Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

American Gods

By Neil Gaiman

(5)

| Audio Cassette | 9780694525492

Like American Gods ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

The storm was coming...

For the three years Shadow spent in prison, all he wanted was to get back to the loving arms of his wife and stay out of trouble for the rest of his life. But days before his release, he learns that his wife has been Continue

The storm was coming...

For the three years Shadow spent in prison, all he wanted was to get back to the loving arms of his wife and stay out of trouble for the rest of his life. But days before his release, he learns that his wife has been killed in an accident, and his world becomes a colder place.

On the plane ride home to the funeral, Shadow meets a man who calls himself Mr. Wednesday, a self-declared grifter, who offers Shadow a job.Shadow, a man with nothing to lose, accepts. But he soon learns that his role in Wednesday's schemes will be far more dangerous than he could have ever imagined.

American Gods is a dark and kaleidoscopic journey deep into myth and across an America at once eerily familiar and utterly alien. Magnificently told, American Gods is a work of literary magic that will haunt the listener long after it has been heard.

Performed by George Guidall

924 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    前大半部章節有點雜亂,感覺有點像是公路電影
    兩個人不斷地開著車,每每住進不同的汽車旅館
    遇到各式各樣的人
    出場人物有點多,名字也有點難記
    每個章節之間還穿插著古代神話的故事
    念起來有點吃力
    出場神祇主要以北歐為主
    如果對於北歐神話多點瞭解,閱讀起來可能會多點樂趣

    本來一度覺得有點悶,快要看不下去
    因為不曉得到底是作者在鋪梗,還是就只是故事的進展
    對於某些看起來很無意義的對話感到不耐
    但到結尾之處,卻覺得有出乎意料的快感
    原來一切的解答都已經在書中可以發現
    作者最終有把線都收了回來

    不過"我是 ...(continue)

    前大半部章節有點雜亂,感覺有點像是公路電影
    兩個人不斷地開著車,每每住進不同的汽車旅館
    遇到各式各樣的人
    出場人物有點多,名字也有點難記
    每個章節之間還穿插著古代神話的故事
    念起來有點吃力
    出場神祇主要以北歐為主
    如果對於北歐神話多點瞭解,閱讀起來可能會多點樂趣

    本來一度覺得有點悶,快要看不下去
    因為不曉得到底是作者在鋪梗,還是就只是故事的進展
    對於某些看起來很無意義的對話感到不耐
    但到結尾之處,卻覺得有出乎意料的快感
    原來一切的解答都已經在書中可以發現
    作者最終有把線都收了回來

    不過"我是你爸"這個梗有點老

    Is this helpful?

    J861032 said on Sep 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tra vecchie e nuove divinità

    Il racconto che ci propone Gaiman attraverso il viaggio negli Stati Uniti contemporanei è molto originale. La distinzione tra vecchie e nuove divinità diventa anche un po' l'espediente narrativo per farci riflettere su come siano cambiati gli dei ven ...(continue)

    Il racconto che ci propone Gaiman attraverso il viaggio negli Stati Uniti contemporanei è molto originale. La distinzione tra vecchie e nuove divinità diventa anche un po' l'espediente narrativo per farci riflettere su come siano cambiati gli dei venerati, in funzione dell'evoluzione dell'uomo. Molto interessanti le digressioni temporali sulle divinità primitive così come la descrizione delle divinità contemporanee. Per chi si aspetta un libro stile Marvel dove ci sono scontri tra Dei rimarrà deluso. Più che altro è un percorso sull'evoluzione dei costumi umani che si riflettono nel divino.

    Is this helpful?

    Luciano said on Sep 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    好靈感,不好看的故事

    書本的核心思想是有趣的,移民到新大陸的舊神們
    但除此之外,整部書充滿著一堆又一堆的人名,支離破碎無法聚焦
    最後的結局也不甚理想

    Is this helpful?

    小豬 said on Sep 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Adoratemi!

    Shadow, un omone grande e grosso, è in prigione da ormai tre anni. Il giorno della sua scarcerazione scopre che sua moglie Laura e il suo migliore amico sono morti in un incidente d’auto. Tornando a casa, Shadow incontra uno strano ed enigmatico figu ...(continue)

