Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Art Objects

Essays on Ecstasy and Effrontery

By Jeanette Winterson

(15)

| Paperback | 9780099590019

Like Art Objects ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

These interlocking essays uncover art as an active force in the world - neither elitist or remote, present to those who want it, affecting even those who don't. Winterson's own passionate vision of art is presented here, provocatively and personally, Continue

These interlocking essays uncover art as an active force in the world - neither elitist or remote, present to those who want it, affecting even those who don't. Winterson's own passionate vision of art is presented here, provocatively and personally, in pieces on Modernism, autobiography, style, painting, the future of fiction, in two essays on Virginia Woolf, and more intimately in pieces where she describes her relationship to her work and the books that she loves.

14 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Una linea sottile

    Una linea sottile quella tra autobiografia e letteratura. In questi saggi il gusto estetico-letterario dell'autrice si fonde perfettamente con aneddoti biografici e autobiografici.
    Cosa fa l'arte alla vita? Dissente sicuramente (voce del verbo disse ...(continue)

    Una linea sottile quella tra autobiografia e letteratura. In questi saggi il gusto estetico-letterario dell'autrice si fonde perfettamente con aneddoti biografici e autobiografici.
    Cosa fa l'arte alla vita? Dissente sicuramente (voce del verbo dissentire), tanto che riusciamo ad apprezzare gli artisti solo dopo che sono morti e sepolti, mentre in vita li facciamo vivere di stenti e magari morire suicidi; ma non solo.
    L'arte, ci dice Winterson, nella sua essenza è Trasformazione, è Energia.
    Alcune pagine bellissime con riflessioni incisive sull'immaginazione, sul lavoro artistico e sul tempo

    Is this helpful?

    kundini said on Oct 26, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    In questi dieci saggi provocatori Jeanette Winterson rivela il suo personale e imprevedibile talento come critica d'arte e di letteratura. Le sue riflessioni sugli argomenti più eterogenei ci presentano una nuova prospettiva sul mondo e sulla creativ ...(continue)

    In questi dieci saggi provocatori Jeanette Winterson rivela il suo personale e imprevedibile talento come critica d'arte e di letteratura. Le sue riflessioni sugli argomenti più eterogenei ci presentano una nuova prospettiva sul mondo e sulla creatività: la Winterson offre infatti una risposta all'eterno interrogativo su cosa sia l'arte e libra i capolavori di ogni genere dai preconcetti, per restituirceli con tutta la loro forza nel colpire, stupire, emozionare, trasformare. Tutta la loro forza nel generare l'estasi con la loro invereconda sfrontatezza.

    Is this helpful?

    Susysusy said on Dec 26, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Stile suggestivo, ma che risulta poco adatto e sbrigativo per un saggio. Molte cose vengono date per scontate, il chè sarà anche vero per un pubblico anglofono; ma chi ha una conoscenza solo superficiale della letteratura inglese sente solo l'odore d ...(continue)

    Stile suggestivo, ma che risulta poco adatto e sbrigativo per un saggio. Molte cose vengono date per scontate, il chè sarà anche vero per un pubblico anglofono; ma chi ha una conoscenza solo superficiale della letteratura inglese sente solo l'odore di una intuizione.

    Is this helpful?

    Mitilene said on Dec 16, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il libro che mi ha insegnato a leggere.

    Is this helpful?

    livia said on Dec 6, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "E' impossibile regolamentare il gusto e, se anche fosse possibile, sarebbe ripugnante. Non ci sono comandamenti nell'arte e nemmeno facili assiomi per apprezzare l'arte. "Mi piace?" è la domanda che tutti dovremmo porci nel momento in cui ci confron ...(continue)

    "E' impossibile regolamentare il gusto e, se anche fosse possibile, sarebbe ripugnante. Non ci sono comandamenti nell'arte e nemmeno facili assiomi per apprezzare l'arte. "Mi piace?" è la domanda che tutti dovremmo porci nel momento in cui ci confrontiamo con un quadro. Ma se rispondiamo "si" dobbiamo chiederci "perchè si?" e se invece rispondiamo "no" dobbiamo domandarci "perchè no?". L'ovvia risposta diretta, prettamente emotiva, non è mai semplice e, novantanove volte su cento, il "sì" o il "no" non hanno nulla a che vedere con il quadro stesso"

    Is this helpful?

    Athmos said on Apr 21, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Amore allo stato puro, per chi ha una passione per i saggi, per Virginia Wolf e per il modo meraviglioso in cui la Winterson ti sbatte in faccia la sua straordinaria abilità di usare la lingua.

    Is this helpful?

    Cassidy said on Mar 28, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (15)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • English Books
  • Paperback 208 Pages
  • ISBN-10: 0099590018
  • ISBN-13: 9780099590019
  • Publisher: Vintage
  • Publish date: 1996-05-02
  • Dimensions: 90 mm x 838 mm x 1,270 mm
  • Also available as: Hardcover , eBook
  • In other languages: other languages Libri Italiani
Improve_data of this book

Margin notes of this book

Page 3 , 6 , 14 , 15 , 28 , 30 , 50 , 62