Apologia della storia o Mestiere di storico

di | Editore: Falsopiano
Voto medio di 450
| 60 contributi totali di cui 48 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 4 note , 0 video
Omar Damiani
Ha scritto il 10/05/18
Lettura interessante ed attuale
Benché sia un'opera "complicata" da leggere perché redatta da una raccolta di appunti dell'autore e sapientemente riordinati da un suo amico collaboratore e suo figlio, in realtà si colgono teorie e spunti molto innovativi su come guardare alla Stori...Continua
Nicole Rinaldi
Ha scritto il 29/11/17
Grazie
Apologie pour l'histoire ou Comment et pourquoi travaille un historien sono il titolo e il sottotitolo di questo capolavoro di Marc bLoch e ben esprimono l'intento della sua opera, che è innanzitutto una difesa della storia, di un sapere che verrebbe...Continua
Lisa (in...
Ha scritto il 29/01/17
La ricchezza di Anobii è, a mio vedere, nella rete di rimandi e suggestioni che sa costruire, sia tra le persone, in termini di conoscenze e di scambi, sia tra i libri stessi, creando sistemi in cui, di citazione in citazione e di richiamo in richiam...Continua
Masetto
Ha scritto il 26/12/16
Un testo illuminante su cosa significhi fare lo storico, più che su essere uno storico. Un tentativo riuscito per favorire una maggiore scientificità della disciplina e dei suoi meccanismi intrinseci da un lato e dall'altro un totale scrollarsi di do...Continua
Marina Betti
Ha scritto il 10/12/16

Testo affascinante e molto attuale. In particolare la riflessione sulle fonti e sulla psicologia della testimonianza ci riporta immediatamente ai meccanismi che regolano la trasmissione di notizie false e montate sui social.


Nicole Rinaldi
Ha scritto il Nov 29, 2017, 09:43
L'oggetto della storia è, per natura, l'uomo. O meglio: gli uomini. Più che il singolare, favorevole all'astrazione, il plurale, che è il modo grammaticale della relatività, conviene a una scienza del diverso. Dietro i tratti concreti del paesaggio,...Continua
Pag. 22
Nicole Rinaldi
Ha scritto il Nov 29, 2017, 09:38
L'incompiuto, se tende eternamente a superarsi, esercita su ogni spirito un po' ardente una seduzione pari a quella della più perfetta riuscita. Il buon agricoltore (...) ama l'aratura e la semina tanto quanto la mietitura.
Pag. 17
Nicole Rinaldi
Ha scritto il Nov 29, 2017, 09:37
(Sul suo saggio): il memento di un artigiano che ha sempre amato meditare sul proprio compito quotidiano, il taccuino di un operaio che, pur avendo a lungo adoperato filo a piombo e livella, senza con ciò credersi un matematico.
Pag. 18
Nicole Rinaldi
Ha scritto il Nov 29, 2017, 09:25
(sulla psicologia della testimonianza). A credere a Guglielmo di Saint-THierry, suo discepolo e amico, san Bernardo un giorno fu molto sorpreso di apprendere che la cappella, in cui,k monaco giovanissimo, assisteva quotidianamente agli uffici divini,...Continua
Pag. 78
Nicole Rinaldi
Ha scritto il Nov 29, 2017, 09:16
(...) accompagnavo a Stoccolma, Henri Pirenne. Appena giunti, mi disse: "Che cosa andiamo a visitare come prima cosa? Sembra che vi sia un Municipio nuovissimo. Cominciamo da lì". Poi, come se volesse prevenire un mio moto di meraviglia, aggiunse: "S...Continua
Pag. 36

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

lafantasma
Ha scritto il Feb 05, 2018, 15:05
Biblioteche...
Ha scritto il Jun 01, 2016, 07:27
907.2 BLO 14590 Storia
icaro dice no al...
Ha scritto il Nov 29, 2014, 22:07
icaro dice no al...
Ha scritto il Nov 29, 2014, 22:06
bru bru per prova

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi