Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Assassinio sull'Orient Express

Di

Editore: Mondadori

4.2
(8285)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Tedesco , Francese , Catalano , Ceco

Isbn-10: 8804376430 | Isbn-13: 9788804376439 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: A. Pitta

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Tascabile economico , CD audio

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Assassinio sull'Orient Express?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'Orient-Express, il famoso treno che congiunge Parigi con Istanbul, è costretto ad una sosta forzata, bloccato dalla neve. A bordo qualcuno ne approfitta per compiere un efferato delitto, ma, sfortunatamente per l'assassino,tra i passeggeri c'è anche il famoso investigatore belga Hercule Poirot, alquale verranno affidate le indagini. Poirot, in effetti, risolverà il caso,non prima, però, di essersi imbattuto in una sensazionale sorpresa.
Ordina per
  • 5

    Matter of thinking

    To: Madame Agatha Christie,
    C/o Pera Palace Hotel, Istanbul, Turkey

    Dear Agatha,
    I would have been very pleased if I had the possibility to meet you in my life.

    What to say about your book? A fantasti ...continua

    To: Madame Agatha Christie,
    C/o Pera Palace Hotel, Istanbul, Turkey

    Dear Agatha,
    I would have been very pleased if I had the possibility to meet you in my life.

    What to say about your book? A fantastic, terrific masterpiece.
    Your characters have been perfectly studied, described and examined: some of them are amazing piece of writing, with a lot of personality, particularity and humanity, which is not obvious nor usual in detective stories.
    Then, Poirot. Poirot is the right man in the right book. Some way similar to Sherlock Holmes but, at the same time, very different. A new kind of detective, able to deal with the most complex situations with both impassibility and charme. The world of crime stories needed a man with different personality from the old English detectives and so you were able to mix your Anglo-Saxon soul with the French and Belgian part.
    What an interesting character did you create!
    Finally, the plot. This plot could (and did) change the entire history of detective novels of twentieth century. The question is not why. Neither is when or where. Is a different kind of who. There are not suspected characters, and that means they all are suspected. Every clue is false, and is made to lead us to false conclusions twice. Every man is a liar, as well as anybody is on the right side. There is not an external help or a deus ex machina. It’s only a genial matter of thinking, of examination of evidence, of challenging the reader. And the solution is incredibly perfect.

    Chapeau, Madame Agatha

    Best wishes,
    Davide

    ha scritto il 

  • 5

    Che mente!!

    Agatha Christie è un mito! Come ha potuto pensare ad una soluzione simile lo sa solo lei! Magari, altri, prima di lei, l'hanno preceduta ma, io, personalmente, non ne ho incontrati!
    L'idea del viaggio ...continua

    Agatha Christie è un mito! Come ha potuto pensare ad una soluzione simile lo sa solo lei! Magari, altri, prima di lei, l'hanno preceduta ma, io, personalmente, non ne ho incontrati!
    L'idea del viaggio, dell'omicidio e dell'intera indagine, ti tiene attaccato alle pagine fino all'ultima riga.
    Io, ho dovuto leggerlo per via dello studio ma, sono stata più che felice di farlo!

    ha scritto il 

  • 5

    Che mente!!

    Agatha Christie è un mito! Come ha potuto pensare ad una soluzione simile lo sa solo lei! Magari, altri, prima di lei, l'hanno preceduta ma, io, personalmente, non ne ho incontrati!
    L'idea del viaggio ...continua

    Agatha Christie è un mito! Come ha potuto pensare ad una soluzione simile lo sa solo lei! Magari, altri, prima di lei, l'hanno preceduta ma, io, personalmente, non ne ho incontrati!
    L'idea del viaggio, dell'omicidio e dell'intera indagine, ti tiene attaccato alle pagine fino all'ultima riga.
    Io, ho dovuto leggerlo per via dello studio ma, sono stata più che felice di farlo!

    ha scritto il 

  • 5

    Assassinio sull'Orient-Express è senza dubbio il capolavoro della Christie. Un romanzo costruito come una scatola cinese, che sembra dare risposte per poi far sorgere più dubbi di prima.
    Un facoltoso ...continua

    Assassinio sull'Orient-Express è senza dubbio il capolavoro della Christie. Un romanzo costruito come una scatola cinese, che sembra dare risposte per poi far sorgere più dubbi di prima.
    Un facoltoso americano viene trovato morto nella sua cuccetta il secondo giorno di viaggio sul treno che da Istanbul porta a Calais. Elementi contraddittori mettono da subito in difficoltà Poirot e i suoi aiutanti. La vittima è stata accoltellata, ma le ferite sono profonde e superficiali, e sembrano inferte sia da un destroso che da un mancino. Inoltre viene ritrovato l'angolo di un fazzoletto da donna e un cura-pipa da uomo. Com'è possibile? I 12 passeggeri del vagone sono i sospettati a cui Poirot dovrà rivolgere la propria attenzione, ma i tranelli e gli inganni saranno difficili da scindere dalla verità. Poirot ne verrà a capo, come sempre, ma mai finale fu più impensabile di questo.
    Vi sfido a riuscire a trovare il colpevole, sono sicura che non ci riuscirete!

    ha scritto il 

  • 5

    "L'impossibile non può essere accaduto, quindi l'impossibile deve essere possibile malgrado le apparenze."

    Monsieur Poirot, che incantevole esperienza è stata fare la sua conoscenza!
    *spara parole francesi*
    C'est formidable! Chapeau!

    Per tentare di tenere le fila della storia mi sono fatta sfuggire la so ...continua

    Monsieur Poirot, che incantevole esperienza è stata fare la sua conoscenza!
    *spara parole francesi*
    C'est formidable! Chapeau!

    Per tentare di tenere le fila della storia mi sono fatta sfuggire la soluzione da sotto gli occhi; la Christie me l'ha fatta, di nuovo!
    Una lettura avvincente ma al contempo leggera, veloce.
    Un giallo con i fiocchi.
    Inizio a provare sempre più amore per te, Agatha.

    ha scritto il 

  • 4

    Delitto nella stanza chiusa

    Anni '30. Il celebre investigatore belga Hercule Poirot viaggia sull'Orient Express da Istanbul a Calais. Stranamente, data la stagione, tutti gli scompartimenti della vettura letto sono occupati. Il ...continua

    Anni '30. Il celebre investigatore belga Hercule Poirot viaggia sull'Orient Express da Istanbul a Calais. Stranamente, data la stagione, tutti gli scompartimenti della vettura letto sono occupati. Il mattino, un ricco americano dall'aspetto poco rassicurante è trovato ucciso nella sua cuccetta, colpito da numerose pugnalate. Il treno è fermo, bloccato dalla neve tra i monti della Serbia, e Poirot procede all'interrogatorio dei viaggiatori. Classico caso del delitto nella stanza chiusa, in un luogo da cui, come in "Dieci piccoli indiani", nessuno si può allontanare. Due romanzi speculari, sul tema della giustizia oltre la giustizia. Una situazione assolutamente improbabile, ma la straordinaria caratterizzazione dei personaggi rende la lettura molto piacevole, e la soluzione finale è sorprendente, almeno x chi legge il romanzo x la prima volta. Libro cult della letteratura gialla, di cui Agatha Christie, dopo ottant’anni, rimane maestra insuperabile, e che si legge e rilegge sempre volentieri, anche quando si conosce già il finale.

    ha scritto il 

Ordina per