopia kibbutziane
Senza tanti preamboli, dritto come una freccia, l' incipit di questo romanzo corale ci proietta all' interno di Mezudat Ram, un kibbutz ( anni cinquanta- sessanta ) in fondo ad una valle stretta e lunga, non lontana dal fiume Giordano. Situato al lim...Continua
blanc15
Ha scritto il 17/07/17

Piccolezze umane e grandi idealità. Sguardo impietoso e ironico sul kibbutz.

NEFELE
Ha scritto il 25/06/17
"L'oscurità è solo un tunnel

fra una luce e l'altra. Il cambiamento non è arduo. Vada altrove."

Facc8
Ha scritto il 13/04/17
meglio altro
Il primo libro di Oz, fatto uscire (come ormai di consueto per i grandi scrittori, nei loro momenti di pausa creativa) spacciandolo per nuovo (vedi gli innumerevoli di Murakami). Chi ha letto il bellissimo "Tra amici" può saltare a pié pari questo pr...Continua
MiKappa
Ha scritto il 28/12/16

Certo che ci sono un sacco di nomi strani.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi