Anch'io sono scrittura

L'autobiografia

Voto medio di 9
| 16 contributi totali di cui 4 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il modo migliore per celebrare uno scrittore è leggere le sue opere. E per festeggiare il centenario di uno dei più autorevoli intellettuali di tutti i tempi, il Premio Nobel messicano Octavio Paz, arriva ora questo prezioso libro autobiografico. Cos ...Continua
...
Ha scritto il 05/04/16
Sei mancanza e ricerca. (p. 6)

"Nominare quel vuoto in cui l'altro appare: questo è la poesia." (p. 125)

"Senza capire comprendo:
anch'io sono scrittura
e in questo stesso istante
qualcuno mi decifra." (p. 137)

CosimoColbi
Ha scritto il 31/03/15
Contro se stesso
“E scrittura di fuoco sulla giada,/scrittura del mare sul basalto, scrittura del vento nel deserto,/testamento del sole, melagrana, spiga”. In questo testo saggistico e biografico trova continuità l'universo del poeta messicano Octavio Paz, nella for...Continua
Mario08
Ha scritto il 21/07/14
“E’ osceno, dissi in un momento come questo, morire nel proprio letto. Mi pento; non voglio la morte di fuori, voglio morire sapendo che muoio
Questo splendido libro è molto vicino all’altro splendido libro “Prima della fine” di Ernesto Sabato. Tutti e due raccontano la storia della vita degli autori, due “grandi vecchi”, due “vecchi saggi” dalle mille cose da rivivere e farti rivivere, co...Continua
marinaf
Ha scritto il 31/03/14
“… acqua che con le palpebre abbassate spande tutta la notte profezie… “
“ Il mio primo ricordo. Che età potevo avere? Non so, tre o quattro anni, forse. “ “ Vago tra le immagini di un occhio senza memoria. Sono una di quelle immagini. (…) Sto dentro l’occhio: il pozzo dove fin dal principio un bimbo sta cadendo, il pozzo...Continua

Sidner
Ha scritto il Aug 11, 2014, 21:00
Il cristianesimo, inventando la carità, ha superato la filosofia pagana più alta e più pura: non una comunione delle menti ma della sofferenza.
Pag. 149
Sidner
Ha scritto il Aug 11, 2014, 20:59
Non c'è nulla che io ami più della perfezione verbale, ma solo se il linguaggio di colpo si apre, e nel suo aprirsi, in quella rottura abissale - letteralmente abissale - vediamo e udiamo un'altra realtà. Una realtà che non conoscevamo e una voce che...Continua
Pag. 138
Sidner
Ha scritto il Aug 11, 2014, 20:57
Io credo che l'atteggiamento del creatore nei confronti del linguaggio debba essere quello di un innamorato. Un atteggiamento di fedeltà e, al tempo stesso, di mancanza di rispetto nei confronti dell'oggetto amato. Venerazione e trasgressione. Lo scr...Continua
Pag. 113
Sidner
Ha scritto il Aug 11, 2014, 20:55
Baudelaire diceva che il progresso non si misura dalla maggiore diffusione dei becchi di gas nell'illuminazione pubblica, ma dal diminuire delle tracce del peccato originale. Per me l'indice è un altro: la modernità non si misura dai progressi dell'i...Continua
Pag. 108
Sidner
Ha scritto il Aug 11, 2014, 20:54
La storia è l'intersezione di un tempo e di un luogo. La storia, disse Eliot, è qui e ora.
Pag. 98

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi