Amabili resti

Voto medio di 9.437
| 1.217 contributi totali di cui 1.112 recensioni , 104 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
Susie, quattordicenne, è stata assassinata da un serial killer che abita a due passi da casa. E' stata adescata da quest'uomo dall'aria perbene, che la stupra, poi fa a pezzi il cadavere e nasconde i resti in cantina. Il racconto è affidato alla ... Continua
Ha scritto il 20/09/17
Ho iniziato questo libro carica di aspettative e forse è questo che mi ha fregato. Le prime pagine sono belle, dure, che ti catturano e al tempo stesso ti squarciano un po' dentro. Poi però si perde tutto. Non so se non sono abbastanza sensibile, ..." Continua...
Ha scritto il 19/09/17
Particolare e strano, ma merita.
Particolare e strano... sia come spunto iniziale con la morte della ragazza (molto delicato soprattutto in questo periodo), sia per come si sviluppa la storia. Credevo si concentrasse molto di più sul catturare l'assassino ed invece parla di molte ..." Continua...
Ha scritto il 05/09/17
non pensavo fosse così bello
avevo quasi paura ad accostarmici visto l'argomento, ma leggendolo si avverte solo tanta dolcezza e delicatezza
  • 1 mi piace
Ha scritto il 26/08/17
Tornando a casa da scuola la quattordicenne Susie Salmon viene stuprata, uccisa e fatta a pezzi da un suo vicino di casa. Da quel momento la sua vita e quella dei suoi familiari viene spezzata per sempre. La narrazione viene presentata da Susie ..." Continua...
Ha scritto il 22/08/17
L’oggetto è la normalità e mi perdo nella vita di tutti i giorni di una comunità, nel racconto di esistenze quotidiane segnate dalla tragedia che continua ad aleggiare come uno spirito che in qualche modo agisce nel concreto e cambia le ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 28, 2016, 07:54
Perché l'orrore sulla Terra è reale e accade tutti i giorni. E' come un fiore o come il sole, è qualcosa di incontenibile.
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jun 07, 2016, 14:35
In una casetta a sette, otto chilometri di distanza, un uomo tese alla moglie il mio braccialetto incrostato di fango. "Guarda cos'ho trovato nella vecchia zona industriale" disse. "Uno dei muratori mi ha detto che stanno spianando tutto il terreno. ... Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jun 07, 2016, 14:29
Mi chiamavo Salmon, come il pesce. Nome di battesimo: Susie. Avevo quattordici anni quando fui uccisa, il 6 dicembre del 1973.
Ha scritto il Mar 24, 2013, 13:54
E guarda cosa capita a sognare.
Ha scritto il Mar 24, 2013, 13:53
[...] e tutte le volte che raccontavo la mia storia ne perdevo un poco [...]

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Ha scritto il Nov 09, 2016, 09:38
Amabili Resti
Autore: Rosmari Books

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi