Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

An Unforgettable Lady

By

Publisher: Signet

3.4
(16)

Language:English | Number of Pages: 336 | Format: Mass Market Paperback

Isbn-10: 0451231015 | Isbn-13: 9780451231017 | Publish date:  | Edition 2

Also available as: Paperback , Hardcover

Category: Romance

Do you like An Unforgettable Lady ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Grace Hall is a society beauty-but her fortune has made her the target of a madman killing off Manhattan's most influential women. Her new live-in bodyguard is uncompromising, hard-hearted John Smith. Moving into Grace's penthouse is the last thing he wants, but saying no isn't an option. As he lays down the rules for his new client, angry sparks ignite between them-as does an incendiary desire. As the warm nights grow hot, and the killer closes in, Grace and Smith face a crucial choice: follow the rules or follow their [close]
hearts.
Sorting by
  • 3

    Titolo: Una donna indimenticabile


    Titolo originale: Un unforgettable lady


    Autore: Jessica Bird (alka J R Ward)


    Editore: Leggereditore


    In uscita in primavera


    Trama: Sempre al centro dell’attenzione a causa del suo denaro, l’ereditiera Grace Hall non è preparata p ...continue

    Titolo: Una donna indimenticabile

    Titolo originale: Un unforgettable lady

    Autore: Jessica Bird (alka J R Ward)

    Editore: Leggereditore

    In uscita in primavera

    Trama: Sempre al centro dell’attenzione a causa del suo denaro, l’ereditiera Grace Hall non è preparata per affrontarne tutte le conseguenze. Una serie di attacchi perpretati contro donne facoltose le fa capire la sua vulnerabilità, perciò la bella Grace decide di assumere una guardia del corpo, che però non ha certo intenzione di seguire i suoi ordini. John Smith pretende sia lei a seguire le sue di diretttive poichè solo così lui potrà assicurare la sua sicurezza. Grace è frustrata da questa lotta costante ma al tempo stesso è fortemente attratta da John. Sotto il suo oscuro passato e il suo aspetto duro, c’è un uomo affascinante. John sa che non è bene mischiare il lavoro col piacere o si rischia di finire uccisi, ma è solo da così tanto tempo…e Grace gli è entrata sotto la pelle. Ogni giorno l’attrazione cresce finchè John sarà costretto ha prendere una difficile decisione: è pronto ad abbandonare l’unica vita che abbia mai conoscuito per l’unica donna che abbia mai amato?

    La mia opinione:

    Partiamo col dire che qui siamo davanti allo stile di una Jessica Bird/J R Ward ancora acerba. Se avete letto Dark Lover, già sapete che il suo stile nei libri seguenti della fratellanza migliora molto, mentre nel primo libro è ancora tentennante. Inoltre in questo libro il suo stile ha un taglio diverso rispetto al suo stile urban fantasy, qui scrive in modo molto più semplice e disadorno. Estremamente disardono direi, ma non per questo spiacevole o poco chiaro. Solo meno ricco e bello.

    Il libro è un romance contemporaneo molto semplice, con una trama semplice e molto classica, una donna ricca e bella che si innmaora ricambiata della sua guardia del corpo che ha alle spalle una vita dura e difficile enon si crede degno di lei…..

    Io non apprezzo molto questo tipo di trama e soprattutto non apprezzo molto i romanzi ambiantati nel jet in modo troppo classico, stile OC o stile Gossip girl, dove tutto è un pò vacuo o non ben descritto per renderlo più interessante. Un romanzo deve darmi delle novità o idee nuove se si basa su idee un pò troppo sentite….e questo non lo fa.

    Fino a metà libro ho veramente faticato ad apprezzarlo, per fortuna dalla maetà in poi ci sono riuscita. I due protagonisti si piacciono subito, fin troppo subito. Si bacuano la prima volta che si incontrano, quasi fanno sesso la terza volta che si vedono….insomma è un attrazione un pò troppo veloce inoltre lui non fa che dire quanto lei sia strabellissima ogni due frasi. Ok è bella. Possiamo passare oltre? E nella seconda metà del libro in effetti passiamo oltre, i due si sono conosciuti meglio e ora l’attrazione da loro ha senso e funziona meglio.

    Da un tantino fastidio che per ben sei volte…se ho contato bene…questi due quasi fanno l’amore e per sei volte si interrompono subito. Prima tentenna lui, poi lei, poi lui, poi vengono interrotti, e lui tentenna e ritentenna e mio Dio basta!

    Peccato per questo coitus interruptus continuo perchè in efetti l’autrice è molto brava nel raccontarci l’attrazione tra i due. Peccato anche che si capisce subito chi è il misterioso assasino di donne ricche….

    Insomma tirando le somme è un romanzo carino, ma non bellissimo, piacevole, ma non indimenticabile o fantastico, un romanzo come ce ne sono altri mille in giro e a costi minori, ma la seconda parte è migliore della prima, e rivela che l’autrice sa scrivere bene, anche se qui la storia non lo esprime molto….si può leggere, ma anche non leggere. La scelta a voi. Io l’ho letto dopotutto.

    Motivi per leggerlo:

    -Il protagonista maschile acchiappa parecchio. E’ bello, sexy, ha la faccia da duro ma con il cuore tenero. Sembra ci sappia fare anche a letto, peccato le scene hot del libro siano piuttosto glissate e pudiche rispetto agli altri libri di JR Ward. E peccato che lui faccia un sacco di scelte sbagliate si suppone per il bene di lei, ma questo è verosimile visto che è un uomo.

    -E’ un romanzo di J R Ward, è romantico e ha un lieto fine

    -La protagonista femminile nelle ultime pagine del libro matura finalmente e diventa più simpatica. Bella la scena dove spruzza lo spay al pepe in faccia a Tiny.

