Anna Karenina

Volume II

Voto medio di 667
| 77 contributi totali di cui 51 recensioni , 26 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nasten'ka
Ha scritto il 21/08/16

se non si fosse capito, io amo la letteratura russa. la capacità degli autori di intrecciare storie di persone e raccontare la vita è incredibile. per me è un capolavoro

Somauro
Ha scritto il 06/06/16
Il primo volume è stato tutto sommato interessante grazie alla caratterizzazione dei personaggi, mentre questo è stato tutto un "ma perché cavolo l'ho cominciato?". Libro di una pesantezza unica, noioso come pochi, quasi tutto basato sull'egocentrism...Continua
wolverine
Ha scritto il 03/03/15

i classici vanno letti e riletti !!!!!

Else
Ha scritto il 14/02/15
"Quanto a Vronskij, nonostante il completo avverarsi dei suoi sogni così a lungo accarezzati, non era completamente felice. Ben presto si rese conto che la realizzazione del suo desiderio non gli dava che un granello di quella montagna di felicità ch...Continua
Sianna
Ha scritto il 31/01/15

http://theroadtohellispavedwithbooks.blogspot.it/2015/01/anna-karenina.html


Else
Ha scritto il Feb 12, 2015, 08:38
Quanto a Vronskij, nonostante il completo avverarsi dei suoi sogni così a lungo accarezzati, non era completamente felice. Ben presto si rese conto che la realizzazione del suo desiderio non gli dava che un granello di quella montagna di felicità che...Continua
Pag. 285
Josephina
Ha scritto il Dec 29, 2010, 16:58
E la candela, alla cui luce aveva letto il libro pieno di ansie e di inganni, di dolore e di male, avvampò di una luce più viva che mai, le schiarì tutto quello che prima era nelle tenebre, crepitò, prese ad oscurarsi e si spense per sempre.
Pag. 853
Josephina
Ha scritto il Dec 29, 2010, 16:57
E la morte, come l’unico mezzo per far tornare nel cuore di lui l’amore, per punirlo e riportare vittoria in quella lotta che lo spirito del male, stabilitosi nel cuore di lei, conduceva con lui, le apparve chiaramente e con vivezza.
Pag. 834
Josephina
Ha scritto il Dec 29, 2010, 16:55
E in mezzo al silenzio, come una risposta indubitabile alla domanda della madre, si sentì una voce affatto diversa da tutte le voci che parlavano nella camera. Era il grido ardito, temerario, che non voleva considerare nulla, d’un nuovo essere umano,...Continua
Pag. 797
Josephina
Ha scritto il Dec 29, 2010, 16:52
Nel numero delle occupazioni preferite da Serëza c’era la ricerca della madre durante la passeggiata. Egli non credeva alla morte in genere, e in particolare alla morte di lei, sebbene Lidija Ivanovna glielo avesse detto e il padre riconfermato, e pe...Continua
Pag. 582

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi