Artemis Fowl vol. 4

L'inganno di Opal

Di

Editore: Mondadori

3.9
(898)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 348 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi tradizionale

Isbn-10: 8804548940 | Isbn-13: 9788804548942 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Angela Di Ragusa

Disponibile anche come: Paperback , Altri , Tascabile economico

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Adolescenti

Ti piace Artemis Fowl vol. 4?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Il genio criminale di Artemis Fowl è tornato ed è più criminale che mai visto che, dopo l'ultima avventura, dalla sua mente è stato spazzato via ogni ricordo del Popolo. Anche Opal Koboi, però, è tornata: la perfida folletta che ha lasciato in prigione un suo clone e ora è libera e assetata di vendetta.Intanto lui, fuorilegge per tradizione familiare, sta preparando un colpo da maestro per rubare un famoso dipinto impressionista a una banca tedesca...Età di lettura: da 11 anni.
Ordina per
  • 4

    Artemis Fowl non delude

    Storia divertente che prosegue la serie dei romanzi di Artemis Fowl. Unica nota stonata per un romanzo dedicato ad un pubblico adolescenziale è la morte di uno dei personaggi fissi dei libri preceden ...continua

    Storia divertente che prosegue la serie dei romanzi di Artemis Fowl. Unica nota stonata per un romanzo dedicato ad un pubblico adolescenziale è la morte di uno dei personaggi fissi dei libri precedenti. Comunque una lettura piacevole

    ha scritto il 

  • 4

    Un po' meno bello dei precedenti, le invenzioni teconologiche rischiano di sfuggire di mano all'autore che pero' si riesce sempre a salvare. Lettura comunque molto piacevole, i personaggi sempre intri ...continua

    Un po' meno bello dei precedenti, le invenzioni teconologiche rischiano di sfuggire di mano all'autore che pero' si riesce sempre a salvare. Lettura comunque molto piacevole, i personaggi sempre intriganti, la trama mozzafiato

    ha scritto il 

  • 4

    Se il libro prima di questo lo avevo definito "cupo e crudo"... beh... questo lo supera!
    Ci sono grandi cambiamenti (mi verrebbe da dire negativi) nel mondo del Popolo e una trama perennemente sul fil ...continua

    Se il libro prima di questo lo avevo definito "cupo e crudo"... beh... questo lo supera!
    Ci sono grandi cambiamenti (mi verrebbe da dire negativi) nel mondo del Popolo e una trama perennemente sul filo del rasoio. Artemis cresce e le storie che vive seguono il suo maturare, quindi se i primi libri erano un po' più infantli ora seguono una trama un po' più adulta.
    Per quanto i primi libri mi avevano deluso per la loro "semplicità" devo dire che con il proseguimento di questa saga mi sento più "preso" dalla vicenda.
    ...ed è inutile dire che Bombarda Sterro è diventato il mio personaggio preferito!

    ha scritto il 

  • 0

    Artemis Fowl ritorna con questa quarta avventura. A minacciare il piccolo popolo ora c'è una nuova nemica, Opal, folletta pericolosissima sfuggita dalla prigione. Il giovane Artemis dovrà mettere al s ...continua

    Artemis Fowl ritorna con questa quarta avventura. A minacciare il piccolo popolo ora c'è una nuova nemica, Opal, folletta pericolosissima sfuggita dalla prigione. Il giovane Artemis dovrà mettere al servizio degli elfi la sua straordinaria intelligenza!
    Quarto libro un po' più fiacco rispetto ai precedenti, la storia non mi ha convinto granché.
    E questo è il motivo per cui non ho continuato la saga. Forse ho fatto male, chissà! XD

    ha scritto il 

  • 5

    La venganza de Opal

    En esta nueva aventura, Artemis tendrá que enfrentarse a una vieja enemiga que ya creía derrotada: Opal. Pero esta vez, a Artemis y a las criaturas mágicas no les resultara fácil: algunos compañeros s ...continua

    En esta nueva aventura, Artemis tendrá que enfrentarse a una vieja enemiga que ya creía derrotada: Opal. Pero esta vez, a Artemis y a las criaturas mágicas no les resultara fácil: algunos compañeros saldrán muy mal parados.

    ha scritto il 

  • 5

    Scant stooped slightly, almost bowing. "No, no, Miss Koboi. We live to serve. Only yo serve"
    "Yes", agreed Opal. "And you live only as long as you do serve".

    "If it makes any difference", [Root] said

    ...continua

    Scant stooped slightly, almost bowing. "No, no, Miss Koboi. We live to serve. Only yo serve"
    "Yes", agreed Opal. "And you live only as long as you do serve".

    "If it makes any difference", [Root] said quietly, almost awkwardly, "I'm proud of you, Holly".

    "Can you open thee remotely, Foaly?"
    "But of course, Commander. I have managed, quite ingeniously, to marry my operating system with the terminal's old computers. That wasn't easy as it sounds-"
    "I'll take your word for it", said the commander, cutting Foaly off. "Just push the button, before I come out there and push it with your face".

    "Go and save Artemis. That's the last order I'll ever give you, Captain."

    I need to breathe. Not soon, now. If not now, never.

    "Greetings", said the screen Artemis. "How nice for you to see me. Doubtless this will be the first intelligent conversation you have had for some time".
    The real Artemis smiled. "Correct", he replied.
    "I paused for a second there", continued the screen Artemis, "to give you a chance to respond, thus qualifying this as a conversation".

    Artemis took a breath. "I am so sorry about Julius. I know our relationship was a rocky one, but I had nothing but respect and admiration for the commander",
    Holly wiped her eyes with the heels of her hands. She said nothing, just nodding. If Artemis needed another reason to go after Opal Koboi, the sight of the elfin captain so disturbed was it".

    "Seven and a half hours to save the world. Isn't there some law that says we get at least twenty-four?".

    ha scritto il 

  • 4

    Quarto capitolo della saga di Artemis Fowl che, per fortuna, non delude le aspettative generate dal volume precedente che tanto mi era piaciuto: anche questo libro segna una crescita dei personaggi e ...continua

    Quarto capitolo della saga di Artemis Fowl che, per fortuna, non delude le aspettative generate dal volume precedente che tanto mi era piaciuto: anche questo libro segna una crescita dei personaggi e una loro maggiore caratterizzazione, seppur sempre in linea con i precedenti volumi eh, non vi aspettate tutt'a un tratto la profondità di un romanzo russo, li rende più interessanti.
    La trama, nonostante io l'abbia trovata meno frizzante e coinvolgente del volume precedente, tiene bene e la tensione resta più o meno costante, nonostante delle trovate un po' assurde che però in un libro del genere ci possono stare.
    Unico e solito punto a sfavore, lo stile sempre troppo piatto di Colfer che continua a lanciarsi in lunghi e francamente inutili spiegoni che spezzano troppo la tensione e annoiano a morte me che sono una lettrice adulta, navigata e vaccinata, figuriamoci quanto possono interessare ad un bambino.
    Per il resto, niente di nuovo sotto il sole, la saga prosegue tranquilla e ora che si è meglio avviata appassiona sempre di più.

    Voto: 7/10

    ha scritto il