Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

American acropolis

By William Gibson

(236)

| Others | 9788804479420

Like American acropolis ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Colin Laney vive a Tokio nascosto in una scatola di cartone; grazie a deivisori con cui perlustra il mondo della Rete, si rende conto che si staavvicinando uno dei "momenti nodali" della Storia. Questo cambiamento epocaleè collegato Continue

Colin Laney vive a Tokio nascosto in una scatola di cartone; grazie a deivisori con cui perlustra il mondo della Rete, si rende conto che si staavvicinando uno dei "momenti nodali" della Storia. Questo cambiamento epocaleè collegato a Rei Toei (l'Aidoru), a Berry Rydell a Chevette e a Cody Harwood,quasi tutti personaggi dei precedenti romanzi di Gibson, che daranno vita adun epico scontro conclusivo sul Golden Gate di una San Francisco devastatadal terremoto.

14 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    " attraverso questa corrente serale di facce ininfluenti, indistinte, in mezzo a frettolose scarpe nere, ombrelli chiusi e alla folla che scivola fusa come un unico organismo nel cuore soffocante della stazione [...] "

    Is this helpful?

    kovalski said on Dec 27, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La fine di un epoca

    E non solo nel senso della fine del Ponte, immagine centrale nel ciclo che con questo libro si conclude. Gibson, sempre più lontano dalla forza con cui scriveva del cyberspazio e dello Sprawl, si rifugia nel presentare un rimpatriata di tutti i perso ...(continue)

    E non solo nel senso della fine del Ponte, immagine centrale nel ciclo che con questo libro si conclude. Gibson, sempre più lontano dalla forza con cui scriveva del cyberspazio e dello Sprawl, si rifugia nel presentare un rimpatriata di tutti i personaggi più o meno interessanti dei due passati libri. Con qualche interessante invenzione, questo è vero. Ma la verve creativa si è oramai atrofizzata, e la trama che ne esce fuori è attorcigliata e inconcludente, pure strumento nelle mani dei personaggi per ritagliarsi un po' di spazio e congendarsi con il lettore. Il Laney che in "Aidoru" era la figura centrale qui retrocede a moderno clochard che vive in una scatola di cartone nella metro di Tokio, capace di entrare in ogni banca dati e di prelevare qualsiasi somma di denaro, ma incapace di usarli per avere un tetto sopra la testa. Completamente perso nei suoi ragionamenti sui punti nodali, è lui il fulcro attorno cui si snoda la trama principale, un incomprensibile sragionamento attorno al nulla. Altra figura incomprensibile che aiuta la trama a rendersi così irragionevole è Silencio, ragazzo muto e forse ritardato che passerà il suo tempo racchiuso sotto un visore a cercare orologi, e un modello in particolare. Cosa serva, non si sa, se non che Rei Toei (l'aidoru) sembra capirlo, lei sola, peraltro.
    Poteva essere anche l'occasione per sapere qualcosa di più di Cody Harwood, quello che in "Luce Virtuale" è noto per la festa itinerante che dura da qualche anno; ma Gibson non riuscirà svelarci che qualche cosa di dubbio interesse.

    Is this helpful?

    Anacarnil said on Aug 31, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Pazzesco, visionario, allucinato, incredibilmente realistico e credibile: questo libro è geniale, se il domani che vedete per noi/voi discende direttamente dal nostro attuale modo di vivere.
    Il futuro è una favela arroccata su uno dei simboli della ...(continue)

    Pazzesco, visionario, allucinato, incredibilmente realistico e credibile: questo libro è geniale, se il domani che vedete per noi/voi discende direttamente dal nostro attuale modo di vivere.
    Il futuro è una favela arroccata su uno dei simboli della nostra stupida e ottusa opulenza. Ed è ricco, geniale e umano come non mai...

    Is this helpful?

    Luca19632 said on May 27, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Rei è tornata! ed oltre a lei una bella sfilata di personaggi agisce separatamente che avvenga una grande catastrofe. Che cosa sia questo evento da scongiurare non si sa, ma succedono cose misteriose tra le nebbie di San Francisco.. molto cyberpunk, ...(continue)

    Rei è tornata! ed oltre a lei una bella sfilata di personaggi agisce separatamente che avvenga una grande catastrofe. Che cosa sia questo evento da scongiurare non si sa, ma succedono cose misteriose tra le nebbie di San Francisco.. molto cyberpunk, ma la trama è impalpabile come la nebbia che avvolge la storia.. speravo in un secondo Aidoru e sono rimasta un po' delusa, comunque il libro si legge bene, solo che lascia molti dubbi finali..

    Is this helpful?

    ReiraNoire said on Nov 22, 2009 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book