Amare tradire

Quasi un'apologia del tradimento

Voto medio di 210
| 30 contributi totali di cui 27 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 06/06/17
Il tradimento in tutte le sue forme
Un libro bello, ma complicato da leggere e comprendere. Parlando.di tradimento si tende a banalizzare pensando a quello solo all'interno della coppia. Invece l'autore lo estende a molti ambiti della vita. A tratti forse un po' estremo, anche se ho ...Continua
Ha scritto il 04/02/16
Con l'esclusione del capitolo sull'amore omosessuale, che mi pare un po' datato per diverse ragioni, questo libro è stato piuttosto illuminante. E'riuscito a dare forma a tutta una serie di suggestioni, intuizioni, sensazioni che percepivo ma che ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 22/08/15
Amare Tradire
Lo consiglio caldamente se volete capire il significato di crescita personale nella libertà. Dimenticate il significato comune di tradimento. Pensate invece al significato di amare se stessi per crescere, migliorare e vivere nella libertà. Bisogna ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 25/11/14
Se non volete leggere Flaubert e Dostoevskij, o Rilke o Stendhal, o la Yourcenar o le Brontë, o l’oroscopo, leggete direttamente Freud e Jung e non chi li cita per tirare sera, ma forse costa meno andare dallo psicologo che procurarsi una buona libreria.
Gli psicanalisti mi intimoriscono ma gli autori di saggi, vivano o no di psicologia o psicanalisi di primo mestiere, che ricavano la psicologia dai romanzi e dagli scritti altrui mi imbarazzano. I libri di psicologia più belli sono quelli ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 08/11/11
Un percorso sul tradimento, sia come esperienza umana sia come spazio interiore. Nella storia umana il tradimento è stato argomento prescelto da artisti, poeti, uomini politici, intellettuali, preti. Lo ritroviamo nei miti, nella Bibbia, nelle ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Nov 04, 2009, 13:10
(Jung) non vi è nulla che abbia un influsso psichico più forte sull'ambiente circostante, e i special modo sui figli, che la vita non vissuta dei genitori
Pag. 35
  • 1 commento
Ha scritto il Oct 24, 2009, 11:56
"ti amo. Forse che ciò ti riguarda?". Goethe mette così in dubbio la fondatezza della percezione che noi abbiamo di coloro che diciamo di amare, o che hanno di noi stessi coloro che dichiarano di amarci.(...)E' una pena cocente e intollerabile ...Continua
Pag. 24
Ha scritto il Oct 24, 2009, 11:50
(...) non può darsi vera solidarietà fra la gente se non come un mito; se il rapporto fra gli uomini è basato soltanto sul confronto, sulla competizione e sull'antagonismo delle prestazioni, non si tratta di un rapporto di solidarietà, ma di ...Continua
Pag. 27

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi