Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Ancora una notte

Di

Editore: Feltrinelli

3.9
(207)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 141 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8807812142 | Isbn-13: 9788807812149 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Adriana Pellegrini

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Ancora una notte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Sottotono

    Un Chandler meno ispirato del solito, che mostra evidenti segni di cliché, anche se verso il finale emerge prepotente quel senso di malinconico che Marlowe si porta sempre in tasca e che fa la differenza.

    ha scritto il 

  • 4

    E' che ormai a Marlowe voglio bene, quindi non posso essere del tutto obiettivo. Diciamo che sarebbero 3 stelle e mezzo: Chandler ne ha scritte di più belle, ma io coi detective malinconici e perdenti nell'animo ci vado a nozze.

    ha scritto il 

  • 1

    No, decisamente no!

    Non so se sia stata la traduzione o l'edizione, forse é solo la storia ma.... Che confusione!!!
    Pessimo, sragionato, persino alla fine non é ben chiaro cosa sia realmente successo.
    Boh... Mi aspettavo molto di piú. Anche la tempistica con cui si dovrebbero essere svolti i fatti mi las ...continua

    Non so se sia stata la traduzione o l'edizione, forse é solo la storia ma.... Che confusione!!!
    Pessimo, sragionato, persino alla fine non é ben chiaro cosa sia realmente successo.
    Boh... Mi aspettavo molto di piú. Anche la tempistica con cui si dovrebbero essere svolti i fatti mi lascia perplessa. Fascino sfumato... :(

    ha scritto il 

  • 3

    questa volta, marlowe finisce in un'indagine più "soft"- con meno botte e ammazzatine del solito, sulle tracce di una donna misteriosa di cui scoprirà l'enigma solo alla fine del libro.
    rispetto ad hammett, chandler ha un'altro spessore e ha resistito molto meglio al passare del tempo; ques ...continua

    questa volta, marlowe finisce in un'indagine più "soft"- con meno botte e ammazzatine del solito, sulle tracce di una donna misteriosa di cui scoprirà l'enigma solo alla fine del libro.
    rispetto ad hammett, chandler ha un'altro spessore e ha resistito molto meglio al passare del tempo; questo romanzo non è un capolavoro, eppure si lascia leggere con piacere e non annoia mai.

    ha scritto il 

  • 4

    Ho apprezzato molto anche questo capitolo avente protagonista Marlowe. In più punti si spinge verso la poesia, ma lo fa senza pretese di dolcezza o di soavità. Marlowe ha una personalità affascinante, lo approfondirò.

    ha scritto il 

  • 3

    Probabilmente il migliore dei polizieschi che ho letto finora, resta per me tra il faticoso ed il ridicolo: al di là dell'intreccio di nomi che ho sempre difficoltà a seguire, quello che non riesco a mandare giù è la capacità mostruosa di quest'uomo di sopravvivere a tutti, di non avere timore di ...continua

    Probabilmente il migliore dei polizieschi che ho letto finora, resta per me tra il faticoso ed il ridicolo: al di là dell'intreccio di nomi che ho sempre difficoltà a seguire, quello che non riesco a mandare giù è la capacità mostruosa di quest'uomo di sopravvivere a tutti, di non avere timore di nulla, e soprattutto la sua inspiegabile abilità di non dormire per 30-40 ore di seguito e sentirsi fresco come una rosellina, riempito fino al midollo di caffè e whisky.
    L'idae poi che le donne gli cadano ai piedi (nonostante poi lo abbandonino praticamente tutte) fa risuonare in me l'inverosimiglianza di tutta la storia: trovo più realtà in Harry Potter, di certo.

    ha scritto il 

Ordina per