Amore liquido

Sulla fragilità dei legami affettivi

Voto medio di 602
| 173 contributi totali di cui 101 recensioni , 72 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"La solitudine genera insicurezza, ma altrettanto fa la relazione sentimentale. In una relazione, puoi sentirti insicuro quanto saresti senza di essa, o anche peggio. Cambiano solo i nomi che dai alla tua ansia". I protagonisti di questo libro sono ... Continua
Ha scritto il 05/04/17
http://www.sololibri.net/Amore-liquido-di-Zygmunt-Bauman.html
Ha scritto il 20/02/17
Il solo fatto di averlo letto in 3 giorni depone a favore di questo libro, anche se forse il particolare stato emotivo in cui mi trovo in questo periodo ha avuto il suo peso nella scelta del testo e nella velocità di lettura dello stesso. A parte ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 05/02/17
Un libro che ti cambia la vita
Questo libro per me rientra, nei pochi libri che segnano la mia vita.Un sociologo con una visione realistica e a volte futuristica della società. Affronta diversi temi in questo libro, dall'amore al razzismo, all'umanità che nonostante sia l'unica ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 10/01/17
Lo inserisco oggi nella mia libreria come omaggio a un pensatore che mi ha suggerito un punto di osservazione del mondo originale. Un modo di guardare che, a tratti, mi ha permesso di vedere.
Grazie.
  • 3 mi piace
Ha scritto il 09/10/16
mah... un pò l'ho letto e mi è sembrato che invece di discrivere amori liquidi descrivesse persone che proprio non sanno amare... non siamo tutti così.
E poi che palle ogni 3 righe si mette a citare qualcuno? Mi ha scocciato.
  • 1 mi piace

Ha scritto il Sep 13, 2016, 18:23
Gli esercizi di delegittimazione «hanno successo» se l'avversario viene disarmato e privato della benché minima speranza di ripresa - se le strutture di autorità sono smantellate, i legami sociali spezzati, gli abituali mezzi di sussistenza ... Continua...
Pag. 733
Ha scritto il Sep 13, 2016, 18:22
la storia esiste ancora e la si può ancora fare.
Pag. 711
Ha scritto il Sep 13, 2016, 18:22
A tutti i fini pratici, i profughi sono stati gettati nello stadio intermedio del passaggio in tre fasi di Van Gennep e Victor Turner, lo stadio «né carne né pesce» (30), senza tuttavia che tale assegnazione sia stata riconosciuta, senza che sia ... Continua...
Pag. 692
Ha scritto il Sep 13, 2016, 18:21
L'incontro nativi-rifugiati è presumibilmente l'esempio più spettacolare di «dialettica dell'insediato e dell'outsider» (dialettica che oggigiorno sembra avere conquistato il ruolo imperante un tempo goduto dalla dialettica del padrone e dello ... Continua...
Pag. 682
Ha scritto il Sep 13, 2016, 18:20
Il proliferare di campi profughi è un prodotto/manifestazione della globalizzazione, tanto integrale quanto il denso arcipelago di non-luoghi di passaggio in cui si muove la nuova élite di giramondo
Pag. 673

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi