Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

American Born Chinese, Collector's Edition

By ,

Publisher: First Second

3.8
(180)

Language:English | Number of Pages: 240 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Spanish , Italian , Chi traditional

Isbn-10: 159643208X | Isbn-13: 9781596432086 | Publish date:  | Edition Collectors

Also available as: Paperback

Category: Comics & Graphic Novels , Fiction & Literature

Do you like American Born Chinese, Collector's Edition ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
"As an Asian American, American Born Chinese is the book I've been waiting for all my life."
--Derek Kirk Kim
A tour-de-force by rising indy comics star Gene Yang, American Born Chinese tells the story of three apparently unrelated characters: Jin Wang, who moves to a new neighborhood with his family only to discover that he’s the only Chinese-American student at his new school; the powerful Monkey King, subject of one of the oldest and greatest Chinese fables; and Chin-Kee, a personification of the ultimate negative Chinese stereotype, who is ruining his cousin Danny’s life with his yearly visits. Their lives and stories come together with an unexpected twist in this action-packed modern fable. American Born Chinese is an amazing ride, all the way up to the astonishing climax.
Sorting by
  • 4

    Divertente, profondo, tenero, commovente...insomma, LEGGETELO. Sarebbe un'idea carina farlo leggere nelle scuole! Di temi come l'identità e il razzismo non se ne parla mai abbastanza.
    Difetti? Sì, uno: scorre via troppo in fretta!
    "Mi sarei risparmiato cinquecento anni di prigioni ...continue

    Divertente, profondo, tenero, commovente...insomma, LEGGETELO. Sarebbe un'idea carina farlo leggere nelle scuole! Di temi come l'identità e il razzismo non se ne parla mai abbastanza.
    Difetti? Sì, uno: scorre via troppo in fretta!
    "Mi sarei risparmiato cinquecento anni di prigionia sotto una montagna di roccia se solo avessi capito quanto era bello essere una scimmia."

    said on 

  • 4

    This graphic novel deals with the identity problem of a American Born Chinese through depicting three inter-related stories. I loved how the author managed to tell the stories in drawings yet at the same time reveals the deep-rooted problem of many yellow kids in the US. race is really an inevita ...continue

    This graphic novel deals with the identity problem of a American Born Chinese through depicting three inter-related stories. I loved how the author managed to tell the stories in drawings yet at the same time reveals the deep-rooted problem of many yellow kids in the US. race is really an inevitable issue for any non-European Americans in the US, I feel it myself since im here as an international student. if u cant get over the racial segregation, its really hard for someone to live or grow up happily.

    said on 

  • 4

    A cute graphic novel all about struggling to fit in & the acceptance of self, told mostly through the lens of a Chinese Boy raised in America. I was a bit on the fence about the story, but the end paid off. I also liked the format and the art. Two thumbs up.

    said on 

  • 3

    Ironia, tradizione e psicologia dell’emigrante orientale in Usa

    Lettura nel suo genere non banale, ma credo non del tutto comprensibile negli aspetti sociali da noi europei/italiani, non avvezzi ad una società multiculturale ed ad una massiccia presenza cinese nella quotidianità.


    Ottima grafica (espressionista, nel disegno più che nella cromaticità) c ...continue

    Lettura nel suo genere non banale, ma credo non del tutto comprensibile negli aspetti sociali da noi europei/italiani, non avvezzi ad una società multiculturale ed ad una massiccia presenza cinese nella quotidianità.

    Ottima grafica (espressionista, nel disegno più che nella cromaticità) con uso sapiente del colore per esaltare/isolare i personaggi quando necessario; tavole molto dinamiche, sempre composte in funz della narrazione, con tagli obliqui e riduzioni improvvise, scalature, divisioni dell’immagine per dare dinamismo (evidenti debiti con F.Miller). Disegno con discrete concessioni al gusto occidentale ma con evidenti radici manga/orientali.

    Per spiegare un po’ il modello culturale cinese in bilico tra patria di origine e rapporto con l’occidente, in 3 storie sincroniche (apparentemente diverse) si incrociano 4 narrazioni:
    - il Re scimmia che con la conoscenza vuole diventare divinità, entità più importante dell’universo e decisore del suo destino (metafora ovviamente dell’uomo su natura/creato), ma per farlo rompe con i precetti confuciani di armonia, equilibrio, e rispetto della gerarchia e peggiora così la sua condizione, fino alla riscoperta ed accettazione di sé e del suo ruolo nell’universo;
    - il ragazzo cinese che vuole integrarsi al punto da rifiutare le sue origini, ma perdendo così la sua anima e rimpiangendola, fino ovviamente a ritrovarsi;
    - il ragazzo cinese che reputa la sua cultura superiore, e rifiuta l’integrazione, a costo di essere una caricatura di sé e dell’integrato (o peggio, assimilato), ed anche lui troverà infine l’equilibrio tra sé ed il contesto;
    - lo stereotipo (evidentemente di parte Us) del cinese invadente, scansato dagli occidentali ma coscienza di origine dei migranti che induce alla riflessione.

    Solo in apparenza scollegate tra loro, le tre storie hanno (a sorpresa) un unico finale nel quale convergono ad esprimere una buona (senza essere eccessiva) morale positiva sui personaggi e sul processo di integrazione.

    said on 

  • 5

    siamo tutti diversi, ma nella differenza e nell'accettazione di questa risiede la nostra potenzialità!
    lo ammetto, non sono una grande cultrice del genere, ma questo fumetto l'ho adorato! l'ho consigliato e lo consiglierò a molti! mi ha davvero conquistata!

    said on 

  • 5

    Geniale! 3 storie che sembrano non centrare nulla l'una con l'altra e invece inaspettatamente si intrecciano. E' il raccontano universale di come ogni persona vorrebbe essere qualcosa di diverso da ciò che è, ma alla fine si scopre che la grande ricchezza è custodita in ognuno di noi e consiste n ...continue

    Geniale! 3 storie che sembrano non centrare nulla l'una con l'altra e invece inaspettatamente si intrecciano. E' il raccontano universale di come ogni persona vorrebbe essere qualcosa di diverso da ciò che è, ma alla fine si scopre che la grande ricchezza è custodita in ognuno di noi e consiste nell'essere semplicemente sè stessi.

    said on 

  • 4

    e io?

    Puoi diventare qualsiasi cosa tu voglia, devi solo essere disposto a rinunciare alla tua anima

    leggendo, mi sono chiesta, qualche volta: e io?
    1. qual è la mia anima (astenersi religiosi, grazie)?
    2. cosa vorrei davvero diventare, io?
    3. a quanta parte di me ho ...continue

    Puoi diventare qualsiasi cosa tu voglia, devi solo essere disposto a rinunciare alla tua anima

    leggendo, mi sono chiesta, qualche volta: e io?
    1. qual è la mia anima (astenersi religiosi, grazie)?
    2. cosa vorrei davvero diventare, io?
    3. a quanta parte di me ho rinunciato fino ad ora, per ottenere null'altro che 500 anni di peso sulla schiena?
    Le risposte non sono il mio forte, me la cavo molto meglio con le domande.
    Ultimamente ho ripreso in mano le tecniche e gli esercizi del "bilancio di competenze"...utili per fare il punto della situazione su se stessi e cercare di capire chi siamo e dove stiamo pensando e/o cercando di andare.
    Interessante ritrovarmi davanti questo fumetto che parla di tentativi di scelta fatti per andare verso o per fuggire da, e che ti mostra, senza appesantire, che se non si sta attenti si rischia di combinare dei brutti tiri a se stessi.

    said on