Appartamenti per signore sole

Voto medio di 69
| 11 contributi totali di cui 11 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tokio. Gli appartamenti K sono abitati da un centinaio di donne sole, unavolta giovani e piene di vita, oggi vecchie e in qualche caso malvage. Ilresidence nasconde un segreto che collega il rapimento - un caso rimastoirrisolto - di un bambino di ... Continua
Ha scritto il 14/01/15
mondo piccolo (troppo piccolo)
Tutto è così meschino e spento, i personaggi così disperati nella loro solitudine (anzitutto interiore).Il capitoletto finale di spiegazione è la ciliegina sulla torta di due storie di per sè banali, ma trascinate così a lungo che il lettore ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/12/14
La cultura giapponese è assai lontana dalla nostra. Così anche questo “giallo”. Probabilmente per questo ho trovato la vicenda inverosimile. Non mi ha entusiasmato.
Ha scritto il 18/01/12
Molte storie si intrecciano all'interno degli appartamenti K, abitato da donne sole, rese egoiste e arcigne dalla loro età e dalla solitudine, corrose dalla noia.Quando la palazzina deve essere spostata per far posto ad una strada, si rompe così ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 01/12/11
arsenico e vecchi merletti versione nipponica
vecchie, ma neanche tanto, signore che tramano nell'ombra, costantemente attente ai segreti altrui e ai vecchi scheletri negli armadi, lo zitellaggio che col tempo diventa una condizione mentale, più che materiale, una chiave universale che apre ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 22/11/11
Lentezza
Lento lento lento. Alla fine ti prende. Forse per stanchezza. Forse perché la lentezza è la sua arma. Non so.
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi