Antiche fiabe russe

Di

Editore: Einaudi

4.1
(151)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 349 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806401882 | Isbn-13: 9788806401887 | Data di pubblicazione:  | Edizione 5

Traduttore: G. Venturi

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico , Cofanetto , Rilegato in pelle

Genere: Bambini , Narrativa & Letteratura

Ti piace Antiche fiabe russe?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Alcuni racconti sono interessanti (come quelli della baba-jaga), altri troppo brevi e quasi tronchi, forse sono davvero riportati dalla tradizione orale e per questo non hanno una linea narrativa più ...continua

    Alcuni racconti sono interessanti (come quelli della baba-jaga), altri troppo brevi e quasi tronchi, forse sono davvero riportati dalla tradizione orale e per questo non hanno una linea narrativa più completa. A mio avviso avrebbero potuto aggiungere altre fiabe di Afanasjev, ce ne sono di più carine rispetto ad alcune contenute nel volume.

    ha scritto il 

  • 4

    Quando mio fratello ed io eravamo piccoli mio padre comprò diversi volumi di fiabe dal mondo, tra cui questa raccolta.
    Delle fiabe russe ricordo le babajaghe, che vivevano in isbe con zampe di gallina ...continua

    Quando mio fratello ed io eravamo piccoli mio padre comprò diversi volumi di fiabe dal mondo, tra cui questa raccolta.
    Delle fiabe russe ricordo le babajaghe, che vivevano in isbe con zampe di gallina (?), e la figura ricorrente del fratello minore, pigro e considerato stupidotto, che chiamavano Ceneraccio perchè dormiva sempre sopra la stufa, e alla fine riusciva sempre a spuntarla sui fratelli maggiori. Meravigliose.

    ha scritto il 

  • 4

    Amo Afanasjev, amo il Lupo Grigio e anche la Baba Yaga, compagni della mia infanzia, di quando si imparava che avere paura può essere utile, ma non sempre abbiamo paura delle cose e delle persone gius ...continua

    Amo Afanasjev, amo il Lupo Grigio e anche la Baba Yaga, compagni della mia infanzia, di quando si imparava che avere paura può essere utile, ma non sempre abbiamo paura delle cose e delle persone giuste.
    Non è questo, naturalmente, il libro della mia infanzia, ma il Lupo Grigio e la Baba Jaga sono ancora tra i miei compagni.
    Peccato solo per la copertina che personalmente trovo orribile. Ma è un peccatuccio veniale in fondo...

    ha scritto il 

Ordina per