Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Amor, curiosidad, Prozac y dudas

By

Publisher: Debolsillo

3.5
(821)

Language:Español | Number of Pages: 317 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Italian , French , Czech

Isbn-10: 8497933699 | Isbn-13: 9788497933698 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Hardcover , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like Amor, curiosidad, Prozac y dudas ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Amor>/i>: una posibilidad remota para Rosa, una memoria triste para Cristina, un recuerdo borroso para ana.Curiosidad: la última esperanza. ¿Hay otra vida más allá de los escasos metros de refugio que proporciona un despacho, una casa de siseño o un bar tecnificado?Prozac: veinte miligramos diarios que bloquean los puntos del cerebro donde se conectan las ideas y los sentimientos.Dudas: ¿es posible sobrevivir al naufragio?
Sorting by
  • 3

    Mi è piaciuto molto..ammetto di essere amante delle storie narrate da punti di vista diversi, il che ha sicuramente attirato la mia attenzione..ma credo che sia scritto bene e dia tantissimi spunti di ...continue

    Mi è piaciuto molto..ammetto di essere amante delle storie narrate da punti di vista diversi, il che ha sicuramente attirato la mia attenzione..ma credo che sia scritto bene e dia tantissimi spunti di riflessione.

    said on 

  • 3

    Una ricetta sugosa non molto ben riuscita nonostante i buoni ingredienti

    Preso in prestito all'adorata pensilina di libri bookcrossingabili di Sesto Rondo, ho capito che fu un abbandono disilluso: la maniera con cui l'autrice ha tratteggiato i caratteri delle tre sorelle p ...continue

    Preso in prestito all'adorata pensilina di libri bookcrossingabili di Sesto Rondo, ho capito che fu un abbandono disilluso: la maniera con cui l'autrice ha tratteggiato i caratteri delle tre sorelle protagoniste è credibile e affascinante.
    Il "sugo della storia" però non è altrettanto convincente, anzi sa di quel genere di opere hipster che piacciono solo agli hipster che le realizzano, e ai loro eventuali amici adulanti.

    said on 

  • 3

    La storia di una famiglia raccontata da tre punti di vista...ogni narratrice ha una sua visione di ciò che è accaduto e della verità...un po' come accade in ogni famiglia!!!

    Il sangue non è quel legam ...continue

    La storia di una famiglia raccontata da tre punti di vista...ogni narratrice ha una sua visione di ciò che è accaduto e della verità...un po' come accade in ogni famiglia!!!

    Il sangue non è quel legame forte che si crede e quando le persone non hanno affinità, non ce le hanno, e non c'è verso di cambiare questo dato di fatto. P. 143

    said on 

  • 4

    A mettere insieme le tre sorelle madrilene protagoniste di questo romanzo, non si ottiene un etto di felicità.

    Cristina, la sorella più giovane e più bella, forse la vera protagonista delle vicende, p ...continue

    A mettere insieme le tre sorelle madrilene protagoniste di questo romanzo, non si ottiene un etto di felicità.

    Cristina, la sorella più giovane e più bella, forse la vera protagonista delle vicende, più delle altre sorelle, lavora come barista in un locale cool del centro di Madrid, si ammazza di alcol, droga e sesso selvaggio. L'unico uomo che abbia mai amato l'ha lasciata, e lei passa con disinvoltura da una scopata (cit.) all'altra.
    Rosa è la sorella intelligente che ha fatto carriera, è cripto-lesbica e fondamentalmente sola, vive in una casa costosa ma fredda, ha tanti soldi ma non se li gode.
    Infine c'è Ana, la sorella maggiore apparentemente perfetta, sposata a un buon partito e madre di un bellissimo bambino. Eccessivamente fissata con la pulizia e l'ordine, Ana nasconde dietro queste manìe un'insicurezza e un disagio che la portano a "sbroccare". Si scopre poi che dietro alla sua fragilità c'è un episodio che ha segnato negativamente la sua infanzia.

    Volendo fare della psicologia spicciola, è evidente che gli stati d'animo e i comportamenti a volte squilibrati delle protagoniste sono una conseguenza dell'abbandono del padre quando erano piccole e della anaffettività della madre.

    Il libro è molto scorrevole e per questo mi è piaciuto, nonostante qualche caduta di stile e qualche volgarità di troppo, soprattutto nel racconto delle prodezze sessuali di Cristina e dei suoi amici squinternati (per dire, il romanzo inizia con "era la prima scopata del mese").
    La storia non è eccezionale ma tutto sommato mi è piaciuto.

    said on 

  • 4

    Trois sœurs, chacune cachée derrière le cliché de sa vie apparemment différente des autres : la sage femme au foyer qui pouvait paraitre dans un magazine d’architecture, la manager, et la serveuse de ...continue

    Trois sœurs, chacune cachée derrière le cliché de sa vie apparemment différente des autres : la sage femme au foyer qui pouvait paraitre dans un magazine d’architecture, la manager, et la serveuse de bar junkie. Mais au fond ces trois sœurs sont liées d’une ficelle viscérale et se ressemblent beaucoup plus qu’elles ne le pensent.

    said on 

  • 4

    Tre sorelle, tre caratteri e tre vite completamente diverse.
    Eppure ad un certo momento tutte capiscono che stanno vivendo una vita non loro e che devono prima ritrovare se stesse.
    (Ma allora succede ...continue

    Tre sorelle, tre caratteri e tre vite completamente diverse.
    Eppure ad un certo momento tutte capiscono che stanno vivendo una vita non loro e che devono prima ritrovare se stesse.
    (Ma allora succede a tutte?! perchè la famiglia e la società ci costringono in ruoli precostruiti?)
    Tanti spunti di riflessione, tante descrizioni in cui ognuna di noi può ritrovarsi.
    Scrittura scanzonata, a volte un pò cruda, ma sicuramente di effetto.
    Molte citazioni colte che mostrano lo spessore dell'autrice.
    Cita anche il buon Salgari!!!

    said on 

Sorting by