Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Assassinio sul «Canadian-Express»

Di

Editore: Piemme

3.6
(105)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 168 | Formato: Altri

Isbn-10: 8838436053 | Isbn-13: 9788838436055 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: A. Perani

Genere: Children , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Assassinio sul «Canadian-Express»?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Un buon inizio

    Cosa deve fare un libro di narrativa per bambini delle Elementari? Tra le mille altre cose, a mio avviso è fondamentale che stimoli l'attenzione al testo e migliori il lessico. "Assassinio..." merita ...continua

    Cosa deve fare un libro di narrativa per bambini delle Elementari? Tra le mille altre cose, a mio avviso è fondamentale che stimoli l'attenzione al testo e migliori il lessico. "Assassinio..." merita il massimo dei voti perché centra entrambi questi obiettivi. La lettura è nell'insieme piacevole anche se non manca qualche passaggio più lento; la trama semplice ma l'intreccio abbastanza impegnativo da non essere scontato; il dettaglio dei personaggi al giusto livello per l'età del lettore. Insomma c'è tutto quanto serve per insegnare ad appassionarsi alla lettura, cosa che tutti sappiamo richiedere anche impegno.

    Un'annotazione a margine: il tempo impiegato a finirlo non è ovviamente dovuto alla lunghezza o alla difficoltà del testo, ma al rinnovo del prestito dopo le vacanze estive... :-)

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Il mio primo giallo. A dire il vero anche l'unico, dato che non è un genere che mi attira, però ricordo che all'epoca delle elementari, questo mi prese molto. Infatti da quel giorno non ho più guardat ...continua

    Il mio primo giallo. A dire il vero anche l'unico, dato che non è un genere che mi attira, però ricordo che all'epoca delle elementari, questo mi prese molto. Infatti da quel giorno non ho più guardato i torroncini e le vecchiette allo stesso modo.

    ha scritto il 

  • 4

    Praticamente il mio primo giallo. L'avevamo come lettura alle medie durante l'ora dedicata alla narrativa. Ne leggevamo uno, massimo due, capitoli a lezione e ricordo che mi aveva incuriosito così tan ...continua

    Praticamente il mio primo giallo. L'avevamo come lettura alle medie durante l'ora dedicata alla narrativa. Ne leggevamo uno, massimo due, capitoli a lezione e ricordo che mi aveva incuriosito così tanto che ero andata avanti per conto mio, a casa, finendolo presto e poi continuando ad ascoltarlo in classe. Dovevo sapere chi era l'assassino! Bello!!

    ha scritto il 

  • 3

    un giallo per ragazzi.
    Solo a tratti mi ha coinvolto e convinto, ho capito subito chi era l'assassino (sebbene non sia un genio in questi esercizi) e il personaggio principale, nonostante una gran vogl ...continua

    un giallo per ragazzi.
    Solo a tratti mi ha coinvolto e convinto, ho capito subito chi era l'assassino (sebbene non sia un genio in questi esercizi) e il personaggio principale, nonostante una gran voglia di fare il detective, si rende ridicolo con ipotesi sbagliate, dimenticando dettagli o non vedendo possibili indizi.
    Comunque un buon libro per ragazzi che non hanno ancora letto molto...

    ha scritto il 

  • 5

    è stato uno dei primi libri che ho letto da bambina.L'ho letto in un giorno e mi ricordo che ero molto triste di averlo finito così in fretta perchè mi era piaciuto tantissimo!

    ha scritto il 

  • 4

    E' il primo giallo letto nella mia carriera. Riletto risulta scontato, ma comunque efficace specialmente per ragazzini di 10 anni circa verso cui è realmente diretto.

    ha scritto il 

  • 3

    Il primo libro giallo che ho letto. Ora non ricordo bene la storia, ma a quell'età gli intrecci del romanzo giallo mi davano una certa soddisfazione quando venivano risolti. Come un problema di matema ...continua

    Il primo libro giallo che ho letto. Ora non ricordo bene la storia, ma a quell'età gli intrecci del romanzo giallo mi davano una certa soddisfazione quando venivano risolti. Come un problema di matematica.

    ha scritto il