Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Architetture, città, visioni

Riflessioni sulla fotografia

Di

Editore: Mondadori Bruno

4.2
(50)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8842420484 | Isbn-13: 9788842420484 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Genere: Art, Architecture & Photography

Ti piace Architetture, città, visioni?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Un viaggio alla scoperta del pensiero e della pratica del fotografo Gabriele Basilico, noto per i suoi libri di immagini e per la ludica consapevolezza del proprio campo di intervento, sia fotografico sia urbanistico-architettonico. Con uno stile chiaro e comunicativo, Basilico alterna esperienza e sguardo personale a riflessioni sull'immagine attuale della città e del paesaggio urbano, indagandone le trasformazioni e le modalità di rappresentazione. Una selezione di testi evocativi, talvolta frutto di conversazioni successivamente trasformate in narrazioni in prima persona, raccolte per i molti ammiratori di Basilico, oltre che per un pubblico di fotoamatori e appassionati di architettura e urbanistica.
Ordina per
  • 4

    Peccato che le fotografie presenti nelle pagine di questo interessantissimo libro siano mortificate dalla dimensione del libro e dall'impaginazione. Un fotografo si racconta con le proprie immagini. Basilico lo sa fare anche con le parole e ci racconta in modo straordinario il suo modo di vedere ...continua

    Peccato che le fotografie presenti nelle pagine di questo interessantissimo libro siano mortificate dalla dimensione del libro e dall'impaginazione. Un fotografo si racconta con le proprie immagini. Basilico lo sa fare anche con le parole e ci racconta in modo straordinario il suo modo di vedere il mondo, il percosso che lo ha portato a quello stile inconfondibile che ha contraddistinto le sue immagini.

    ha scritto il 

  • 5

    Le città sono come un libro

    Le fotografie sono di un' essenzialità, di una comunicatività e di una poetica straordinaria.
    Scorci, panorami, punti di vista colti sia con luce dura e plastica sia con un'omogenea distribuzione dei grigi dove i passaggi di tono sono appena accennati.
    Basilico, come egli stesso affer ...continua

    Le fotografie sono di un' essenzialità, di una comunicatività e di una poetica straordinaria.
    Scorci, panorami, punti di vista colti sia con luce dura e plastica sia con un'omogenea distribuzione dei grigi dove i passaggi di tono sono appena accennati.
    Basilico, come egli stesso afferma, cerca, e coglie magistralmente, l'essenza, l'identità e la dimensione socio-distributiva della città.
    Un libro che ti trasmette una gran voglia di fotografare e, soprattutto, di osservare con un'ottica differente la città, in modo più profondo, più intimo, più indagatore, più tecnico e più consapevole dal punto di vista architettonico ed urbanistico per riuscire così a capire, fino in fondo, la sua natura.

    Le città sono come un libro che bisogna leggerlo per intero, diversamente si rischia di non afferrarne il senso.

    ha scritto il 

  • 0

    Basilico in mostra!

    Vi segnalo la mostra personale di Gabriele Basilico, a Foligno presso il Centro Italiano di Arte Contemporanea dal 18 dicembre 2010 al 31 gennaio 2011!

    http://www.comune.foligno.pg.it/mediacenter/fe/articoli/mostra-di-gabriele-basilico.html

    ha scritto il 

  • 4

    E' un libro davvero interessante, una riflessione in prima persona dello stesso Basilico sul suo percorso di fotografo (con tante foto a corredo), a partire dagli esordi. L'unico limite è la brevità, ma poiché la sintesi è stata scelta dallo stesso autore non è sicuramente per mancanza di argomen ...continua

    E' un libro davvero interessante, una riflessione in prima persona dello stesso Basilico sul suo percorso di fotografo (con tante foto a corredo), a partire dagli esordi. L'unico limite è la brevità, ma poiché la sintesi è stata scelta dallo stesso autore non è sicuramente per mancanza di argomentazioni...

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    "
    Per la prima volta ho "visto" le strade e, con loro, le facciate delle fabbriche stagliarsi nitide, nette e isolate su un cielo inaspettatamente blu intenso, grazie al quale la visione consueta delle forme diventava improvvisamente inusuale. Ho saputo vedere cosi, come se non l'avessi mai ...continua

    "
    Per la prima volta ho "visto" le strade e, con loro, le facciate delle fabbriche stagliarsi nitide, nette e isolate su un cielo inaspettatamente blu intenso, grazie al quale la visione consueta delle forme diventava improvvisamente inusuale. Ho saputo vedere cosi, come se non l'avessi mai visto prima, un lembo di città senza il movimento perpetuo quotidiano, senza le auto in sosta, senza persone, senza suoni e rumori. Ho visto l'architettura riporporsi nella sua essenza, filtrata dalla luce, in modo sorprendentemente scenografico e monumentale.
    "

    ha scritto il 

  • 4

    La Fotografia incontra l'Architettura e il risultato sono le foto di Gabriele Basilico che riesce a dare testimonianza delle citta' e della loro anima. In questo saggio di veloce lettura ma ricco d'intensita', il fotografo-architetto racconta i suoi lavori e la sua idea sulla fotografia dell'arch ...continua

    La Fotografia incontra l'Architettura e il risultato sono le foto di Gabriele Basilico che riesce a dare testimonianza delle citta' e della loro anima. In questo saggio di veloce lettura ma ricco d'intensita', il fotografo-architetto racconta i suoi lavori e la sua idea sulla fotografia dell'architettura. Ci racconta le sue citta' e il suo modo di vederle attraverso l'obiettivo. Un libro per appasionati di fotografia e di architettura.

    ha scritto il