Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Ashenden l'inglese

By W. Somerset Maugham

(90)

| Mass Market Paperback

Like Ashenden l'inglese ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

21 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Spie e spioni.

    Ecco, leggendo questo libro ho avuto l'impressione, sbagliata credo, che fare la spia sia una sorta di vacanza continua...

    Is this helpful?

    Marco M. said on Feb 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come romanzo di spionaggio niente di che, ma come personaggi, aneddoti, Maugham è come sempre imbattibile.

    Is this helpful?

    Claudia said on Jan 15, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Questo di sicuro non è il miglior Maugham.

    Is this helpful?

    Splendini said on Aug 12, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una lettura davvero meravigliosa sia per lo stile sia per la costruzione avvincente del racconto. Ashenden è uno scrittore reclutato dall'intelligence britannica durante la prima guerra mondiale, proprio come l'autore. Una specie di impiegato dello s ...(continue)

    Una lettura davvero meravigliosa sia per lo stile sia per la costruzione avvincente del racconto. Ashenden è uno scrittore reclutato dall'intelligence britannica durante la prima guerra mondiale, proprio come l'autore. Una specie di impiegato dello spionaggio, di cui rivela anche gli aspetti comici e burocratici. Bellissime le caricature, soprattutto del console americano, dotato di nessuna delle caratteristiche di un diplomatico, e di un uomo d'affari tanto temerario quanto ingenuo, presuntuoso e onesto al contempo, avido lettore di manulai di comunicazione, ma incapace di capire le situazioni più evidenti. Un fesso insomma, ma che fa tenerezza.
    Ashenden invece è freddo, disincantato, fa la spia per alimentare i suoi racconti con l'esperienza che deriva dall'osservazione degli uomini nelle circostanze più critiche o insolite. La fa anche per vanità. Pochi sentimenti, se non un distaccato sorriso.
    Somerset Maugham dimostra nel racconto una straordinaria maestria nel descrivere situazioni e comportamenti, una scrittura elegante, distaccata, densa di humour e di delizioso cinismo.

    Is this helpful?

    Luca B Fornaroli said on Aug 23, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Ripescato dalla libreria al mare …. Letto nel 1966, il testo, semiautobiografico, è del 1928. Maugham che fu, per un certo periodo, agente del controspionagggio inglese vi riporta alcuni episodi un po’ reali e un po’, forse, inventati. Gli ho dato un ...(continue)

    Ripescato dalla libreria al mare …. Letto nel 1966, il testo, semiautobiografico, è del 1928. Maugham che fu, per un certo periodo, agente del controspionagggio inglese vi riporta alcuni episodi un po’ reali e un po’, forse, inventati. Gli ho dato una scorsa ed è sempre piacevolissimo: ironico nelle sue descrizioni, anche paesaggistiche, e puntuale nella descrizioni degli strani personaggi incontrati. In un capitolo c’è anche il racconto di un ambasciatore inglese che, in sintesi, ricorda molto il protagonista di Schiavo d’amore. E poi il rivoluzionario messicano, ai limiti del ridicolo (si ferma però un attimo prima), assassino e giocatore senza remore. La coppia mista inglese e tedesca, posta di fronte al dilemma di un ritorno in Gran Bretagna e che sfocerà in tragedia. L’americano in Russia per firmare contratti milionari, beffato dalla presa di potere dei bolscevichi. E così via, con la classe ed il cinismo di Maugham.

    Is this helpful?

    Anina e "gambette di pollo" said on Aug 20, 2011 | 2 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection