Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Amore e violenza

Il fattore molesto della civiltà

By Lea Melandri

(28)

| Paperback | 9788833921945

Like Amore e violenza ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Esiste un legame insospettabile tra amore e odio, tra amore e violenza: l’uomo si accanisce sul corpo che gli ha dato la vita, le prime cure, le prime sollecitazioni sessuali. Occorre dunque interrogarsi su che cosa è stata nei secoli e che cosa è og Continue

Esiste un legame insospettabile tra amore e odio, tra amore e violenza: l’uomo si accanisce sul corpo che gli ha dato la vita, le prime cure, le prime sollecitazioni sessuali. Occorre dunque interrogarsi su che cosa è stata nei secoli e che cosa è oggi la famiglia, sui vincoli di dipendenza che crea, sulla mutata condizione delle donne, divise tra casa e lavoro, sulla difficoltà degli uomini ad affrontare una libertà femminile finora sconosciuta. Nello stesso tempo si assiste oggi a un protagonismo delle donne nella vita pubblica, dove sono venuti alla ribalta veline, escort, «donne-tangente», scambi tra sesso, denaro e carriere che hanno investito alcune delle massime cariche dello Stato. Un fenomeno inedito che solleva interrogativi inquietanti: i corpi che vediamo in scena sono corpi liberati o prostituiti, donne che si sono appropriate della loro vita e ne dispongono liberamente o schiave volontarie che pensano di poter usare a loro vantaggio quella che è stata storicamente la condizione della loro minorità sociale, culturale e politica?

1 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    solipsismo del femminismo italiano

    Fatta salva la simpatia che l'autrice, dotata di grande schiettezza e di robusta verve, si conquista nei convegni, rimane poco di questo libro dopo la lettura: una domanda (perché l'uomo infierisce contro il corpo che gli ha dato la vita?) che sembra ...(continue)

    Fatta salva la simpatia che l'autrice, dotata di grande schiettezza e di robusta verve, si conquista nei convegni, rimane poco di questo libro dopo la lettura: una domanda (perché l'uomo infierisce contro il corpo che gli ha dato la vita?) che sembra non trovare risposta se non nel più classico e trito pansessualismo freudiano.
    Ancora? ...
    Più riuscite e suggestive le pagine autobiografiche.

    Is this helpful?

    kundini said on May 15, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (28)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 145 Pages
  • ISBN-10: 8833921948
  • ISBN-13: 9788833921945
  • Publisher: Bollati Boringhieri
  • Publish date: 2011-02-01
Improve_data of this book