    Shadow, un omone grande e grosso, è in prigione da ormai tre anni. Il giorno della sua scarcerazione scopre che sua moglie Laura e il suo migliore amico sono morti in un incidente d’auto. Tornando a casa, Shadow incontra uno strano ed enigmatico figuro che si fa chiamare Wednesday e che gli propone di lavorare per lui come guardia del corpo e tuttofare. Dopo un iniziale rifiuto Shadow accetta, a patto che Wednesday gli lasci il tempo per il funerale della moglie, alla fine del quale Shadow regalerà al corpo di Laura una moneta d’oro ricevuta da un amico di Wednesday.
    Ritornato al motel dove alloggia con Wednesday, Shadow trova nella sua stanza proprio la defunta moglie, che lo ringrazia per la moneta d’oro e dice che ci penserà lei a proteggerlo.
    Ma in cosa consiste il lavoro di Wednesday? L’energico vecchio parla di “una tempesta che sta per scatenarsi”, di una guerra incombente: una guerra tra le antiche divinità dell’uomo e le nuove. Già, perché Wednesday è un dio che anticamente veniva adorato dagli uomini, portato in America da qualche credente centinaia di anni fa, ma ora il suo culto è ormai quasi scomparso e così anche tutto il suo potere. Wednesday e Shadow quindi devono reclutare le altre antiche divinità per fronteggiare e sconfiggere quelle nuove: la dea televisione, il dio auotomobile, il dio tecnilogico, giudate tutte dal misterioso signor World.

    Il viaggio di Shadow verso lo scontro finale e le verità celate da Wednesday è lungo e articolato, pieno di personaggi strani e avvenimenti ancor più strani. Possibile che quel ragazzo sfregiato sia Loki? E quel caro vecchietto di colore Anansi? E quell’elegante signora in rosso Kali? Eppure sono proprio loro, dei umanizzati e costretti a vivere in un mondo che li ha dimenticati, relegandoli a mere figure nei libri di storia.
    Ad un certo punto Shadow sarà costretto a rimanere in un piccolo paese sulle sponde di un lago ghiacciato e, con questo escamotage, Gaiman inserisce una storia dentro la storia. Certo, avere uno stacco così può avere ripercussioni, per tutta questa parte infatti la trama principale rimarrà sospesa, in attesa dei disgeli della primavera, ma c’è da dire che questa storia nella storia è stata ben caratterizzata, ben scritta e ben inserita.
    Una nota di merito per i piccoli racconti di come alcune divinità siano arrivate in America, ottimamente scritte e aggiungono un approfondimento all’ottima e originale trama raccontata dall’autore.
    I personaggi sono ben caratterizzati, soprattutto Shadow che all’inizio sembra il solito omone grosso e stupido, ma in realtà scopriamo essere una persona calma e ponderata, con un ottimo profilo psicologico, grazie anche alla parte svolta da Laura e dal rapporto tra i due.
    La lettura è sempre scorrevole, anche se non è mai incalzante, le pagine scivolano via tranquille senza nemmeno accorgersene e ben presto si arriverà al colpo di scena finale, che non sconvolge, ma non è nemmeno banale.

    Is this helpful?

    Vokyal said on Sep 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nostalgie on the road

    Shadow galeotto pentito e di poche parole viene assunto da un anziano truffatore che sotto l'ampia falda nasconde un'identità più antica e ingombrante
    Il senso della lettura sta nel sottotesto e questo rappresenta insieme la debolezza e la forza del ...(continue)

    Shadow galeotto pentito e di poche parole viene assunto da un anziano truffatore che sotto l'ampia falda nasconde un'identità più antica e ingombrante
    Il senso della lettura sta nel sottotesto e questo rappresenta insieme la debolezza e la forza del racconto. La trama è un periplo inconcludente significativo solamente per il valore simbolico di personaggi ed eventi. Ben scritto e spiritoso si fa rimpiangere tuttavia per la capacità di evocare archetipi effettivamente risonanti. Accade così a libro finito, nei giorni successivi, di scoprirci nostalgici dei bellissimi personaggi chiamati a incarnare nell’America di oggi le divinità originarie e ancestrali che tanti immigrati in mezzo millennio hanno portato con sé chiusi in mente e cuore da tutte le parti del mondo.

    Is this helpful?

    Centaurea said on Aug 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non so perché, ma leggendolo continuavano a venirmi in mente sensazioni provate leggendo “Sulla strada” di Kerouac (sarà sicuramente per l’ambientazione americana e per il continuo girovagare dei protagonisti, su e giù per gli States) e vedendo “Twin ...(continue)

    Non so perché, ma leggendolo continuavano a venirmi in mente sensazioni provate leggendo “Sulla strada” di Kerouac (sarà sicuramente per l’ambientazione americana e per il continuo girovagare dei protagonisti, su e giù per gli States) e vedendo “Twin Peaks” (soprattutto per le sezioni del romanzo ambientate a Lakeside e per alcuni siparietti surreali). Il romanzo mi sembra frutto riuscito di una fantasia accesissima, e vi si avverte in modo forte il grande desiderio di raccontare dell’autore (sono anche presenti delle lunghe digressioni, sorta di novelle inserite nella storia). La coerenza della narrazione si scopre via via, quando tutto piano piano comincia ad avere un senso e a ricomporsi in un quadro unitario. Nonostante ciò, però, la lettura non è riuscita del tutto ad avvincermi e, anzi, si è protratta per un tempo più lungo del previsto.

    Is this helpful?

    VinceMM said on Aug 9, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book