America

Voto medio di 1518
| 95 contributi totali di cui 87 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Costretto dai genitori ad abbandonare la patria a causa di uno scandalo, il giovane Karl Rossmann raggiunge l'America, dove verrà prima accolto e poi scacciato da uno strano parente. Lasciato a se stesso, Karl incomincerà allora una strana carriera d ...Continua
Ha scritto il 03/01/18
Il primo romanzo di Kafka rimasto incompiuto. Max Brod suo amico e biografo lo fece pubblicare postumo e individuava in Karl Roßmann, protagonista di America, un precursore immaturo di Josef K. e di K. nelle opere successive: Il Processo e Il Castell ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 01/12/17
Le avventure di Pinocchio
America è un romanzo incompiuto del 1911 pubblicato postumo nel 1927.

Karl Rossmann è un sedicenne obbediente, serio, diligente che viene mandato in America dai genitori perché accusato di avere messo incinta una cameriera.

Il senso
...Continua
  • 22 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 10/10/17
Le disavventure di un giovane esule
Karl Rossmann ha 16 anni ma la ricca famiglia praghese lo spedisce in America perché a casa ha pensato bene di mettere incinta la domestica. E' ancora sulla nave, nel porto di New York, e già le sue disavventure sono iniziate. Una storia di formazion ...Continua
Ha scritto il 21/06/17
...incompiuto ma bello...
"America", "Il Fochista", "Il Disperso", sono i nomi attribuiti a questo romanzo di Franz Kafka. Una storia che, in realtà, è priva di un vero titolo, poiché il libro rimase incompiuto. Lo scrittore praghese ne scrisse solo pochi capitoli, tra cui il ...Continua
  • 7 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 26/05/17
Tutti quelli che leggono questo libro provano simpatia ed umana comprensione per Karl, ma quanti, fra essi, in situazioni reali sono disposti a giudicare karl in buona fede e non come ha fatto il capo cameriere nel libro?
  • 2 mi piace

Ha scritto il Sep 07, 2011, 13:59
Ormai Karl non dava quasi più ascolto a simili discorsi: ciascuno sfruttava il proprio potere per prendersela con chi stava peggio di lui. Una volta abituatisi, il loro suono non contava più del monotono tichettio d'un orologio.
Pag. 265
Ha scritto il Sep 06, 2011, 14:19
Gli occhi di Therese brillavano di gioia, come se le fosse del tutto indifferente che Karl avesse fatto o meno qualcosa di male, che lo si fosse o meno trattato con giustizia, purché gli si consentisse di cavarsela, non importa se con vergogna o con ...Continua
Pag. 186
Ha scritto il Sep 06, 2011, 14:10
"No, Karl! No e poi no! Non illudiamoci! Le cause giuste si riconoscono anche da un certo aspetto particolare che, lo devo ammettere, la tua non ha. Posso dirlo e devo dirlo, perché ero venuta con le migliori intenzioni. Come vedi, anche Therese tace ...Continua
Pag. 184
Ha scritto il Sep 06, 2011, 13:29
"Non è possibile difendersi se negli altri manca la buona volontà" si disse Karl e, per quanto Therese probabilmente ne soffrisse, rinunciò a rispondere al capocameriere. Sapeva che qualsiasi cosa avesse detto, avrebbe poi assunto tutt'altro signific ...Continua
Pag. 182
Ha scritto il Sep 05, 2011, 20:42
Tuttavia non ci fu più tempo per discuterne, giacché entrò l'inserviente, mezza addormentata come la sera prima, e li sospinse tutti e tre nel corridoio, dichiarando che la stanza doveva essere rassettata per nuovi ospiti. Non era affatto vero, natur ...Continua
Pag. 115

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi