A trentotto anni, nel 1887, Carlo Dossi chiudeva con Amori la sua carriera pubblica di scrittore. (Ma avrebbe poi continuato, per vent’anni, in segreto, a stillare i geniali veleni delle Note azzurre). Questo esile, delizioso commiato dalla ...Continua
Ha scritto il 24/07/16
"Odiai sempre la moltitudine, pur essendo prontissimo ad amare ogni uomo di cui è composta e a innamorarmi di ogni donna." (p. 17)
  • 3 mi piace
Ha scritto il 26/11/09
Per me brutto, caro Dossi...
Non ci siamo... Uno di quei libri che non sono riusciti a catturare la mia attenzione e per leggere i quali non sono mai riuscito ad applicare la giusta concentrazione. Di solito questo mi accade quando non entro in sintonia con il libro, vale a ...Continua
Ha scritto il 23/09/08
Poco sangue
Prezioso, a volte ironico, delicato, ma fin troppo esangue per il mio palato.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi