Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Andiamo a correre

Le regole del più grande coach italiano per podisti e maratoneti

Di

3.9
(18)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 360 | Formato: Altri

Isbn-10: 8858624432 | Isbn-13: 9788858624432 | Data di pubblicazione: 

Genere: Sports, Outdoors & Adventure , Textbook

Ti piace Andiamo a correre?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Fulvio Massini, da trent'anni allenatore di maratoneti, svela i segreti di questo meraviglioso sport: la tecnica, l'allenamento in base alla preparazione fisica e agli obiettivi, l'alimentazione più adatta e gli integratori più diffusi, l ...
Ordina per
  • 4

    Ho cercato e ricercato la pagina in cui dice che il runner (preso da "endorfine-mania") se ha un acciacco fa questa cavolata qua: «ho un dolore, esco a correre!», devi praticare un pò la corsa per sapere che tra gli "amatori" è così. La pagina la devo ritrovare.
    Mettiti in piedi in libreria (un r ...continua

    Ho cercato e ricercato la pagina in cui dice che il runner (preso da "endorfine-mania") se ha un acciacco fa questa cavolata qua: «ho un dolore, esco a correre!», devi praticare un pò la corsa per sapere che tra gli "amatori" è così. La pagina la devo ritrovare. Mettiti in piedi in libreria (un runner o aspirante seduto no!) o in biblioteca, leggiti l'introduzione e capisci subito se il libro è per te: «Quando si inizia a correre si scopre un "mondo" diverso, che coinvolge a 360° (...) correre non significa solo mettere un piede dietro l'altro, ma crea un coinvolgimento totale». Il libro è un manuale completo che ha il potere di farti sentire una grande "schiappa", ma è uno di quei libri che tieni a portata di mano perchè per chi corre con costanza ha sempre qualcosa da dire, un suggerimento competente da fornire. Detto questo: io la matematica applicata alla corsa, da bastian contrario quale sono, continuo ad odiarla e sbagliando a non praticarla.

    ha scritto il