Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Anime perdute

By Isaac Bashevis Singer

(82)

| Others | 9788878183513

Like Anime perdute ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

A sconvolgere la tranquilla esistenza di Aaron Greidinger, giornalista di successo, arriva un "fantasma" dal suo passato: Max Aberdam, un vecchio amico che aveva creduto morto nell'Olocausto. Max, seppur settantenne, non accetta di rinuncia Continue

A sconvolgere la tranquilla esistenza di Aaron Greidinger, giornalista di successo, arriva un "fantasma" dal suo passato: Max Aberdam, un vecchio amico che aveva creduto morto nell'Olocausto. Max, seppur settantenne, non accetta di rinunciare alla vita e alla passione, passione che assume le forme della giovane Miriam. E fra i tre si innesca un perverso gioco di seduzione, in cui Max arriva a spingere Aaron tra le braccia di Miriam. Dal passato della donna affiora però un segreto terribile: ad Aaron la scelta se amarla o giudicarla.

3 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 4 people find this helpful

    1) Non dobbiamo giudicare nessuno, solo sforzarci di capire. Siamo sotto la lente anche noi.
    2) Il libero arbitrio è l'unico strumento per godersi il viaggio.

    Perle da Baci Perugina, ma con la scrittura di Singer gustiamo molto più che un po ...(continue)

    1) Non dobbiamo giudicare nessuno, solo sforzarci di capire. Siamo sotto la lente anche noi.
    2) Il libero arbitrio è l'unico strumento per godersi il viaggio.

    Perle da Baci Perugina, ma con la scrittura di Singer gustiamo molto più che un po' di cioccolato.

    Is this helpful?

    Hari Seldon said on Jan 21, 2012 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Devo dire mi è parso un pò chiuso nella profondissima cultura ebraica, che se pur molto affascinante, non lascia spazio a una vita al di fuori di essa. Eccentrici i protagonisti e bellissimi gli scenari della New York "per bene". Nel complesso piacev ...(continue)

    Devo dire mi è parso un pò chiuso nella profondissima cultura ebraica, che se pur molto affascinante, non lascia spazio a una vita al di fuori di essa. Eccentrici i protagonisti e bellissimi gli scenari della New York "per bene". Nel complesso piacevole e rilassante.

    Is this helpful?

    Veronica said on Aug 19, 2009 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ancora una volta un libro di ambientazione ebraica e ancora una volta rimango affascinata ed attratta da questo mondo e dalle proprie vicende e trascorsi. Un libro a dir poco avvincente e coinvolgente.
    "...La vita è un esperimento nel laborator ...(continue)

    Ancora una volta un libro di ambientazione ebraica e ancora una volta rimango affascinata ed attratta da questo mondo e dalle proprie vicende e trascorsi. Un libro a dir poco avvincente e coinvolgente.
    "...La vita è un esperimento nel laboratorio divino della libertà..."

    Is this helpful?

    Lallina said on Jun 30, 2009 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book