Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Arte e menzogne

By Jeanette Winterson

(52)

| Others | 9788804402091

Like Arte e menzogne ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Una provocatoria esplorazione nei domini dell'arte, del linguaggio, del tempoe dell'identità. Su un treno che sfreccia nel presente, o nel prossimo futuro,si trovano tre personaggi apparentemente diversi: Handel, un ex sacerdote divenuto chiru Continue

Una provocatoria esplorazione nei domini dell'arte, del linguaggio, del tempoe dell'identità. Su un treno che sfreccia nel presente, o nel prossimo futuro,si trovano tre personaggi apparentemente diversi: Handel, un ex sacerdote divenuto chirurgo, un uomo che ha sacrificato tutto all'intelletto; Picasso, unagiovane donna scacciata dalla famiglia che ha trovato conforto nella pittura;Saffo, la poetessa dell'antichità, viva come lo sono ancora i suoi versi. Trepersonaggi simbolici ma dolorosamente reali, resi alieni da un mondo teecnologico e riuniti da Jeannette Winterson in un libro che parla di desiderio, amore, perdita, un libro che celebra la bellezza senza tempo dell'arte.

18 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Quattro stelle per la complessità, la bellezza, la raffinatezza.
    Come un'opera d'arte, per molti inaccessibile o pesante.
    "Il bello è per pochi".

    Is this helpful?

    Taniagheza said on Mar 17, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello ma...

    Amo Jeanette Winterson, amo il suo modo di scrivere. In questo libro però, il filo conduttore non è così lineare. Non per questo non leggerò altri suoi libri o diminuirà l'ammirazione che ho per lei, perché amo il suo bisogno di scrivere, di v ...(continue)

    Amo Jeanette Winterson, amo il suo modo di scrivere. In questo libro però, il filo conduttore non è così lineare. Non per questo non leggerò altri suoi libri o diminuirà l'ammirazione che ho per lei, perché amo il suo bisogno di scrivere, di vergare la carta, di strapparla, inciderla con un'arma potente: la parola.

    Is this helpful?

    Marco Ghitti said on Jul 31, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    winterson non delude

    è il terzo libro suo che leggo. questa scrittrice incontrata per caso.
    mi piace. mi piace molto. ha un'abilità raffinata, un senso di osservazione e una capacità di indagare l'animo umano notevoli, uniche.

    una storia complessa. tre personaggi: Hande ...(continue)

    è il terzo libro suo che leggo. questa scrittrice incontrata per caso.
    mi piace. mi piace molto. ha un'abilità raffinata, un senso di osservazione e una capacità di indagare l'animo umano notevoli, uniche.

    una storia complessa. tre personaggi: Handel, un medico-sacerdote; Picasso, una giovane pittrice, e Saffo, la poetessa greca. sono tutti e 3 su un treno verso la luce, verso il sole, verso la vita.

    un romanzo che sembra un trattato sull'amore, sul possesso, sulla violenza, sulla ricchezza.

    la winterson non delude, anzi sorprende, ancora una volta.

    Is this helpful?

    BlueSnow said on Jul 8, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un romanzo a tre voci, scritto in un linguaggio barocco, eccessivo.
    Tre storie che in qualche modo alla fine si intersecano, ma di cui si perde presto interesse e si fa fatica seguirne il filo in questa fitta boscaglia di volgarità , divagazioni pseu ...(continue)

    Un romanzo a tre voci, scritto in un linguaggio barocco, eccessivo.
    Tre storie che in qualche modo alla fine si intersecano, ma di cui si perde presto interesse e si fa fatica seguirne il filo in questa fitta boscaglia di volgarità , divagazioni pseudo-filosofiche e voli lirico-pindarici senza senso.

    Is this helpful?

    Alewoolf said on Feb 12, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Uno dei libri più interessanti e complicati della Winterson che, con un racconto a tre voci, tesse una tela intricata e interessante. Molto bello, ma a volte si fa fatica a stare dietro a tutte e tre le storie e alla Storia principale in se. Ma nonos ...(continue)

    Uno dei libri più interessanti e complicati della Winterson che, con un racconto a tre voci, tesse una tela intricata e interessante. Molto bello, ma a volte si fa fatica a stare dietro a tutte e tre le storie e alla Storia principale in se. Ma nonostante ciò, questo racconto, ha in sè una bellezza estetica che ti fa capire che stai leggendo qualcosa di bello, anche se non lo capisci a pieno. Come qualcuno non esperto d'arte davanti a un quadro che lo guarda e lo ammira, sente che gli piace anche se sa che qualcosa gli sfugge.
    Sicuramente da rileggere.

    Is this helpful?

    rEn said on Feb 23, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book