Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Archangel

By Robert Harris

(1)

| Hardcover | 9780754012689

Like Archangel ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Fluke Kelso, a former Oxford historian is in Moscow to attend a conference. Kelso is visited in his hotel room by a former body-guard of the secret police chief, Lavrenty Beria, who claims to have been at Stalin's dacha on the night Stalin had his f Continue

Fluke Kelso, a former Oxford historian is in Moscow to attend a conference. Kelso is visited in his hotel room by a former body-guard of the secret police chief, Lavrenty Beria, who claims to have been at Stalin's dacha on the night Stalin had his fatal stroke. Kelso decides to use his last morning in Moscow to check out the old man's story.

38 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Non mi è piaciuto neanche un po..

    Is this helpful?

    Lory said on Jul 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Alla ricerca dei vecchi tempi con alle spalle l'ombra dei vecchi tempi

    Is this helpful?

    Phobos Phobos said on Jun 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non male, peccato che il racconto per la sua complessità sia durato poco.
    Forse sono troppo affezionata al classico HAnnibal, ma mi ha preso molto di più della Mosca di Stalin.
    Peccato perchè come storia aveva tutti i presupposti.

    Is this helpful?

    Lea.g said on Apr 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Superato lo scoglio delle prime 100 pagine, si fa interessante.

    Is this helpful?

    Arya said on Sep 10, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Babushka Russia

    Alla morte di Stalin, il diario del dittatore sparisce dalla sua cassaforte. Cosa poteva esservi scritto da generare tanti timori? Evidentemente qualcosa che può avere grandi ripercussioni in Russia e nel mondo intero....
    Molto interessante la parte ...(continue)

    Alla morte di Stalin, il diario del dittatore sparisce dalla sua cassaforte. Cosa poteva esservi scritto da generare tanti timori? Evidentemente qualcosa che può avere grandi ripercussioni in Russia e nel mondo intero....
    Molto interessante la parte relativa a Stalin e quella relativa alla Russia anni 90', ormai ex-superpotenza in declino.
    Come al solito Harris parte da un fatto storico per poi stravolgerlo e piegarlo ai suoi voleri!
    Dall’ambientazione nazista di Fatherland siamo passati al regime comunista di Archangel sempre però con lo stesso risultato: romanzo avvincente e personaggi ben delineati.

    Is this helpful?

    Atticus said on Jun 3, 2013 | 1 feedback

  • 3 people find this helpful

    I libri di Harris hanno il potere di farmi dimenticare che si tratta pur sempre di fiction. In altre parole: di roba inventata. E questa è una cosa che, a ben vedere, costituisce un pregio non da poco.
    Protagonista di Archangel è uno  storico america ...(continue)

    I libri di Harris hanno il potere di farmi dimenticare che si tratta pur sempre di fiction. In altre parole: di roba inventata. E questa è una cosa che, a ben vedere, costituisce un pregio non da poco.
    Protagonista di Archangel è uno  storico americano di nome Kelso,  che troviamo, nella seconda metà degli anni novanta, sulle tracce di un misterioso quadernetto nero appartenuto a Stalin. Un quadernetto per cui, come dice un personaggio del romanzo "varrebbe la pena di morire." Un quadernetto che nasconde un grande mistero.
    Una qualità indubbia di Harris è che non ricama. Scrive quello che è essenziale scrivere. Niente lirismi dilettanteschi e stucchevoli, niente considerazioni filosofiche da quattro soldi. La sua è una prosa sobria, che dà una piacevole impressione di naturalezza: è ars - nel senso di tecnica, mestiere, perizia - che sa nascondere se stessa, ars capace di celare artem. 
    Eccellente, come nel romanzo "Il ghostwriter", l'ambientazione: lì la piovosa isola di Martha's Vineyard, qui una livida Mosca post comunista e, poi, la glaciale tundra attorno alla città di Archangel. Efficace e coinvolgente il clima di complotto che, pagina dopo pagina, si dipana attorno a Kelso. Tagliente il ritratto a distanza dello stalinismo, delle sue follie e delle sue nefandezze.
    I personaggi e i dialoghi di questo romanzo, a dirla tutta, tendono ogni tanto a conformarsi ad una "maniera", la maniera, per intenderci, dei libri noir: lo storico-investigatore disilluso e bevitore incallito, la donna affascinante e misteriosa, l'assassino fanatico e crudele, il giornalista privo di scrupoli. Ma si tratta di una maniera leggera, persino godibile nella sua leggerezza.
    Come tutti o quasi i libri di Harris, anche questo - potendo - andrebbe letto tutto d'un fiato.

    Is this helpful?

    Io sono leggenda said on Oct 27, 2012 | 2 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book