Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

American Born Chinese, Collector's Edition

By Gene Yang,Gene Luen Yang

(2)

| Hardcover | 9781596432086

Like American Born Chinese, Collector's Edition ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"As an Asian American, American Born Chinese is the book I've been waiting for all my life."--Derek Kirk Kim A tour-de-force by rising indy comics star Gene Yang, American Born Chinese tells the Continue

"As an Asian American, American Born Chinese is the book I've been waiting for all my life."--Derek Kirk Kim A tour-de-force by rising indy comics star Gene Yang, American Born Chinese tells the story of three apparently unrelated characters: Jin Wang, who moves to a new neighborhood with his family only to discover that he’s the only Chinese-American student at his new school; the powerful Monkey King, subject of one of the oldest and greatest Chinese fables; and Chin-Kee, a personification of the ultimate negative Chinese stereotype, who is ruining his cousin Danny’s life with his yearly visits. Their lives and stories come together with an unexpected twist in this action-packed modern fable. American Born Chinese is an amazing ride, all the way up to the astonishing climax.

36 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    American Born Chinese (2006)

    Mi pare forzato il modo in cui le tre storie si collegano.
    E il bambin Gesù a pag. 215 perché??

    Is this helpful?

    Yuugure said on Jun 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Divertente, profondo, tenero, commovente...insomma, LEGGETELO. E voi, prof, fatelo leggere nelle scuole, proponetelo ai vostri studenti! Di temi come l'identità e il razzismo non se ne parla mai abbastanza.
    Difetti? Sì, uno: scorre via troppo in fret ...(continue)

    Divertente, profondo, tenero, commovente...insomma, LEGGETELO. E voi, prof, fatelo leggere nelle scuole, proponetelo ai vostri studenti! Di temi come l'identità e il razzismo non se ne parla mai abbastanza.
    Difetti? Sì, uno: scorre via troppo in fretta!

    "Mi sarei risparmiato cinquecento anni di prigionia sotto una montagna di roccia se solo avessi capito quanto era bello essere una scimmia."

    Is this helpful?

    Smoothie said on May 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    This graphic novel deals with the identity problem of a American Born Chinese through depicting three inter-related stories. I loved how the author managed to tell the stories in drawings yet at the same time reveals the deep-rooted problem of many y ...(continue)

    This graphic novel deals with the identity problem of a American Born Chinese through depicting three inter-related stories. I loved how the author managed to tell the stories in drawings yet at the same time reveals the deep-rooted problem of many yellow kids in the US. race is really an inevitable issue for any non-European Americans in the US, I feel it myself since im here as an international student. if u cant get over the racial segregation, its really hard for someone to live or grow up happily.

    Is this helpful?

    Fungyy said on Nov 21, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    A cute graphic novel all about struggling to fit in & the acceptance of self, told mostly through the lens of a Chinese Boy raised in America. I was a bit on the fence about the story, but the end paid off. I also liked the format and the art. Two th ...(continue)

    A cute graphic novel all about struggling to fit in & the acceptance of self, told mostly through the lens of a Chinese Boy raised in America. I was a bit on the fence about the story, but the end paid off. I also liked the format and the art. Two thumbs up.

    Is this helpful?

    Ariadne Dreaming said on Apr 10, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    una storia a treccia, tre filoni che finiscono per unirsi.
    profonda e leggera allo stesso tempo, da gustare senza fretta.

    Is this helpful?

    Andrea said on Apr 6, 2012 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Ironia, tradizione e psicologia dell’emigrante orientale in Usa

    Lettura nel suo genere non banale, ma credo non del tutto comprensibile negli aspetti sociali da noi europei/italiani, non avvezzi ad una società multiculturale ed ad una massiccia presenza cinese nella quotidianità.

    Ottima grafica (espressionist ...(continue)

    Lettura nel suo genere non banale, ma credo non del tutto comprensibile negli aspetti sociali da noi europei/italiani, non avvezzi ad una società multiculturale ed ad una massiccia presenza cinese nella quotidianità.

    Ottima grafica (espressionista, nel disegno più che nella cromaticità) con uso sapiente del colore per esaltare/isolare i personaggi quando necessario; tavole molto dinamiche, sempre composte in funz della narrazione, con tagli obliqui e riduzioni improvvise, scalature, divisioni dell’immagine per dare dinamismo (evidenti debiti con F.Miller). Disegno con discrete concessioni al gusto occidentale ma con evidenti radici manga/orientali.

    Per spiegare un po’ il modello culturale cinese in bilico tra patria di origine e rapporto con l’occidente, in 3 storie sincroniche (apparentemente diverse) si incrociano 4 narrazioni:
    - il Re scimmia che con la conoscenza vuole diventare divinità, entità più importante dell’universo e decisore del suo destino (metafora ovviamente dell’uomo su natura/creato), ma per farlo rompe con i precetti confuciani di armonia, equilibrio, e rispetto della gerarchia e peggiora così la sua condizione, fino alla riscoperta ed accettazione di sé e del suo ruolo nell’universo;
    - il ragazzo cinese che vuole integrarsi al punto da rifiutare le sue origini, ma perdendo così la sua anima e rimpiangendola, fino ovviamente a ritrovarsi;
    - il ragazzo cinese che reputa la sua cultura superiore, e rifiuta l’integrazione, a costo di essere una caricatura di sé e dell’integrato (o peggio, assimilato), ed anche lui troverà infine l’equilibrio tra sé ed il contesto;
    - lo stereotipo (evidentemente di parte Us) del cinese invadente, scansato dagli occidentali ma coscienza di origine dei migranti che induce alla riflessione.

    Solo in apparenza scollegate tra loro, le tre storie hanno (a sorpresa) un unico finale nel quale convergono ad esprimere una buona (senza essere eccessiva) morale positiva sui personaggi e sul processo di integrazione.

    Is this helpful?

    Lorenzo Panizzari said on Feb 12, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book