    Motivi per non leggerlo:

    -E’ prevedibile nella sua parte gialla

    -I personaggi spacie nella prima parte del libro sono piuttosto bidimensionali. La protagonista femminile è totalmente incapace di lottare per se stessa nella prima del libro. Inoltre abbiamo capito che è bella, sofisticata, ricca, si veste con gusto e comporta sempre impeccabilmente…..non c’è bisogno di ripeterlo ogni due frasi.

    -Il libro è il primo di una miniserie di due libri. Sono leggibili singolarmente senza problemi, ma siccome i protagonisti del secondo libro (la sorellastra e un amico di Grace)si conoscono qui ed è anche per loro colpo di fulmine illogico ed immediato, il lettore pottebbe rimanere intrappolato dalla curiosità e sentirsi quasi obbligato a leggere il secondo libro.

    Io non riesco a dare a questo libro più di 6 come voto, e sono generosa. Diaciamo che questo voto lo meritano solo le ultime pagine del romanzo.

    said on 

  • 3

    Estoy entre 3 y cuatro estrellas, el libro no está mal, la historia es buena y los personajes muy creíbles, pero bastante fríos. Me aburre la excesiva alusión a la riqueza que rodea a la protagonista, con todo tipo de detalles sobre marcas de lujo. Él en cambio me ha gustado más, pero aún así la ...continue

    Estoy entre 3 y cuatro estrellas, el libro no está mal, la historia es buena y los personajes muy creíbles, pero bastante fríos. Me aburre la excesiva alusión a la riqueza que rodea a la protagonista, con todo tipo de detalles sobre marcas de lujo. Él en cambio me ha gustado más, pero aún así la relación entre ambos me ha resultado fría.
    Me quedo con el estilo macarra de J.R.Ward.

    said on 

  • 4

    Orbene, forse pochi sanno che la Ward scrive anche romanzi d'amore classici sotto lo pseudonimo di Jessica Bird. Io, che da bravo segugio lo sapevo, ho avuto occasione di leggerne un paio ed ogni volta mi sono piaciuti. Appena ho scoperto che questo titolo, mai letto, sarebbe stato ripubblicato l ...continue

    Orbene, forse pochi sanno che la Ward scrive anche romanzi d'amore classici sotto lo pseudonimo di Jessica Bird. Io, che da bravo segugio lo sapevo, ho avuto occasione di leggerne un paio ed ogni volta mi sono piaciuti. Appena ho scoperto che questo titolo, mai letto, sarebbe stato ripubblicato l'ho comprato.
    An unforgettable lady è un titolo antecedente alla BDB e, quindi, il classico stile Ward si sente poco anche se ci sono dei pezzi in cui si capisce dove sta per andare a finire. Soprattutto nei personaggi ritroviamo qualche sfumatura dei futuri Butch e Marissa. La storia è la classica ricca ragazza e bodguard rude e affascinante, con un killer che minaccia la vita dell'eroina. Per fortuna l'elemento giallo non è così predominante, rimane sullo sfondo e fornisce solamente la 'scusa' per creare i presupposti della storia.
    John è un ex ranger, ex forze speciali, ex spia, insomma una macchina non un uomo. Senza famiglia, senza legami, ha soltanto il suo lavoro che lo tiene così occupato da non rendersi nemmeno conto che John (nome falso) non esiste nemmeno; non c'è niente nella sua vita che lo possa far sentire come un essere umano normale, finchè accetta di proteggere Grace, il suo opposto. Grace è una bella e brava ragazza di buona famglia: ricca, elegante, raffinata e sposata. Quando scopre che tutte le sue amiche vengono massacrate da un serial killer e che anche lei è nella lista, entra in panico. Non solo la sua vita privata va a rotoli, ma la sua vita è a rischio. Quando accetta di assumere una guardia del corpo non si sarebbe mai sognata di avere attorno 24 ore su 24 un uomo come John, che la comanda a bacchetta, la provoca, la prende in giro e che la fa sentire viva per la prima volta nella sua vita.
    Il rapporto tra i due è ovviamente quello dei contrasti e degli opposti e la Ward sa gestirlo bene. Anche se la trama e la storia sono molto basilari e, quindi, anche tutto il rapporto tra i protagonisti non è molto approfondito, il risultato è più che soddisfacente. Non ci sono mai punti morti, non ci sono strafalcioni o esagerazioni e il loro rapporto evolve in maniera esponenziale. Putroppo, considerando anche la categoria del romanzo, tutto è un pò all'acqua di rose: il giallo si risolve piuttosto velocemente e non crea grandi contrasti durante la storia, il loro innamoramento è meno improvviso del solito, ma è comunque in stile epifania verso la fine. Diciamo che la storia rientra nei canoni previsti dal genere, solo che il tutto è reso più gradevole grazie allo stile della Ward, che riesce a rendere elaborata anche una trama elementare.

    said on 

  • 2

    Questo libro è della stessa signora che scrive questa serie qui.
    Quindi l'ho preso solo per cieca fede. Però devo dire che ho fatto male. Non è schifosissimo, ma non ha l'intensità emotiva nè l'adrenalina dell'altra serie. Una serie di tira e molla emotivi molto blandi con happy ending. Sot ...continue

    Questo libro è della stessa signora che scrive questa serie qui.
    Quindi l'ho preso solo per cieca fede. Però devo dire che ho fatto male. Non è schifosissimo, ma non ha l'intensità emotiva nè l'adrenalina dell'altra serie. Una serie di tira e molla emotivi molto blandi con happy ending. Sotto la media.

    http://readergonewild.blogspot.com/2010/07/unforgettable-lady-jessica-bird-aka-jr.html

    said on