Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Asia Anderson e i fantasmi del tempo

Di

Editore: Navarra Editore

3.8
(12)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 206 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8895756142 | Isbn-13: 9788895756141 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Ti piace Asia Anderson e i fantasmi del tempo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
...non credevo in nulla e avevo finito col credere in tutto
Ordina per
  • 5

    Godibile e interessante

    Una vera e propria scoperta! L'inizio del libro fa capire che l'autore ha una bella prosa, ma credevo si trattasse in fondo del solito thriller horror. Invece si è rivelata una sorpresa in tutti i sensi: mi ha lasciata col fiato sospeso fino alla fine, l'ho letto tutto d'un fiato.

    ha scritto il 

  • 4

    Un fantasma si aggira per Londra...

    E Mark Smith, psichiatra del consultorio pubblico di Oxford, ascolta il racconto di un suo avvistamento da parte di Arun Majumdar, indiano, docente di fisica delle particelle, che ha visto una strana sagoma attraversare le pareti del proprio salotto.


    Una volta verificato che il soggetto in ...continua

    E Mark Smith, psichiatra del consultorio pubblico di Oxford, ascolta il racconto di un suo avvistamento da parte di Arun Majumdar, indiano, docente di fisica delle particelle, che ha visto una strana sagoma attraversare le pareti del proprio salotto.

    Una volta verificato che il soggetto in questione non è affetto da alcuna patologia psichiatrica o disturbo psicologico, resta da chiedersi cosa sia davvero avvenuto in quella stanza.

    Questo è ciò che avviene nelle primissime pagine di Asia Andarson e i fantasmi del tempo, romanzo proposto da Navarra editore e scritto da Marco Bonafede, con uno stile freschissimo ed una trama colma di colpi di scena.

    Proverò a parlare di questo libro senza anticipare le sorprese che affiorano ad un ritmo vertiginoso – basta dire che ogni tre pagine la trama prende nuove, sorprendenti, direzioni - e mi concentrerò su alcune considerazioni nate a libro chiuso, quando durante la giornata mi ritrovavo a pensarci con la voglia ti ritornare a casa e continuare la lettura.

    Continua a leggere qui:
    http://www.kom-pa.net/index.php?option=com_content&task=view&id=424&Itemid=38

    ha scritto il 

  • 4

    Mark Smith è uno psichiatra scettico (lui stesso si definisce "praticante ma non credente"), che lavora in un consultorio pubblico a Oxford, alla cui porta bussa un giorno Arun Majumdar, ricercatore universitario di fisica della materia, raccontandogli di avere visto una figura di donna dall'as ...continua

    Mark Smith è uno psichiatra scettico (lui stesso si definisce "praticante ma non credente"), che lavora in un consultorio pubblico a Oxford, alla cui porta bussa un giorno Arun Majumdar, ricercatore universitario di fisica della materia, raccontandogli di avere visto una figura di donna dall'aspetto ottocentesco venire fuori dalla parete del suo salotto.

    Allucinazione o fenomeno paranormale?

    Partendo da questo interrogativo l'autore sviluppa una avvincente narrazione, in cui, mescolando sapientemente il medical thriller con il fantasy scientifico e la spy-story fantapolitica, si arriva a dare una spiegazione razionale ad alcuni dei fenomeni paranormali (dai fantasmi ai vampiri) ricorrenti della civiltà occidentale.

    Per una intervista all'autore vedi:
    http://www.navarraeditore.it/assaggi-letterari-mainmenu-79/315-asia-anderson-un-nuovo-harry-potter.html

    ha scritto il